Utente 602XXX
Buongiorno,

vorrei sapere cosa ne pensare dell'integratore Elax Libido e se ha degli effetti collaterali sulla persona. Vorrei inoltre sapere se si trova nelle erboristerie in Italia.

Grazie
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Carmelina Di Salvo

24% attività
0% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente buongiorno.
Lei mi parla di un prodotto (di cui premetto non ho nessuna conoscenza, nè saprei dirle se è in vendita nelle erboristerie in Italia...) che serve ad aumentare la libido.
E vedo che lei ha 26 anni e una lunga serie di richieste di consulti (tra cui uno solo un mese fa) durante i quali chiede rassicurazione e consigli su aspetti vari, alcuni dei quali però gravitano intorno a problemi depressivi e di ansia.
Mi sento quindi di chiederle se ha mai affrontato i suoi problemi con uno psicoterapeuta che magari in presenza può aiutarla ad avere un quadro complessivo delle sue sintomatologie...
Lo ha mai fatto?
Un calo della libido a 26 anni è chiaramente MOLTO diverso da un calo della libido a 48.
Ne ha mai parlato con la sua ginecologa?

Un caro saluto
Carmelina Di Salvo
Psicoterapeuta ad indirizzo umanistico esistenziale
www.elitadisalvo.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno dottoressa,

il mio problema si è sempre riscontrato nella mia vita... da quando ho iniziato ad avere rapporti sessuali (14 anni).
Inizialmente tutto a gonfie vele e poi il calo... raramente sono riuscita a raggiungere l'orgasmo durante un rapporto o preliminari, anzi direi quasi mai...

Con il mio attuale partner, con il quale convivo, è tutto diverso, lo desidero e la voglia di fare l'amore con lui c'è e c'è sempre.. ad essere sincera con lui riesco anche a raggingere l'orgasmo durante il rapporto.. (unico partner che è davvero riuscito in questo) il problema è che mentre inizialmente mi lubrificavo moltissimo ora non riesco a lubrificarmi... anzi è tutto asciutto.. alcune volte si lubrifica durante il rapporto altre dobbiamo ricorrere a lubrificanti.

Questo mi porta ansia di non soddisfare lui sessualmente.. anche se lui dice che non è così, ma non si spiega il perchè di questa mia "secchezza" e sinceramente nemmeno io. Ho paura che pensi di non soddisfarmi più e che quindi perda la voglia ed il piacere di avere rapporti con me. Questa ansia, ho paura, che non mi permetta di rilassarmi e quindi peggiori sempre di più il problema.

Pertanto chiedevo se quel prodotto, che vanta su internet proprietà anche lubrificanti, potesse essere valido e non dannoso.

Saluti

[#3] dopo  
Dr.ssa Carmelina Di Salvo

24% attività
0% attualità
12% socialità
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Capisco la preoccupazione di non essere "all'altezza"...
A maggior ragione, trovo importante che lei si rivolga innanzitutto al suo ginecologo (in commercio esistono tanti prodotti che la potrebbero aiutare per la sua scarsa lubrificazione...) e poi ad uno psicoterapeuta che possa aiutarla a gestire la sua ansia e la situazione nella sua completezza.
Può farlo consultando la sua ASL, il suo medico o il sito: www.ordinepsicologiliguria.it/.
Un caro saluto
Carmelina Di Salvo
Psicoterapeuta ad indirizzo umanistico esistenziale
www.elitadisalvo.altervista.org

[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazza,
il desiderio sessuael, così come la sua eventuale assenza, correla con un'infinità di fattori, non disgiunti dalla sua psiche, soma e relazione.
Un farmaco o integratore che sia, non è affatto risolutivo di un disagio, che sembra avere radici più complesse e non recenti.
Le allego due miai articoli sul calo del desiderio.
Saluti

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1268-disturbi-desiderio-sessuale-parte-seconda.html

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1240-disturbi-desiderio-sessuale-parte.html
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
www.valeriarandone.it

[#5] dopo  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

la lubrificazione è un aspetto; il desiderio sessuale (impropriamente definito libido) è un altro.

Sono d'accordo con i colleghi: potrebbe essere importante valutare il disturbo anche dal punto di vista psicosessuologico.
Cordialmente
www.stefanogarbolino.com

[#6] dopo  
Dr.ssa Roberta Cacioppo

36% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
credo che lei possa chiedere in prima battuta un parere alla sua ginecologa.

In ogni caso, approfondirei con uno psicosessuologo la differenza tra desiderio ed eccitazione.
Lei scrive "con il mio attuale partner, con il quale convivo, è tutto diverso, lo desidero e la voglia di fare l'amore con lui c'è e c'è sempre"... sembrerebbe quindi non trattarsi di una questione di desiderio.

Il mio consiglio è quindi di rivolgersi a uno specialista per inquadrare meglio la situazione.

Cordialità,


Roberta Cacioppo - Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa clinica -
www.psicoterapia-milano.it
www.sessuologia-milano.it