Utente 247XXX
Buongiorno,ho 33 anni ,dopo alcuni periodi di tachicardia ho effettuato una visita cardiologica,dove non è stato riscontrato niente di patologico.Successivamente avvertivo dei dolori allo stomaco,senso di pesantezza e digestione lenta.Ho fatto una gastroscopia dove il dottore ha riscontrato Gastrite, gastroduedenite cronica e esofagite da reflusso.Sto facendo da circa un mese emezzo cura con Lansox e peridon prima dei pasti,va un pò meglio ,però non riesco a mangiare come prima,ed ho molte volte un dolore al manubrio della cassa toracica,forse dovuto al reflusso? .Il 22 Maggio ho la visita al gastroenterologo,ma nel frattempo ho fatto l'esame delle feci per H pylori ed è risultato ASSENTE.Posso Continuare la cura o il peridon ha delle controindicazioni?la gastrite sarà dovuta ad ansia e stress? ( sono molto ansiono )Il 22 Maggio è così lontano...Grazie e Buon Lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
la terapia è appropriata, il gastroenterologo le darà anche consigli antireflusso.

L'ansia, purtroppo, influisce negativamente sui sintomi.

Saluti.
Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it

[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la tempestiva risposta ,allora continuo con la terapia fino alla visita ,Grazie ancora ...:)

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni.
Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it