Utente 206XXX
volume svuotato - 172 ml
flusso max - 12m,l/s a 6s
flusso medio - 8ml/s
tempo svuotamento - 55s
tempo flusso - 21s
tempo attesa - 10s
residuo - 98 (abbastanza alto)

cosa succede?

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti

40% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
LA SPEZIA (SP)
SARZANA (SP)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Forse è opportuno che sia Lei, gentile utente, a dirci cosa succede e perchè ha effettuato una uroflussometria. Cari saluti
Dr. Enrico Conti
Specialista in Urologia, Andrologia e Chirurgia generale
www.andrologiapertutti.com

[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
Ha ragione.
Mi sono rivolto al mio medico curante in quanto ci sono stati dei giorni in cui ogni ora e mezza circa dovevo andare al bagno.... questo accadeva anche la notte. Preciso che nell'urinare non avvertivo alcun dolore. Da maggio che ho prenotato la visita è successo ancora qualche volta.
Faccio presente che ho ancora due esami da effettuare ma si parla di Gennaio 2014.

[#3] dopo  
Dr. Enrico Conti

40% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
LA SPEZIA (SP)
SARZANA (SP)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Capito. Allora la flussometria si limita a fotografare la situazione di quando Lei è sintomatico. Quando sta bene (a quanto capisco) minge normalmente. In pratica l'indagine ci dice semplicemente che quando ha disturbi anche il flusso urinario è un pò alterato: potrebbe trattarsi di episodi di infiammazione prostatica che vanno e vengono. Attenda di terminare i Suoi accertamenti e poi ne discuta con l'urologo. Cordiali saluti
Dr. Enrico Conti
Specialista in Urologia, Andrologia e Chirurgia generale
www.andrologiapertutti.com