Utente 111XXX
Buongiorno a tutti,
Mia Nonna ha fatto due settimane fa gli esami del sangue e dai risulati abbiamo rilevato i valori di CA19-9,CA125 e Fosfatasi alcalina superiori alla norma.
Il medico di famiglia ci ha allarmato subito dicendoci che era tumore del fegato o del pancreas e che potevano esserci già metastasi in atto.
Sbalordita dalla supposizione dato che mia nonna non manifesta nessun tipo di sintomo fisico se non un'artrosi dopo una frattura al polso da verificare ancora con Moc.
Dato che la Tac verrà eseguita tra una settimana, mi chiedevo se ci potessero essere altre diagnosi meno allarmanti, mia nonna dal 1997 ha i calcoli al fegato..possono aver determinato questi risultati?
Grazie a tutti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Cara Amica,

ma stiamo scherzando?? Non è assolutamente detto che i valori dei marcatori alterati debbano essere correlati con la presenza di un tumore. I markers tumorali vengono impiegati per seguire nel tempo (follow-up) tumori già accertati. Possono essere alterati anche semplicemente in patologie infiammatorie e benigne (come anche i calcoli della colecisti). La fosfatasi alcalina, poi, può tranquillamente essere correlata ai calcoli della colecisti. La TC può essere eseguita per scrupolo ma sino a prova contraria sarei cauto nel parlare di tumore.

resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera,
mia nonna ieri mattina ha eseguito la TC con liquido di contrasto, ma non sappiamo ancora nulla.
L'oncologo le ha fatto eseguire i seguenti esami Azotemia lievemente sopra la norma e Albumina un poco sotto.
Speriamo.
Grazie

[#3] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,
Buone notizie dalla Tac, mia nonna ha una calcolosi...purtroppo non posso dirvi di più perchè i risultati non sono a casa. Dopo quasi un mese di preoccupazione e paura di avere una brutta notizia (sopratutto per quello che aveva detto il medico di famiglia) adesso abbiamo riacquistato un po' di serenità.
Grazie per la disponibilità a rispondermi
Un saluto

[#4] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Come volevasi dimostrare.... Molto bene, son contento che non vi sia nulla di grave.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Soprattutto riguardo alla aspecificità dei marcatori tumorali

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39170
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera,
mia nonna ha ripetuto gli esami del sangue dopo 2 mesi, i marker tumorali si sono abbassati tutti tranne Ca 125 che si è abbassato solo lievemente. Potrebbe essere causato da una cisti all'utero di cui ha sofferto un mese fa e guarita grazie a un farmaco?

Vi ringrazio della vostra preziosa disponibilità
Saluti

[#7] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera,
Dopo 3 mesi mi ritrovo ancora qui a scrivere perchè mia nonna ha ripetuto gli esami e il Ca19-9 e il Ca 125 si sono nuovamente alzati.Non capisco perchè questi continui sbalzi,mia nonna che vive con noi non manifesta alcun disturbo che faccia pensare a qualcosa di grave. Adesso vedremo cosa ci dirà Lunedì l'oncologo...speriamo che si risolva tutto!!!
Vi ringrazio della vostra preziosa disponibilità
Saluti

[#8] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,
stamane siamo andate dall'oncologo e ci ha fissato una Pet.
Mi dispiace non essere stata chiara l'altra volta i macatori tumorali da Aprile a oggi sono mutanti in questo modo:

Aprile Ca 19-9 97,88
Luglio 42,36
Ottobre 119,24

Aprile Ca 125 125,2
Luglio 102,33
Ottobre 176,31

Lui pensa che non abbia nulla, ma alla fine per escludere qualsiasi preoccupazione.
Vi ringrazio della vostra preziosa disponibilità
Saluti

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le abbiamo scritto più volte che i marcatori possono incrementarsi anche per cause non tumoralia.

Ma è corretto l'atteggiamento vigile del suo oncologo che ha richiesto un approfondimento precauzionale tramite la Pet.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera a tutti,
mi rincresce disturbarvi ancora una volta, ma sono una nipote di 19 anni molto preoccupata. Stamattina mia nonna ha fatto la Pet, della quale avremo i risultati solo Martedì. Il fatto è che oggi quando sono andata a far vedere i risultati degli esami del sangue al medico di famiglia mi ha detto che i valori degli esami a Luglio potrebbero essersi abbassati per necrosi delle cellule tumorali, ma controllando qua e là su interent ho letto delle cose tutt'altro che rincuoranti. Io penso di aver capito bene le sue parole, ma spero tanto di sbagliarmi anche perchè c'era scritto che di solito avviene questo nel caso di tumori maligni.
Vi ringrazio della vostra preziosa disponibilità
Saluti


[#11] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera a tutti,
oggi abbiamo ritirato i risulati della PET che rileva un addensamento di 5mm a livello dell'utero, comunque domani andremo dall'Oncologo e vedremo che ci dice.A questo punto speriamo che sia benigna e che possa guarire...una domanda.. se è di queste dimensioni è possibile curarla?
Vi ringrazio della vostra preziosa disponibilità
Saluti


[#12] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno a tutti,
mia nonna il 21-12-2009 ha eseguito 1.biopsia endometriale e 2.curretage endometrio.
Diagnosi
1.frammento di endometrio con iperplasia ghiandolare semplice
2.Frammenti di endomentrio con iperplasia ghiandolare semplice e frammenti superficiali di mucosa di tipo andocervicale a volte con alterazioni da displasia di alto grado (proteina p16+).Si consiglia se possibile ripetizione dell'esame.

Il ginecologo ha consigliato di fare Pap-test e Colposcopia, di non preoccuparci.
Stamane il medico di base ci ha detto che invece è da far operare il prima possibile.
Al più presto avviseremo l'oncologo ma voi come interpretate questi risultati?noi non sappiamo più a chi dare retta.
Grazie
Saluti