Asintomatico [Medicina generale]

Definizione: Si dice di un soggetto che non presenta sintomi, anche se può avere una malattia. (Dr. Antonio Ferraloro)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Asintomatico"

  • Attenzione all' incidenza attuale dell' Aneurisma dell'Aorta addominale
    Medicina generale - Le statistiche sull'incidenza dell'Aneurisma addominale suggeriscono di ricercare la presenza di Aneurisma nella popolazione, a prevenirne le temibili complicanze e a ridurre la mortalità per rottura dell'aneurisma addominale. Indispensabili a tale proposito sono i programmi di screening, pubblici o privati, mediante l'Ecografia e l'EcocolorDoppler sui pazienti anziani di ogni medico di base.
     
  • Alluce rigido: le risposte alle domande più frequenti
    Ortopedia - l'alluce rigido è una condizione clinica simile all'alluce valgo ma che riconosce cause, conseguenze e soprattutto soluzioni terapeutiche differenti. Tant'è vero che operare un alluce rigido con le tecniche di norma riservate all'alluce valgo rappresenta un grave errore che espone ad un sicuro fallimento. Cerchiamo quindi di fare un pò di chiarezza rispondendo alle domande che più frequentemente ci vengono poste dai pazienti!
     
  • Linee Guida per la Laser Vitreolisi
    Oculistica - La Yag Laser Vitreolisi é una procedura non invasiva, indolore, che puó migliorare il disturbo visivo causato dai Corpi Mobili Vitreali (CMV) o Floaters.
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Clostridium difficile, diarrea e colite da antibiotici, colite pseudomembranosa: facciamo il punto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Negli ultimi anni si è registrato un aumento della frequenza, oltre che della gravità, delle Infezioni da Clostridium Difficile (ICD o CDI, Clostridium Difficile Infections, o CDAD, Clostridium Difficile Associated Disease) sia in ambiente intra- che extra-ospedaliero, associate ad una elevata probabilità di recidiva dopo il trattamento. Il Clostridium Difficile rappresenta l'agente patogeno principale della “colite da antibiotici”, ma anche di molte infezioni comunitarie, nelle quali i fattori di rischio non sono sempre collegabili all’uso di antibiotici o ad una ospedalizzazione precedente, sicchè le infezioni gastrointestinali legate a questo germe hanno assunto un ruolo di rilievo nel dibattito medico e scientifico; pertanto esse rappresentano, oggi, un'importante entità nosologica, anche in termini di costi, economici e socio-assistenziali
     
  • La famiglia del depresso: origini familiari di una patologia
    Psicologia - Quali sono le origini familiari della depressione? Come si struttura la coppia in questa patologia? Prospettiva relazionale di un disturbo molto diffuso
     
  • Il dente del giudizio: quando è necessario estrarlo?
    Odontoiatria e odontostomatologia - L’estrazione del dente del giudizio è l’intervento di chirurgia orale più frequentemente eseguito. Solitamente la necessità di estrarlo è conseguenza di problematiche correlate alla sua inclusione
     
  • Emorragia subaracnoidea da rottura di aneurisma cerebrale
    Neurochirurgia - L’emorragia subaracnoidea (ESA) è una grave condizione clinica in neurologia e neurochirurgia, dovuta a spandimento di sangue all’interno delle cisterne aracnoidee
     
  • Aneurismi cerebrali non rotti
    Neurochirurgia - Gli aneurismi cerebrali non rotti rappresentano una piccola percentuale di lesioni cerebrovascolari a rischio emorragico che possono essere diagnosticati, osservati e trattati ad un rischio contenuto
     
  • La fibrillazione atriale asintomatica: questo iceberg!
    Cardiologia - La Fibrillazione atriale è tra le tante aritmie quella di più comune riscontro nella popolazione generale (1% e più) e nei Pronto Soccorso ospedalieri ed è’ inoltre la principale causa di ictus cerebri.
     

Consulti relativi a "Asintomatico"

News relative a "Asintomatico"

  • Nei bambini la celiachia si scopre con una piccola goccia di sangue
    Pediatria - Veramente interessante questo nuovo dispositivo,messo a punto da ricercatori spagnoli dell' Università di Granada. Si tratta di un piccolo apparecchio che, attraverso una piccola goccia di sangue, permette di rilevare gli autoanticorpi della celiachia. Lo studio è stato condotto su 198 bambini completamente asintomatici, di età dai 2 ai 4 anni,di questi sono risultati pos [continua...]
     
  • Frenulo linguale corto: un problema per l’allattamento al seno
    Chirurgia pediatrica - Il frenulo linguale è un piccolo filamento che connette la lingua al pavimento della cavità orale. Quando il frenulo linguale è talmente breve da limitare i movimenti della lingua, si parla di frenulo linguale corto o anchiloglossia. Si tratta di una condizione congenita che si manifesta nel 5% dei neonati, con maggior frequenza nel sesso maschile. Tale anomalia si p [continua...]
     
  • Sangue nelle urine: nuove linee guida
    Urologia -   Il sangue nelle urine è definito in medicina con il termine di ematuria e, più precisamente, questa situazione clinica viene indicata quando si ha la presenza al microscopio di più di tre globuli rossi per campo, visti con un obbiettivo ad alto ingrandimento (400x), nel sedimento urinario. L'urina in questi casi può essere rossa o rosso-sangue, allora si parla di [continua...]
     
  • Il canarino nella miniera. Legame tra salute erettile e cardiovascolare: un segnale di allarme
    Andrologia - Questo articolo analizza il ruolo dell’ossido nitrico nella salute sessuale e cardiovascolare maschile . La correlazione tra disfunzione erettile e cardiopatia ischemica è nota da almeno un decennio. Nel 2003 fu dimostrato come i pazienti con infarto acuto del miocardio nel 60% dei casi circa lamentavano anche una disfunzione erettile , la quale si era dimostrata molto prima dei sint [continua...]
     
  • Diverticoli del colon: mesalazina e probiotici efficaci nel controllo della malattia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ stato recentemente portato a termine uno studio multicentrico italiano sulla diverticolosi del colon con la conclusione che il trattamento ciclico con mesalazina e probiotici (Lactobacillus casei DG) risulta efficace nel controllo dei sintomi della malattia diverticolare e nella prevenzione della complicanza infiammatoria (diverticolite). Per comprendere il concetto della patologia diver [continua...]
     
  • Le complicanze nella chirurgia dell'ernia cervicale
    Neurochirurgia - In un’epoca in cui osserviamo una incredibile “escalation” di denunce ai medici, mi sembra opportuno ricordare che il medico non ha obbligo di risultato, ma di mezzi. Credo di far cosa gradita riportando,in breve, pressochè tutte le complicanze possibili, ma che rarissimamente si verificano, cercando al contempo di rassicurare come tale chirurgia al giorno d'oggi ha raggiunto standard di alta tec [continua...]
     
  • Miopia e Glaucoma
    Oculistica - Il Glaucoma è una patologia molto grave e rappresenta la prima causa di cecità nei Paesi industrializzati. Il glaucoma è  caratterizzato da un aumento della pressione intra – oculare (IOP) a cui corrisponde un conseguente lento e grave danno al NERVO OTTICO che si manifesta clinicamente con alterazioni del campo visivo con perdita della visione periferica. Il glaucoma è una patologia cronica c [continua...]
     
  • Glaucoma e miopia
    Oculistica - Il Glaucoma è una patologia molto grave e rappresenta la prima causa di cecità nei Paesi industrializzati. Il GLAUCOMA è tipicamente caratterizzato da un aumento della pressione intra – oculare (IOP) a cui corrisponde un conseguente lento ma grave danno al NERVO OTTICO che si manifestae clinicamente con alterazioni del campo visivo con limitazioni della visione periferica. Il glaucoma è un [continua...]
     
  • Attenzione al varicocele
    Chirurgia pediatrica - Il varicocele consiste in una dilatazione delle vene del funicolo spermatico,più frequente a sinistra. E' una patologia che interessa prevalentemente la fascia di età dai 15 ai 25 anni,non essendo raro però anche nei ragazzi di 13-14 anni. Questa patologia può passare spesso inosservata,dato il frequente rifiuto del bambino nel farsi controllare. L'importanza di una diagnosi corretta consiste nel  [continua...]
     
  • La terapia farmacologica della nevralgia trigeminale essenziale: a chi consigliarla?
    Neurochirurgia - La nevralgia del trigemino viene comunemente trattata, in prima battuta, con una terapia farmacologica a base di antiepilettici (soprattutto carbamazepina) e\o iniezioni locali di ropivacaina. Tale terapia viene aggiustata e calibrata nel tempo al fine di mantenere il paziente asintomatico. Solo quando tale approccio si rileva inefficace il paziente viene candidato per un intervento di decompres [continua...]
     

Consulti recenti su "Asintomatico"



  Il termine Asintomatico è stato visto 4310 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,50         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy