antipsicotici [Psichiatria]

Definizione: Categoria di farmaci che contrastato i sintomi psicotici presenti in varie condizioni. Si dividono in "tipici" (o neurolettici), i più vecchi, e "atipici" a seconda del profilo di azione farmacologica. (Dr. Matteo Pacini)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "antipsicotici"

  • Disturbi sessuali femminili di natura organica in urologia
    Urologia - Disfunzione sessuale femminile (DSF) è un termine vasto e complesso, usato oggi per descrivere soprattutto tre categorie di disturbi della sfera sessuale che possono colpire una donna.
     
  • Trattamento della depressione resistente: stimolazione del nervo vago di sinistra (VNS)
    Psichiatria - La stimolazione retrograda del nervo vago è una delle tecniche fisiche di trattamento della depressione resistente che ha mostrato elevate percentuali di efficacia
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Linee guida per la gestione farmacologica del disturbo bipolare: update 2013
    Psichiatria - La terapia farmacologica è l'elemento centrale, fondamentale ed indispensabile per il trattamento del disturbo bipolare. Lo scopo della terapia è quello di curare l'episodio ma anche quella di ridurre la ciclicità e la ritmicità della malattia maniaco depressiva.
     
  • Depressione Bipolare: linee guida per il trattamento
    Psichiatria - L'articolo presenta le linee guida per il trattamento del disturbo bipolare a partire dalla fase depressiva acuta, e commenta queste indicazioni alla luce delle conoscenze sul disturbo stesso e sulla sua sostanziale differenza dalla malattia depressiva semplice.
     
  • Antidepressivi, depressione e ansia: domande e risposte
    Psichiatria - Si discutono frequenti questioni che possono non essere chiare a pazienti che si documentano sugli antidepressivi o che devono curarsi con questa categoria di farmaci.
     
  • Disturbo Bipolare: sintomi residui e sindromi residuali
    Psichiatria - L'articolo descrive il tipo di situazione del disturbo bipolare curato o in fase "calma", spesso connotato da uno stato di compromissione del funzionamento sociale oppure da un umore soggettivamente insoddisfacente e privo di slancio
     
  • Depressione ansiosa e depressione agitata: differenze importanti
    Psichiatria - Si illustrano due quadri clinici che possono essere erroneamente assimilati, e corrispondono a disturbi diversi con risposta diversa ai farmaci antidepressivi.
     
  • Psicosi...e poi?
    Psichiatria - Psicosi acuta o episodio psicotico sono diagnosi iniziali che necessitano di successiva definizione. Sono fasi di esordio di malattie tra loro diverse, con prospettive di cura e comportamenti da tenere che possono variare significativamente.
     
  • Problemi sessuali in pazienti sottoposti a terapia HAART per un'infezione da HIV
    Andrologia - Numerosi studi oggi ci segnalano che la presenza di una deficit dell’erezione è più comune tra maschi HIV positivi rispetto a maschi non sieropositivi.
     

Consulti relativi a "antipsicotici"

News relative a "antipsicotici"

  • Glutine e psicosi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La ipersensibilità al glutine (non-celiac gluten sensitivity) è una sindrome che viene diagnosticata allorché la sintomatologia addominale e sistemica del paziente - al quale siano state escluse le diagnosi di celiachia o di allergia al frumento - risponde alla esclusione del glutine dalla dieta. Questa condizione è stata correlata più volte a disturbi psichici q [continua...]
     
  • I farmaci antipsicotici causano aumentato rischio di insorgenza di diabete nei bambini
    Pediatria - Uno studio di JAMA PEDIATRICS da parte di ricercatori del CHILDREN'S HOSPITAL di PHILADELPHIA ha confermato un aumentato rischio di diabete nei bambini affetti da sindromi da alterazione del comportamento che fanno uso di tali farmaci. Gli antipsicotici vanno usati quasi nel 50% dei bambini in affidamento che presentano disturbi comportamentali. Attenzione quindi nel valutare la necessità d [continua...]
     
  • Disturbo Ossessivo Compulsivo: sintomi, diagnosi, esordio, decorso, prognosi, cause e cura
    Psicologia - Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC) è caratteriz­zato da pensieri, paure, immagini e impulsi persistenti e incontrollabili (ossessioni), e da azioni e comportamenti ripetuti o rituali (compulsioni) messi in atto per neutra­lizzare le ossessioni. Ne conseguono un notevole disagio psicologico e una rilevante interferenza con le attività della vi [continua...]
     
  • La vulnerabilità alla schizofrenia
    Psicologia - La schizofrenia, non si può definire facilmente, vista la complessità e la varietà delle sue manifestazioni, inoltre ogni paziente è un caso particolare e come tale va considerato, evitando le generalizzazioni e le dicotomie concettuali. La caratteristica comune di questa patologia è la completa dissociazione del paziente con la realtà, la scissione tra m [continua...]
     
  • Prevenzione farmacologica del suicidio ed altro: i sali di litio
    Psichiatria - Introduzione Nonostante i numerosi studi che sostengono che il Litio sia il farmaco più efficace nella prevenzione del suicidio, non solo nei Disturbi Bipolari ma nei disturbi affettivi in genere, l'utilizzo di questo farmaco è ancora relativamente contenuto e spesso limitato ai casi di disturbo bipolare I evidente e con esordio francamente euforico.   Utilizzo dei Sali di Li [continua...]
     
  • Warfarin e disturbi psicotici
    Psichiatria - Introduzione I disturbi affettivi, anche psicotici, hanno una genesi multifattoriale. La nostra "sete" per terapie più efficaci ci porta forse ad esultare troppo non appena si profila una possibilità di cura nuova (dalle terapie fisiche, al botulino, a farmaci con profili particolari... a tutt'oggi ci manca un IMAO efficace e tollerato dopo la parentesi Moclobemide).   Warfar [continua...]
     
  • Geometria del disturbo bipolare
    Psichiatria - Molte persone affette da disturbo bipolare non si riconoscono nella sua classica descrizione. Alcune delle critiche più frequenti alla diagnosi sono "Io sono sempre depresso, non ho mai fasi euforiche", oppure "le mie fasi sono di cattivo umore, irritabilità, non mi sento né depresso né tantomeno euforico", oppure "depressioni ne ho avute anche gravi, di euforia qualc [continua...]
     
  • Disfunzione erettile e ansiolitici
    Andrologia - E’ stato condotto uno studio denominato (BACH) Boston Area Community Health pubblicato on-line sul British Journal of Urology in cui  è stata studiata la possibile associazione di DE (disfunzione erettile) con farmaci comunemente utilizzati tra cui anti-ipertensivi, farmaci psicoattivi, antidolorifici ed anti-infiammatori di comune utilizzo. Lo studio è consistito in un sondaggio condotto su di u [continua...]
     
  • Niente più piano terapeutico per gli antipsicotici atipici
    Psichiatria - Gli antipsicotici atipici (aripiprazolo, asenapina, clozapina, olanzapina, paliperidone, quetiapina, risperidone, ziprasidone) sono una classe di farmaci che richiedevano la prescrizione di un piano terapeutico, in cui viene riportata la specifica diagnosi che consente la prescrizione del farmaco, per poter essere prescritti e distribuiti dalle farmacie. Questo normalmente accadeva nel recente pa [continua...]
     
  • Depressione, forme resistenti e terapie
    Psichiatria - Un aggiornamento sul trattamento della depressione per rispondere ad alcune comuni domande di chi si cura: esiste un antidepressivo "migliore"? Con i farmaci nuovi la depressione è più curabile? E ancora, esiste una sequenza logica di tentativi per chi non risponde alla prima cura? Le cure per la depressione sono molteplici, non solo farmacologiche. Ad oggi, per una serie di ragioni non propriame [continua...]
     

Consulti recenti su "antipsicotici"



  Il termine antipsicotici è stato visto 5987 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,59         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy