L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 271XXX
Buona sera,
mio marito ha una ipp da qualche tempo.Il primo approccio e statocon il medico di base che non sapeva di cosa si stesse parlando e lo ha indirizzato da un urologo., il quale ha appunto diagnosticato la ipp.La terapia e stata vit.e (olio di avocado) ed eventualmente onde d'urto.Con questa terapia non e successo niente .Ha ricominciato a prendere antiossidanti a base di propoli e mirtillo per 6 mesi . Ci sono stati miglioramenti del tono generale ma non nella ipp.Un piccolissimo miglioramento sembrava esserci in concomitanza con l'assunzione di magnesio( un fatto casuale il magnesio era per un periodo molto stressante dovuto al lavoro).Ora e fase di stallo .Il peggioramento e lieve e si progressivo purtroppo , a questo punto mio marito ha abbandonato qualsiasi iniziativa.
Grazie per il Vs. consulto
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
posso comprendere il senso di scoraggiamento di suo marito di fronte a questo problema;
se il consulto e la terapia specialistica urologica non hanno sortito effetti apprezzabili può comunque tentare una terapia non convenzionale.
L' INDURATIO PENIS PLASTICA trattata da un medico esperto in omeopatia ed omotossicologia potrebbe dare un esito positivo, un certo beneficio è possibile, certo non la guarigione.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Agopuntura