Ematochezia [Gastroenterologia e endoscopia digestiva]

Definizione: Emissione dal retto di sangue rosso vivo con o senza feci. Solitamente segno di un'emorragia del tratto digestivo inferiore o di massivo sanguinamento dal tratto digestivo superiore o del piccolo intestino. (Dr. Felice Cosentino)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Ematochezia"

  • Proctite attinica: terapia endoscopica con Argon Plasma Coagulation
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Nei pazienti che vengono sottoposti a radioterapia per neoplasia pelvica (prostata, utero, retto, ecc.) può intervenire con relativa frequenza un’ infiammazione del retto (proctite) definita anche post-attinica o post-irradiazione. La forma acuta che si manifesta fra le 2 e le 4 settimane dall’inizio della terapia ed è caratterizzata nel 60-70% dei casi da diarrea, si risolve nella quasi totalità dei casi con trattamento sintomatico con antidiarroici. Tardivamente (in genere dopo 8-13 settimane, ma anche a distanza di molti anni) può invece manifestarsi una proctite cronica il cui sintomo tipico è il sanguinamento rettale con anemizzazione determinato dalla comparsa di angectasie (vasi anomali particolarmente fragili). La proctite cronica necessita di interventi specifici e la terapia endoscopica con l’Argon Plasma Coagulation costituisce al momento il trattamento di scelta per distruggere tali malformazioni vascolari e controllare il sanguinamento
     
  • Colonscopia virtuale: vantaggi e svantaggi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Colonscopia Virtuale (VC), nota in medicina come colonografia tramite tomografia computerizzata (CT-colonography), può rappresentare un'alternativa accettabile per lo screening del Cancro ColoRettale (CCR)? Questo metodo di screening non è invasivo, utilizza raggi X e computer per riprodurre immagini 3-D del colon. Nonostante i risultati positivi, i critici sostengono che la colonscopia virtuale abbia poco senso, soprattutto se effettuata nei pazienti ad alto rischio di sviluppare il cancro del colon-retto; un altro importante limite è legato all’impossibilità di effettuare biopsie o di asportare polipi; il che comporta, in tali casi, la necessità di dover comunque effettuare la colonscopia tradizionale
     
  • La Colite Ischemica
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La colite ischemica (CI) é il quadro più frequente tra le forme di ischemia intestinale (acute e croniche), ed è la forma più comune (50-60 %) di danno ischemico del tratto gastro-intestinale.
     
  • I sanguinamenti del tratto digestivo inferiore
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Per emorragie del tratto digestivo inferiore si intendono convenzionalmente quelle che originano a valle del legamento di Treitz; tuttavia nella maggior parte dei casi, con tale termine si indicano le emorragie che si verificano a livello del colon.
     

Consulti relativi a "Ematochezia"

News relative a "Ematochezia"

  • Sangue rosso nelle feci... è un tumore?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La presenza di sangue nelle feci è un evento che ci allarma, a volte anche in modo esagerato, perché spesso la prima cosa che viene in mente è il tumore. Altre volte, invece, trascuriamo il sintomo perché farci visitare in quella “zona” ci da fastidio e perché, in fin dei conti (pensiamo noi!) si tratterà di banali emorroidi. E’ vedere i [continua...]
     

Consulti recenti su "Ematochezia"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine Ematochezia è stato visto 6377 volte.
 

Specialisti in Gastroenterologia e endoscopia digestiva:


Trova il tuo Gastroenterologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,70         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy