Bilirubina [Gastroenterologia e endoscopia digestiva]

Definizione: Sostanza che deriva dal catabolismo dell'emoglobina, escreta dal fegato nella bile. E' presente fisiologicamente nel sangue in modica quantità. L'aumento di concentrazione nel sangue determina ittero. (Dr. Alessandro Scuotto)

Definizione: Sostanza che si forma dalla distruzione , normale o patologica dei globuli rossi. Esiste in due forme 1) diretta 2) indiretta (Dr. Arduino Baraldi)

Voci correlate:   Acloridria    Aerofagia    Alitosi    Alvo  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Bilirubina"

  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     
  • Tumore del pancreas: cause, sintomi, diagnosi e terapia del “big killer”
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il cancro del pancreas è definito il “grande killer” o la “malattia silente”, queste definizioni identificano una malattia assai insidiosa oltre che letale. La malattia è difficile da diagnosticare, e la diagnosi è spesso fatta in ritardo nel corso della malattia. In Europa, il cancro del pancreas si colloca al 10 °fra i tumori più frequente, pari a circa il 2,6% dei casi di cancro in entrambi i sessi, rappresenta l'ottava causa di morte per cancro con circa 65.000 decessi ogni anno. L'incidenza aumenta rapidamente con l'età da 1,5 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di età compresa fra i 15 ed i 44 anni di età) per arrivare a 55 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di che hanno superato i 65 anni di età). L’elevato tasso di mortalità è legato alla elevata incidenza di malattia metastatica nel momento in cui viene formulata la diagnosi. Negli ultimi anni non è stato osservato alcun aumento dei tassi di sopravvivenza
     
  • La cirrosi epatica
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Cirrosi Epatica (CE) è una malattia del fegato contraddistinta da una profonda alterazione strutturale dell'organo e caratterizzata dalla presenza di aree di necrosi, di noduli rigenerativi, da fibrosi e da profonda alterazione del sistema vascolare del fegato
     
  • Colangite destruente non suppurativa nota in passato come Cirrosi Biliare Primitiva
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Colangite Destruente Non Suppurativa (CDNS), nota nel passato anche recente come “Cirrosi Biliare Primitiva”, è una patologia di tipo autoimmune ad andamento cronico che colpisce le vie biliari intraepatiche.
     
  • Ittero
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L'ittero è una colorazione giallastra evidente a livello delle sclere, della cute e delle mucose: segno clinico del deposito di bilirubina nei tessuti dell'organismo a seguito di un aumento della concentrazione di questa sostanza nel sangue.
     
  • Pancreatite acuta
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La pancreatite acuta è una infiammazione acuta del pancreas che causa dolore addominale e può avere conseguenze gravi; riconosce tra le cause principali la calcolosi biliare, l'assunzione di alcolici e la ipertrigliceridemia.
     
  • Le feci: colore, muco e sangue. Quando preoccuparsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’osservazione diretta delle feci può rivelarsi di grande utilità nell’indirizzo diagnostico di alcune malattie, ma non è sufficiente a trarre immediate conclusioni. Alcune alterazioni nelle caratteristiche delle feci, infatti, possono essere comuni a diverse affezioni: coliti, tumori, polipi benigni, emorroidi, diete scorrette e malattie funzionali
     
  • Le neoplasie del pancreas: fattori di rischio, diagnosi e trattamento
    Oncologia medica - Breve escursus sui tumori del pancreas e sulle terapie attuali
     
  • I più importanti esami di laboratorio in Ginecologia ed Ostetricia
    Ginecologia e ostetricia - In ambito ostetrico ginecologico, numerose sono le indagini di laboratorio che possono essere prescritte sia come controllo di routine sia come mezzo di diagnosi per eventuali condizioni patologiche.
     

Consulti relativi a "ginecologia"

News relative a "ginecologia"

  • Fertility day, delirio o profezia?
    Psicologia - "Il bambino comincia in noi molto prima del suo inizio. Ci sono gravidanze che durano anni di speranza, eternità di disperazione”. Cvetaeva Il ministro Lorenzin è stata violentemente attaccata per avere proposto il Fertility Day.La campagna di promozione della salute procreativa è stata poi rimodulata, spostando il Focus dall' invito alla gravidanza - in tempo utile [continua...]
     
  • Attenti al Paracetamolo (Tachipirina): sembra compromettere la fertilità maschile
    Andrologia -   Questo è il messaggio che ci arriva da un recente studio condotto dai alcuni ricercatori del National Institutes of Health di Rockville (USA). Il Paracetamolo, meglio conosciuto in Italia come Tachipirina®, è un principio attivo che si può trovare in vendita come farmaco da banco; viene molto usato come antipiretico (cioè per far diminuire la febbre) ma  [continua...]
     
  • Nato da eterologa: bisogna dirglielo?
    Andrologia - E’ questo un argomento particolare e non ancora ben approfondito e chiarito, legato alle tecniche di riproduzione assistita. Lo affronta un articolo, ora pubblicato su “Human Reproduction”, condotto dal Weill Cornell Medical College di New York City. I ricercatori hanno spedito 459 inviti a famiglie con figli nati con tecniche di fecondazione assistita, in particolare da ovodonaz [continua...]
     
  • App per la fertilità? Spesso inaffidabili
    Ginecologia e ostetricia - È stato pubblicato recentemente uno studio americano sulle applicazioni per la fertilità più frequentemente usate dalle donne, che cercano una gravidanza. Lo studio riporta che la grande maggioranza di queste applicazioni (oltre 30 app per smartphone in esame e 20 siti internet) non risulta affidabile per predire la finestra fertile, cioè quei giorni in cui avere rappor [continua...]
     
  • Nelle azoospermie difficili non sempre più utili i recuperi aggressivi
    Andrologia -   Questo è quanto sembrerebbe emergere da due recenti ricerche, su questa particolare problematica andrologica, pubblicate entrambe sulla prestigiosa rivista “Andrology”. Il primo lavoro proviene da una complessa valutazione multicentrica che ha coinvolto diverse strutture nazionali, in particolare alcuni Dipartimenti di Urologia lombardi (Milano, Bergamo), di Torino, di M [continua...]
     
  • Mi regalo un figlio, ma senza partner. Il sesso, un optional!
    Psicologia - "Tutto ciò che un figlio può ragionevolmente aspettarsi da suo padre è che sia almeno presente all'atto del concepimento".Joe Orton   Un figlio è frutto dell'amore di coppia o di un desiderio individuale? È un percorso obbligato ed obbligatorio? É un trofeo narcisistico? Un anti-depressivo? Ha un significato "riparativo"? Salva un matrimonio traballa [continua...]
     
  • Vampate e terapie NON ormonali: quali sono le più efficaci?
    Ginecologia e ostetricia - Le vampate di calore sono uno dei disturbi più tipici della menopausa e ad oggi il trattamento più efficace rimane la terapia ormonale sostitutiva. Nei casi in cui questa è controindicata, o nei casi in cui la paziente non vuole assumere una terapia a base di ormoni, esistono vari tipi di terapie non ormonali che possono essere più o meno efficaci però soprattutt [continua...]
     
  • 28 gennaio il nuovo disegno di legge sulle unioni civili. Riflessioni sull'utero in affitto
    Psicologia - "Nessuno stato è così simile alla pazzia da un lato, e al divino dall’altro, quanto l’essere incinta. La madre è raddoppiata, poi divisa a metà e mai più sarà intera".Erica Jong PremessaQuesto articolo non ha lo scopo di sindacare l'eventuale approvazione della legge sulle unioni civili, ma, partendo da una legge che aprirà parecchie str [continua...]
     
  • Virus Zika in gravidanza: le Linee Guida del CDC
    Ginecologia e ostetricia - L'allarme per la diffusione del virus Zika in gravidanza si sta diffondendo anche in Italia con l'isolamento di alcuni casi. Il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) statunitense ha pubblicato 2 giorni fa una guida per i ginecologi e gli operatori sanitari che si occupano della gravidanza, con suggerimenti utili anche per le pazienti. Il CDC ha consigliato ai medici d [continua...]
     
  • Spermatozoi lenti e pigri ... "motorizziamoli"!
    Andrologia -  Questa è l’ultima novità, apparsa sulla rivista "Nano Letters" e presentata da un gruppo di ricercatori tedeschi dell’ Institute for Integrative Nanosciences di Dresda. In sostanza si tratta di microeliche, chiamate “sperm-bot”, che, dotate di micromotori, possono aiutare gli spermatozoi, che non si muovono o si muovono molto lentamente, a ragg [continua...]
     

Consulti recenti su "ginecologia"



  Il termine ginecologia è stato visto 8151 volte.
 

Specialisti in Gastroenterologia e endoscopia digestiva:


Trova il tuo Gastroenterologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,55         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy