colon  
Utente 489XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 22 anni, è da qualche tempo che sono uscita da un periodo di forte stress e da li il corpo è come se fosse andato in tilt e fosse cambiato con dolori strani, (intestino, basso ventre e stomaco). La cosa che mi preoccupa di più è che da circa 1 settimana, appena terminato il ciclo (ciclo irregolare, con qualche fastidio prima del ciclo e verso la fine, ma senza problemi), ma ogni sera a letto, e di giorno quando sono seduta, mi vengono dei dolori al basso ventre, ma non come se mi dovessero arrivare, sembra solo muscolare perché appena mi muovo o stando in piedi scompaiono, ma sentendo un affaticamento nella parte dei muscoli bassi addome (vicino all'utero). Appena sono entrata nel periodo ovulatorio, (2 giorni circa fa) mi sento strana l'ovaia SX, e il ciò mi sembra strano perché lo scorso mese avevo già ovulato nella parte SX, non so se può capitare che per 2 volte si ovuli dalla stessa parte(senza dolori lancinanti). In più a volte capita, dolori al basso ventre come se dovessi andare in bagno, che durano pochi secondi, e quando vado, faccio fatica, nel senso che, devo spingere e le feci sono dure ed escono poco alla volta, con gonfiore, con qualche piccolo fastidio passeggero sulla parte SX dell'intestino, ma senza dolori forti all'addome. Vorrei sapere se si tratta dell'ovulazione con colon irritabile, oppure se si trattasse di endometriosi, o tumore all'ovaio o di qualsiasi genere, come quello intestinale oppure quello all'utero. Premetto che sono una ragazza ansiosa e ipocondriaca, e ho tanta paura di avere l'endometriosi, e tumore di qualsiasi genere (ovaio, utero e intestino).
Ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe addebitarsi alla sindrome premestruale che può manifestarsi in qualsiasi momento della vita riproduttiva della donna.
Il corteo sintomatologico comprende : mal di testa,dolorabilità al seno , coliche addominali, dolori toracici e articolari diffusi.Anche fenomeni non correlati al dolore come ritenzione di liquidi con comparsa di edemi .
Disturbi di tipo nervoso :dalla depressione, alla aggressività , all'isolamento sociale , alle modificazioni della libido, a volte iperfagia.
questo potrebbe giustificare la sintomatologia che riferisce.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Quindi intende che si può verificare anche durante, o prima o dopo l'ovulazione?
Perché mi capita solo di sera, che mi fa male il basso ventre proprio dove ci sono le ovaie, prima di andare a dormire.
Tutto.ciò può essere stravolto da momenti di forte stress depressivo?
Ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
certo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Buongiorno
Volevo sapere delle informazioni, è da 4 giorni che ho notato l'aumento di frequenza di urinare, (con esami del sangue normali e delle urine mi hanno trovato i chetoni (10), proteine (0,2), niente
leucociti ne bilirubina, ma urobilinogeno (0,2) e il peso urine 1030) con leggeri fastidi quasi nulli, e non so se quei valori sono preoccupanti o meno. Il problema è che tutto ciò è accompagnato da dolori (a volte forti, come se mi dovessero arrivare, intermittenti) al basso ventre, alla schiena (a volte) e alle ovaie (destra e poi sinistra), con dolorini alla gamba DX, e aumento dell'appetito e del nervosismo, vorrei sapere se si trattasse di sola sindrome premestruale, oppure (leggendo su internet), si potrebbe trattare di un tumore alle ovaie entrambe, o solo a una delle 2, o di cisti ovariche, premetto che sono una ragazza molto ipocondriaca, e ho paura del tumore alle ovaie e delle cisti.
Ringrazio

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
un corteo sintomatologico da sindrome premestruale.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
La ringrazio dottore, un'ultima informazione, è già 2 volte di seguito che il ciclo, mi arriva sempre in anticio di 3 giorni, e ho apura che anche questa volta sia in anticipo, non riesco a capire il motivo, leggendo su internet non ho carpito i motivi e le cause, ma sinceramente essendo ipocondriaca, mi sto spaventando.
La ringrazio in anticipo.

[#7] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Aggiungo, se era un caso sporadico, allora mi potevo ritenere tranquilla, ma addirittura 2 volte di seguito, e paura che anche stavolta sia in anticipo di tanto, mi spaventa molto, essendo di ciclo irregolare e tendente a essere sempre in ritardo.
In più mi sembra che appena o quando sto.in piedi tanto o quando mi muovo sento dei fastidi, che non capisco che cosa siano, e mi spaventano molto anche questi, poi essendo ipocondriaca, ci faccio molto caso, e penso sempre di più che sia qualche tumore o all'utero o a 1 delle ovaie o a entrambe.
Ringrazio

[#8] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Quindi secondo lei si tratta solo di sindrome premestruale e non di un tumore alle ovaie, nonostante il gonfiore addominale e l'aumento di frequenza di minizione, e dolore al basso ventre, e dolore alle ovaie e alle gambe?
E per quanto riguarda il continuo anticipo per 2 volte di seguito?
Ringrazio anticipatamente e mi scuso per la mia insistenza.

[#9] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
Gentile dottore, aggiorno la mia situazione, oltre ai dolori alle ovaie e al basso ventre, mi è arrivata la febbre a 37, e sinceramente mi sto preoccupando, perché leggendo su internet ho notato che si tratta di tumore alle ovaie, o in altre parti e cambiamenti intestinali, ho paura che si tratti di qualcosa di grave, oppure solo sintomi della sindrome premestruale, che si manifesta a modo suo.
Essendo ipocondriaca immagino che con la manifestazione della febbre, si posso individuare mali brutti o infezioni gravi.
Ringrazio

[#10] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per tranquillizzarsi deve eseguire il dosaggio dei MARKERS TUMORALI, Che se risulteranno negativi si convincerà che non si tratta di neoplasia
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2018
La ringrazio dottore, ora sono tranquilla, ma un'ultimissima informazione, io per 3 volte di fila, (compreso questa), il ciclo mi è arrivato in anticipo (le scorse volte di 3 giorni), questa volta di 1 giorno.
Mi devo fare dei pensieri o entra nella normalità?
Ringrazio

[#12] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
rientra nella normalità
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI