Angiogenesi [Oncologia medica]

Definizione: La crescita e l'espansione dei tessuti tumorali maligni necessitano della contemporanea formazione di una più o meno sviluppata trama vascolare che assicuri l'apporto di sostanze nutritive. (Dr. Salvo Catania)

Voci correlate:   Adiuvante    sistema linfatico    linfoghiandole    rapporto medico-paziente  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Angiogenesi"

  • Degenerazione Maculare Senile: un nuovo approccio terapeutico con un laser freddo a nanosecondi
    Oculistica - La Degenerazione Maculare Legata all’Età è la principale causa di cecità dopo i 50 anni. Un nuovo laser accende la speranza dei pazienti affetti da questa invalidante patologia
     
  • Cancro del colon retto: prevenzione primaria e secondaria
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il tumore del colon-retto è una neoplasia molto più diffusa di quanto si pensi, è infatti il secondo tumore per incidenza negli uomini (dopo quello del polmone) ed il terzo nella donna (dopo seno e cervice-utero). Ecco, dunque, l’importanza di una corretta informazione per prevenire questo tipo di malattia.
     
  • Che cosa è la terapia elettroconvulsivante (TEC, ECT, elettroshock)
    Psichiatria - Che cos'è la terapia elettroconvulsivante? In questo articolo si spiega a grandi linee in cosa consiste e come si pratica.
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     

Consulti relativi a "senile"

  • Demenza senile all'ultimo stadio
    Neurologia - 27/03/2011 - Mia suocera ha 92 anni e da circa un anno soffre di demenza senile all'ultimo stadio.Le é stato prescritto il TALOFEN (10 gocce alle 08 - 10 gocce alle 14 -venti gocce alle 21).La stessa,in seguito alla malattia,ha seri problemi nella deambulazione che riesce a superare appoggiandosi ad un sostegno.Da circa sei mesi ha problemi anche nel riposare la notte:infatti soffre di insonnia. E' stata semp [continua...]
     
  • Il neurologo dell'asl,in seguito
    Neurologia - 22/09/2007 - Mia suocera,86 anni,ha sempre sofferto di ipertenzione e ultimamente,in seguito a una caduta che le ha provocato un lieve schiacciamento alla colonna vertebrale,la pressione max è scesaa 100-110.Non solo:ha cominciato letteralmente a "dare i numeri".Chiamato il neurologo dell'ASL,in seguito a indagini verbali fatti sulla paziente e sui familiari,le ha diagnosticato la demenza senile con una cura f [continua...]
     
  • Degenerazione maculare senile - tempestività rimedio
    Oculistica - 07/12/2010 - Buongiorno, ho bisogno di aiuto per mia madre, a cui, all'età di 78 anni hanno diagnosticato una degenerazione maculare senile all'occhio destro. Di seguito elenco gli ultimi tre certificati, chiedendovi qualsiasi consiglio possa aiutare mia madre (l'ultimo certificato è dello specialista che scrive al dottore di fiducia): CONTROLLO DEL 14.01.2010 OCT OD l’esame tomografico della regione mac [continua...]
     
  • Prurito senile
    Geriatria - 22/12/2009 - Salve, vorrei sottoporvi un problema che sta tormentando mio nonno. Mio nonno ha 85 anni e da 5-6 mesi soffre di un prurito che non gli calma con niente, compresi gli antistaminici. Lui è stato sottoposto, nel 2005, ad un'operazione di cuore, gli hanno impiantato il paceaker ed ha 2 bypass(non so se si scrive così). Ha fatto diverse visite allergologiche ma tutti gli hanno detto che è un prurito s [continua...]
     
  • Seguente referto medico
    Neurologia - 24/09/2007 - Desidererei avere un parere sul seguente referto medico: Sparse nella sostanza bianca di entrambi gli emisferi, si documnetano plurime alterazioni focali del segnale parenchimale, iper-intense nelle sequenze a TR lungo e di inversion recovery. La maggior parte sono di dimensioni circoscritte ed interessano i centri semi-ovali e le corone radiate; piu' ampie chiazze dello stesso significato patolo [continua...]
     
  • 1)carcinoma duttale infiltrante pt1c pn1a g2 score 7
    Senologia - 20/12/2010 - Mio padre 79 anni è stato operato il 12/10/2010 alla mammella destra per carcinoma duttale infiltrante indico i risultati dell'istiologico: 1)Carcinoma duttale infiltrante pT1c pN1a G2 score 7 Tot. mitosi 20 per 10 HPF dimensione massima 15 mm invasione vascolare presente carcinoma in situ: non evidente altri reperti: microcalficazioni parenchima mammario non tumorale: regolare cute e p [continua...]
     
  • Gliosi parenchimale
    Neurologia - 20/08/2010 - Buongiorno, proprio questa mattina mi hanno consegnato i risultati di una rm encefalo a cui mi sono sottoposta su consiglio del mio medico curante in quanto da un pò di tempo accuso problemi alla vista e astenia. L'indagine è stata eseguita con tecnica TSE e FLAIR mediante scansioni assiali e coronali dipendenti dal T1, dal T2 e dalla DP. Si documenta la presenza di alcuni millimetrici focola [continua...]
     
  • Riferibili a lesioni parenchimali a focolaio in atto in torace senile con accentuazione del disegno
    Radiologia - 02/10/2010 - Referto:Non franche ed evidenti immagini riferibili a lesioni parenchimali a focolaio in atto in torace senile con accentuazione del disegno polmonare come per quadro di BPOC. Disventilazione alla base sx Non versamento pleurico Congestione ilare Aorta allungata e sclerocalcifica L immagine cardiaca e globalmente ingrandita. età 88 anni peso Kg 111 GRAZIE  [continua...]
     
  • Esame di fluoroangiografia retinica
    Oculistica - 05/07/2009 - Salve, ho 50 anni e dopo aver cambiato lavoro 5 anni fa per sopravvenuta malattia invalidante, (premetto di aver sempre avuto una vista ottima),a 45 e sopratutto col nuovo lavoro sempre al pc,dapprima mi sono accorto di non vedere bene da vicino, questo ca 2 anni dopo il nuovo lavoro e ora dopo una visita oculistica fatta ca 15 gg fa mi è stata diagnosticata, seppure molto prudentemente una degen [continua...]
     
  • Demenza senile a corpi di lewy
    Neurologia - 16/09/2012 - salve, a mia madre, 83 anni hanno diaqgnosticato una demenza senile a corpi di lewy, inizialmente, circa 5 anni fa, scambiata x alzhaimer. fino a circa tre fa, la situazione era abbastanza stazionaria, mia madre cosciente e consapevole di cio che la circondava, interagiva con le persone e familiari, aveva i suoi sfoghi in pianti e notti insonni, ma cmq abbastanza gestibile. ora è molto peggiora [continua...]
     

News relative a "senile"

  • Degenerazione Maculare Secca: risultati incoraggianti con il lampalizumab
    Oculistica - La Roche ha dichiarato di aver ottenuto risultati incoraggianti dagli studi effettuati sulla molecola lampalizumab, utilizzata per il trattamento dei pazienti con atrofia geografica della retina (degenerazione maculare secca). I dati, provenienti dallo studio MAHALO, sono stati presentati nel retina subspeciality day, durante il congresso annuale dell'American Academy of Ophthalmolo [continua...]
     
  • Degenerazione maculare: l'Avastin è efficace quanto il Lucentis
    Oculistica - Non c'è fine alla querelle Avastin vs Lucentis e stavolta, a decretare un'apparente definitiva parità fra i due farmaci, è intervenuta la blasonata rivista internazionale Lancet, che sembra porre un punto definitivo sulla questione. Dallo studio, realizzato per confrontare l'efficacia dei due farmaci nella Degenerazione Maculare Senile, sono da mettere in evidenza i seguenti punti: La sommin [continua...]
     
  • Novità per la maculopatia: Eylea arriva finalmente in Europa!
    Oculistica - Bayer HealthCare ha annunciato a Berlino il 27 novembre 2012 che EYLEA® (soluzione di aflibercept per iniezione), noto anche nella letteratura scientifica come VEGF Trap-Eye, è stato approvato dalla Commissione Europea per il trattamento dei pazienti affetti dalla forma umida di Degenerazione Maculare Senile alla dose raccomandata di 2 milligrammi (mg). Il trattamento con EYLEA prevede un inizio  [continua...]
     
  • I farmaci antipertensivi aumenterebbero il rischio di sviluppare la degenerazione maculare senile?
    Oculistica - Vasodilatatori e Beta-bloccanti: alleati del cuore ma nemici della vista? Secondo lo studio Beaver Dam Eye, pubblicato sulla rivista Ophthalmology nell'Agosto 2014, l'utilizzo di farmaci antipertensivi come betabloccanti e vasodilatatori, comporterebbe un incremento dell'incidenza di DMS (Degenerazione Maculare Senile) pari al 71%. In particolare i betabloccanti sarebbero associati ad un maggi [continua...]
     
  • Se il cuore fibrilla, la mente paga il conto...
    Cardiologia - E’ ampiamente risaputo che la fibrillazione atriale (FA) è la principale causa di ictus cerebrale.  E’ altrettanto noto che solo una minoranza di tutti gli ictus è severa e più spesso la FA crea piccoli insulti ischemici cerebrali che possono non dar segno di sé (il 15-26% degli individui con FA presenta i segni di uno o più infarti cerebrali silenti) e quindi restare sconosciuti fino a quando, s [continua...]
     
  • Finalmente in Italia un nuovo anti VEGF: Eylea
    Oculistica - EYLEA E’ UNA REALTA’ ANCHE IN ITALIA! Il 29 marzo 2013 Eylea ha ricevuto la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. A partire dal 2 maggio, il farmaco è disponibile in Classe C (come intesa nel Decreto Balduzzi, in vigore da novembre 2012), in attesa dell’ottenimento della Classe di Rimborsabilità (H). Finalmente Eylea è una realtà anche in Italia, dopo l’approvazione d [continua...]
     
  • Dieta mediterranea: si invecchia meglio!
    Igiene e medicina preventiva - Un altro lavoro scientifico sembra confermare che la dieta mediterranea fa bene, è utile per il nostro benessere generale e ci darebbe una marcia in più per tenere attivo il nostro cervello, rallentandone il declino “naturale” che purtroppo si presenta con l’avanzare dell’età.  Elementi base della dieta mediterranea Questi dati positivi ci arrivano da una complessa ricerca, durata circa sette an [continua...]
     
  • Lucentis: approvato per il trattamento della retinopatia diabetica
    Oculistica - Il farmaco anti-VEGF Lucentis® 0.3mg è stato recentemente approvato dalla FDA (Food And Drug Administration) per il trattamento della Retinopatia diabetica in pazienti affetti da Edema maculare diabetico. Il farmaco, iniettato all'interno dell'occhio in sala operatoria dal medico oculista, è ben noto da tempo ed era stato già approvato per altre patologie reti [continua...]
     
  • Utilizzata una stampante 3D per ricostruire cellule retiniche
    Oculistica - All'Universitá di Cambridge sono state ricreate 2 tipi di cellule della retina tramite l'utilizzo di una stampante in 3D. La stampante 3D é l'ultima novitá nel campo consumer lanciata per Natale negli USA con la possibilitá di stampare in plastica, in 3 dimensioni, qualsiasi disegno o progetto che si voglia realizzare. Barbara Lorber e Keith Martin, ricercatori dell [continua...]
     
  • Il CLB: una delle cause misconosciute del dolore di spalla
    Ortopedia - Il ruolo del CLB (capo lungo bicipite) nella dinamica funzionale della cuffia è di notevole rilevanza. Il complesso sistema del sinergismo tra cuffia dei rotatori e CLB e le implicazioni fisiopatologiche di quest' ultimo quale causa di dolore di spalla rappresentano un tema di grande attualità quale causa di "SPALLA DOLOROSA SENILE". Già G. Porcellini ha affrontato le implicazioni di come le lesi [continua...]
     

Consulti recenti su "senile"

  • Demenza senile
    Geriatria - 07/10/2015 - Buongiorno Vi chiedo scusa ma vorrei il vs parere sul caso di mia madre. Ella ha 84 anni, in perfetta salute, analisi del sangue a posto, colesterolo a 220, e prende un unico farmaco per la pressione. Improvvisamente da questa estate mi sono accorto che richiede, nell’arco di un’ora, 6 o 7 volte la stessa cosa.. tipo: cosa mangi stasera? per il resto: comportamento e ragionamento mi sembra tutto  [continua...]
     
  • Maculopatia senile
    Oculistica - 17/07/2015 - Sono affetto da maculopatia da quattro anni oggi il referto attribuisce un visus di 1/120 in un occhio e 1/20 nell'altro, non riesco a decifrare il valore del 1/120, e' più grave o no di 1/20. Inoltre con questi valori rientro nei ciechi di quale categoria ed è' possibile fare domanda all'inps per pensione, siccome non vedo quasi niente se non chiarori laterali, si avvicina alla realtà questo esa [continua...]
     
  • Demenza senile incontrollabile
    Geriatria - 21/06/2015 - Pregevolissimi specialisti, vi scrivo per la demenza senile di mia nonna (94 anni compiuti, 60 Kg scarsi di peso ed altezza 145-150 cm). Mia nonna è venuta ad abitare con noi nel 1978 per permettere ai miei genitori di poter lavorare: come detto da allora vive con noi 24h/24h. Fino a 90 anni circa la sua salute fisica e mentale era eccellente: gli unici problemi fisici RILEVANTI sono avvenuti n [continua...]
     
  • Demenza senile
    Geriatria - 15/04/2015 - Salve,vi scrivo per quanto riguarda mio nonno che assisto da 4 anni ha la demenza senile che soprattutto in questa settimana sta degenerando per quanto riguarda il punto di vista del disorientamento,ovvero nell'ultima settimana vuole uscire continuamente,si sveglia dall'improvviso,questa mattina per esempio alle 5 e si veste,la prima volta riesco un pò a calmarlo,ma poi inizia a dar pugni alla por [continua...]
     
  • Demenza senile
    Neurologia - 27/03/2015 - Salve Dottore,vorrei porle un quesito. Mio padre , un uomo di 65 anni,in cura con terapia del dolore,causa tumore colon metastatico,assume dapprima morfina,dopo,metadone ,nonostante un basso dosaggio,6 ml al giorno,ha molti effetti collaterali ,come stati confusionali ,soprattutto la notte ,faccio degli esempi,si sveglia e non ci riconosce,vuole andare in giro per strada,vede persone,che non ci  [continua...]
     
  • Demenza senile
    Geriatria - 01/08/2014 - Buongiorno gent.dottori, sono a scrivervi per chiedere delle maggiori informazioni in merito alla situazione di mia nonna. Ha 89 anni, da 25 anni ha un ginocchio bloccato (causa caduta da una scala) con problemi persistenti di circolazione a tale arto inferiore, con annesse operazioni per migliorare la circolazione. Viveva da sola fino a 5 anni fa, quando è caduta in casa ed è rimasta per ter [continua...]
     
  • Demenza senile irrequietezza insonnia
    Neurologia - 25/06/2014 - Mia madre di 73 anni è affetta da demenza senile. Da tre mesi assume una serie di farmaci : Zoloft, Solian, Iskidrop, Alprazolam. Da 2 settimane è estremamente irrequieta sia di giorno che di notte tanto da non riuscire a stare sdraiata per più di pochi minuti. L'assunzione di questi farmaci le hanno anche diminuito fortemente la capacità di deambulare ed ha bisogno di aiuto per alzarsi dal letto  [continua...]
     
  • Dosaggio trittico demenza senile
    Neurologia - 01/04/2014 - Mio padre di anni 81 soffre di demenza senile stato grave e continua ad urlare da vari mesi quando è sveglio. La terapia che sta facendo è la seguente: trittico da mg. 75 3 volte al giorno ; risperdal a 0, 50 al mattino , a mezzogiorno e alla sera da 0, 25 Dato che continua ad urlare è possibile aumentare ulteriormente le dosi? Oppure ci sono altre soluzioni? Grazie. [continua...]
     
  • Demenza senile o cosa?
    Neurologia - 24/03/2014 - salve dottori,è da circa un anno che mia madre ha dei sintomi che mi fanno pensare a una demenza,mia madre 68 anni soffre di diabete e prende l'insulina .i sinntomi che mi riferisco sono : ripete gli stessi argomenti dopo pochi minuti, dimentica al mercato cosa deve comprare ha dei comportamenti notturni strani come ad esempio va aprire l'oblò della lavatrice ed è irascibile con mio padre,poi di [continua...]
     
  • Insonnia stato confusionale demenza senile
    Neurologia - 29/10/2013 - Salve, mia nonna di 96 anni è affetta da demenza senile, la sua terapia è la seguente: 7gccTalofenmattina 7gvvTalofen la sera 10gcc Talofen la notte. Normalmente sta tranquilla e dorme sia durante il gg che durante la notte, ma tipo 2 volte a settimana, diventa iperattiva sia durante il gg che durante la notte: entra, specialmente la notte in un totale stato confusionale, e girovaga x tutta la  [continua...]
     


  Il termine senile è stato visto 3299 volte.
 

Specialisti in Oncologia medica:


Trova il tuo Oncologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,08         2000-2016 medicitalia.it  un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una societ di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy