acido folico [Ginecologia e ostetricia]

Definizione: sostanza da assumere in epoca preconcezionale o all’inizio di gravidanza, previene i difetti del tubo neurale (Dr. Marcello Sergio)

Definizione: L'acido folico o vitamina B9 è una vitamina idrosolubile essenziale alla sintesi del DNA e delle proteine. Necessario alla formazione dei globuli rossi, è fondamentale nella prevenzione delle malformazioni neonatali qual

Voci correlate:   Agalattia    Alopecia    Amenorrea    Amnios  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "acido folico"

  • Gli integratori alimentari
    Scienza dell'alimentazione - Il fenomeno degli integratori alimentari, anche grazie al massiccio impatto sui media da parte dell''industri, sta raggiungendo dimensioni rilevanti: ma sono veramente utili? E quando?
     
  • I supplementi dietetici in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia - L' alimentazione non è sempre sufficiente a fornire alla madre le sostanze necessarie al regolare sviluppo della gravidanza e a garantire il benessere fetale
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Colite indeterminata: una controversa IBD (malattia infiammatoria cronica intestinale)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Nell’ambito delle IBD (Inflammatory Bowel Disease), in italiano MICI (Malattie infiammatorie Croniche Intestinali), l’istopatologo, in genere, è in grado di distinguere istologicamente la Colite Ulcerosa ed il Morbo di Crohn (a localizzazione colica). Tuttavia, nel 10%-20% dei casi non è possibile fornire una sicura diagnosi istologica, talora neanche sul pezzo operatorio, ovvero sul colon dei pazienti per i quali si è resa necessaria l'asportazione chirurgica (colectomia). In tali casi si utilizza il termine di Colite Indeterminata (IC, Indeterminate Colitis),che potrebbe rappresentare un’entità nosologica autonoma, cioè un altro sottogruppo distinto di IBD
     
  • Sindrome dell'intestino corto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Per Sindrome dell'intestino corto (SIC), si intende una forma di malassorbimento che nasce in seguito ad intervento di resezione estesa di parte dell'intestino o a causa di gravi ed estese malattie intestinali. Per tali motivi i nutrienti non sono adeguatamente assorbiti.
     
  • Le Vitamine
    Scienza dell'alimentazione - Le vitamine sono sostanze chimiche necessarie per la crescita, la salute, il normale metabolismo ed il benessere fisico.
     
  • Cancro del colon retto: prevenzione primaria e secondaria
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il tumore del colon-retto è una neoplasia molto più diffusa di quanto si pensi, è infatti il secondo tumore per incidenza negli uomini (dopo quello del polmone) ed il terzo nella donna (dopo seno e cervice-utero). Ecco, dunque, l’importanza di una corretta informazione per prevenire questo tipo di malattia.
     
  • Alimentazione in gravidanza
    Scienza dell'alimentazione - Sei incinta? Scopriamo qual è la corretta alimentatione quando si aspetta un bimbo.
     
  • Gravidanza: consigli utili
    Ginecologia e ostetricia - Tra le domande che maggiormente vengono esposte al ginecologo dalla gestante, spesso vi sono quelle relative all’alimentazione ed al numero di ecografie da effettuare nel corso dell’intera gravidanza. Il presente articolo vuole essere una breve guida per la donna in gravidanza.
     
  • Stanchezza, sonnolenza e TSH alto: ipotiroidismo?
    Endocrinologia - Quando la tiroide produce meno ormoni ci troviamo di fronte a una situazione di ipotiroidismo
     

Consulti relativi a "ipotiroidismo"

News relative a "ipotiroidismo"

  • Eiaculazione precoce: fattori scatenanti
    Andrologia - L'eiaculazione precoce è la disfunzione sessuale maschile più frequente. L’American Urological Association ha confermato come il 21% di tutti i maschi, di età compresa tra i 18 e i 59 anni, possono presentare tale problema sessuale, secondo altri recenti dati clinici più del 30% dei maschi presenta una difficoltà a controllare un'eiaculazione. A tutt’ [continua...]
     
  • Occhio secco e malattie di tutto il corpo
    Oculistica - In questo breve articolo accenniamo alle più comuni malattie internistiche alle quali sono associate alterazioni del film lacrimale. La conoscenza di queste malattie è fondamentale per il ruolo che il medico oculista può avere nell'individuare i primi sintomi di una malattia o nel confermare subito un sospetto diagnostico al fine di trattare più precocemente possi [continua...]
     
  • Occhio secco: quali le cause?
    Oculistica - L'Occhio Secco è sempre secondario a vari fattori come ad esempio: fattori ambientali farmaci pregresse patologie Tra le cause più comuni dell'occhio secco sono l'invecchiamento e le variazioni ormonali. Infatti le donne in gravidanza o in menopausa sono il gruppo più numeroso tra i pazienti che soffrono di occhio secco. Spesso il dry eye (occhio se [continua...]
     
  • Calo della libido e disfunzioni sessuali maschili
    Psicologia - La funzione sessuale maschile comprende quattro fasi: il desiderio, a cui segue l’eccitazione con erezione, l’eiaculazione con orgasmo e la risoluzione del processo erettile. Il desiderio o libido è il primo stadio della risposta sessuale, ed è legato all’attrazione sessuale. Il livello della libido, fisiologicamente, è correlato a quello degli ormoni androge [continua...]
     
  • Linee guida per la cura dell'ipotiroidismo
    Endocrinologia - Le ultime linee guida sul trattamento dell’ipotiroidismo recentemente diffuse dall’American Thyroid Association (http://www.thyroid.org/thyroid-guidelines/) e pubblicate sulla rivista Thyroid raccomandano l’utilizzo della levotiroxina come farmaco di prima scelta nella maggioranza dei pazienti, di fatto confermando quanto già applicato da tempo nella comune pratica clinica [continua...]
     
  • Intolleranza al lattosio e ipotiroidismo
    Endocrinologia - Un recente studio pubblicato da un gruppo italiano sulla rivista The Journal Of Clinical Endocrinology and Metabolism (2014 May 5:jc20141217) ha dimostrato che l’intolleranza al lattosio può aumentare in maniera significativa la dose di tiroxina necessaria per correggere l’ipotiroidismo, ad esempio nei pazienti affetti da tiroidite di Hashimoto. Si tratta di una osservazione in [continua...]
     
  • Le persone affette da blefarite hanno più probabilità di avere alcune malattie sistemiche
    Oculistica - Secondo una ricerca pubblicata su Ophthalmology, alcuni problemi agli occhi e malattie sistemiche sono più comuni tra le persone con blefarite cronica, ma le ragioni non sono sempre chiare Un gruppo di ricercatori in Israele hanno esaminato le cartelle cliniche di 16.706 persone con diagnosi di blefarite nel Distretto Centrale della Clalit, Servizi Sanitari, dal 2000 al 2009, oltre ad un [continua...]
     
  • Celiachia nella donna: infertilità, aborti ripetuti e menopausa precoce?
    Ginecologia e ostetricia - “E’ vero che la celiachia non diagnosticata e non adeguatamente curata, in una donna può comportare problemi come infertilità, aborti spontanei ripetuti e menopausa precoce?” La risposta è: SI. Diversi studi scientifici confermano che se la celiachia non viene diagnosticata e curata tempestivamente le donne affette possono andare incontro ad alterazioni della vita riproduttiva con problemi di pu [continua...]
     
  • Ipotiroidismo e malattia celiaca
    Endocrinologia - La malattia celiaca si manifesta più frequentemente nei pazienti affetti da ipotiroidismo. Un recente studio pubblicato su The American Journal of Medicine ha osservato che i pazienti in cui si associano le due patologie hanno spesso bisogno di dosaggi maggiori di tiroxina per curare l’ipotiroidismo, probabilmente a causa di un ridotto assorbimento del farmaco. Sebbene siano necessarie ulteriori c [continua...]
     
  • Il cortisone: un amico/nemico
    Allergologia e immunologia - I corticosteroidi (GCS), sono farmaci ad azione antinfiammatoria ed immunosoppressiva; hanno una struttura chimica analoga al cortisolo, un ormone sintetizzato e secreto dalle ghiandole surrenali ( piccole ghiandole situate all'apice del rene). Sono noti anche come farmaci antinfiammatori steroidei e la loro azione si esplica riducendo la produzione di molecole pro-infiammatorie prodotte da vari t [continua...]
     

Consulti recenti su "ipotiroidismo"



  Il termine ipotiroidismo è stato visto 7130 volte.
 

Specialisti in Ginecologia e ostetricia:


Trova il tuo Ginecologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,59         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy