Alcolismo [Medicina generale]

Definizione: Tossicomania/Tossicodipendenza da Alcol, altrimenti indicato come dipendenza da alcol o etilismo. Situazione di Tossicodipendenza (vedi) indotta e legata all'alcol. (Dr. Matteo Pacini)

Voci correlate:   Acaro    Acidosi    Acufene    Addome  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Alcolismo"

  • La borsite olecranica
    Ortopedia - Per borsite olecranica s’intende una patologia infiammatoria della Borsa Sierosa Olecranica (BSO), definita anche borsa sinoviale o borsa mucosa, che si trova in corrispondenza del gomito, posteriormente sotto la pelle. In base allo stadio infiammatorio e alla virulenza dei germi si possono distinguere una borsite acuta sierosa, borsite acuta sierofibrinosa, borsite acuta purulenta. La prima è piuttosto rara ed è caratterizzata dalla presenza al suo interno di un liquido sieroso e/o sieroematico mentre nella seconda vi è la presenza di fibrina e nella terza vi è la presenza di materiale purulento dovuto a germi piogeni (streptococchi, stafilococchi). La parete della borsa si modifica andando incontro ad un ispessimento fibrotico variabile a seconda dei casi.
     
  • Epatite C e medico di Medicina Generale
    Medicina generale - Il medico di famiglia ha il compito di aiutare il paziente e i suoi familiari a gestire con attenzione ma senza paure infondate la malattia
     
  • La lussazione sterno claveare
    Ortopedia - La lussazione sterno-claveare (LSC) è stata descritta per la prima volta nel 1824 da Sir Astley Cooper. Con questo termine si vuole intendere lo spostamento della clavicola dalla sua posizione rispetto al normale rapporto anatomico che stabilisce con lo sterno. E’ una patologia abbastanza rara. Le statistiche riportano il 3% di tutte le lussazioni della spalla e soltanto l’1% di tutte le lussazioni
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     
  • A proposito di prevenzione del tumore laringeo
    Otorinolaringoiatria - Lo stile di vita e in particolare l'abuso di fumo e alcool possono determinare l'insorgenza del cancro e quindi la medicina preventiva deve essere sviluppata maggiormente e rivolgersi in particolare ai giovani
     
  • Alcolismo: trattamento con GHB (gamma-idrossi-butirrato di sodio)
    Psichiatria - L'articolo illustra il metodo di trattamento dell'alcolismo con GHB, inquadrandolo nel contesto delle terapie disponibili.
     
  • La cirrosi epatica
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Cirrosi Epatica (CE) è una malattia del fegato contraddistinta da una profonda alterazione strutturale dell'organo e caratterizzata dalla presenza di aree di necrosi, di noduli rigenerativi, da fibrosi e da profonda alterazione del sistema vascolare del fegato
     
  • Le Vitamine
    Scienza dell'alimentazione - Le vitamine sono sostanze chimiche necessarie per la crescita, la salute, il normale metabolismo ed il benessere fisico.
     

Consulti relativi a "vitamine"

News relative a "vitamine"

  • Curcuma e attività antiinfiammatoria nelle prostatiti
    Andrologia - L’Urologo (e il paziente) sa quanto sia talvolta impegnativo risolvere i disagi e i sintomi di una prostatite cronica abatterica.  Spesso la noxa patogena è in grado di iperattivare il sistema immunitario inducendo un automantenimento del processo reattivo e l’evoluzione tessutale in fibrosi e sclerosi. Numerosi studi preclinici hanno evidenziato l’efficaci [continua...]
     
  • Regole sull'alimentazione nel cardiopatico e non
    Cardiologia - REGOLE SULL’ALIMENTAZIONE E SUL COMPORTAMENTO DA SEGUIRE PER UN CORRETTO STILE DI VITA NELLA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIO-CEREBROVASCOLARI, IPERTENSIONE, DISLIPIDEMIA E DIABETE     PREMESSA   Nonostante i progressi della scienza medica, l’ipertensione resta ancora, al giorno d’oggi, una delle patologie più diffuse. Questa è l’arma a doppio [continua...]
     
  • Ho il cancro, ho il diritto di vivere anche un solo giorno in più?
    Medicine non convenzionali - Vi riporto il passaggio essenziale di una recente telefonata tra me e una mia paziente:   P.: <<…dottore, ho saputo di avere i giorni contati…. Io.: Mi spieghi meglio signora…  P.: Mi hanno dato al massimo pochi mesi di vita, purtroppo nelle mie condizioni non si può fare più nulla, immagini come sto! Io.: Ci provo…purtroppo se i colle [continua...]
     
  • Come combattere la nausea e il vomito in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia - Ben il 50-80% delle donne entro la 9° settimana di gravidanza è affetta da nausea, il 50% da vomito. Si tratta pertanto di disturbi molto comuni e fastidiosi, da non trascurare. Innanzitutto occorre stabilire se si tratta di disturbi legati effettivamente alla gravidanza o di altra origine (ipertiroidismo, epatopatie, gastropatie, labirintite, ecc.), ipotesi da cons [continua...]
     
  • Il colore dei capelli: modificazioni anomale e premature
    Dermatologia e venereologia - Capita spesso di ricevere richieste di informazioni su come evitare la comparsa di capelli bianchi, o addirittura di rimedi medici per far regredire questo fenomeno, spesso sgradito perchè considerato segno di invecchiamento. E se generalmente questo è accettato nel soggetto più anziano, risulta invece fonte di disagio e preoccupazioni nel soggetto giovane La perdita del col [continua...]
     
  • L’impero (delle scempiaggini) colpisce ancora
    Andrologia - Non paghi delle fesserie sulle carni rosse arriva un’altra notizia che, all’inizio, incuriosisce perché sembra una “buona” notizia: bere birra fa bene al sesso. Poi, leggendo, viene il torcibudello. Insomma, sempre per la proprietà transitiva delle notizie, fenomeno che tende prima a distorcere e poi a vanificare, quella di stamattina, ricavata dall [continua...]
     
  • La carne è cancerogena!
    Scienza dell'alimentazione - Questa è la conclusione (in parte già nota!) a cui sono giunti 22 scienziati provenienti da dieci Paesi diversi e riuniti presso l’IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro) di Lione in Francia: esiste una correlazione tra carni rosse e carni lavorate ed il cancro, in particolare quello colon-rettale. La notizia, pubblicata on-line in queste ultime ore su The Lance [continua...]
     
  • Occhio secco: quali le cause?
    Oculistica - L'Occhio Secco è sempre secondario a vari fattori come ad esempio: fattori ambientali farmaci pregresse patologie Tra le cause più comuni dell'occhio secco sono l'invecchiamento e le variazioni ormonali. Infatti le donne in gravidanza o in menopausa sono il gruppo più numeroso tra i pazienti che soffrono di occhio secco. Spesso il dry eye (occhio se [continua...]
     
  • Attenzione a queste sostanze "dimagranti": sono vietate!
    Scienza dell'alimentazione - Sono sette le nuove sostanze vietate con decreto a firma del Ministro della Salute Lorenzin su indicazione dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) e dopo segnalazioni di sospetta reazione avversa della Rete Nazionale di Farmacovigilanza. Il divieto è riferito ai seguenti principi attivi utilizzati per preparazioni magistrali a scopo dimagrante: bupropione, clorazepato, fluoxetina, fu [continua...]
     
  • Menopausa e alimentazione: quali sono i cibi da scegliere
    Ginecologia e ostetricia - Qualche giorno fa all’Expo Milano 2015, in occasione di un workshop organizzato dal Ministero della Salute, si è parlato di menopausa e alimentazione, focalizzando l’attenzione sui cibi da scegliere in questa fase particolare della vita delle donne per vivere in salute. La dott.ssa Sara Farnetti, nutrizionista, ha spiegato che:  "Ogni pasto –in menopausa - e' un prog [continua...]
     

Consulti recenti su "vitamine"



  Il termine vitamine è stato visto 4184 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,45         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy