cannabis [Psichiatria]

Definizione: Pianta da cui sono ricavati diversi preparati, principalmente per uso ricreativo. La cannabis "droga" ha un'azione principalmente legata al thc, ed esiste in varianti con diversa "concentrazione" di thc. (Dr. Matteo Pacini)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "cannabis"

  • Nuove droghe: oppiacei, cannabinoidi, stimolanti
    Psichiatria - L'articolo prende in esame alcune categorie "emergenti" di sostanze d'abuso, discutendone gli effetti, i rischi e gli elementi di novità
     
  • Epatite C e medico di Medicina Generale
    Medicina generale - Il medico di famiglia ha il compito di aiutare il paziente e i suoi familiari a gestire con attenzione ma senza paure infondate la malattia
     
  • Stimoli, piacere e motivazione in psichiatria
    Psichiatria - L'articolo illustra le diverse situazioni corrispondenti ai concetti di piacere e gratificazione, con richiami alle principali diagnosi psichiatriche.
     
  • Miti e realtà sul maschio infertile
    Andrologia - La sterilità, l'infertilità maschile è un’entità molto eterogenea. Solo una minoranza di pazienti presenta una patologia clinica ben definita, mentre in molti casi non vi è una causa precisa ed identificata del problema infertilità lamentato da un uomo.
     
  • Il cattivo odore della vita
    Medicine non convenzionali - una quantità impressionante di appelli disperati e richieste di aiuto da parte di adolescenti e giovani, dai 16 ai 20 anni ...ciò è accaduto da quando proprio su medicitalia.it ho fornito un consulto ad un ragazzo. Il problema è questo: il cattivo odore (che tutti definiscono spregevolmente "puzza").
     
  • Psicosi...e poi?
    Psichiatria - Psicosi acuta o episodio psicotico sono diagnosi iniziali che necessitano di successiva definizione. Sono fasi di esordio di malattie tra loro diverse, con prospettive di cura e comportamenti da tenere che possono variare significativamente.
     
  • Psicosi da cannabis
    Psichiatria - Si descrivono le conoscenze a proposito della possibilità di sviluppare psicosi dopo assunzione di cannabis, sia come quadro acuto temporaneo che come malattia e decorso cronico.
     

Consulti relativi a "cannabis"

News relative a "cannabis"

  • Gli spermatozoi e varie amenità, dalla salsa di pomodoro ai boxer
    Andrologia - La rete, tra le altre cose, alcune simpatiche e altre meno, consente di dare una scorsa ai giornali. Ovviamente, per un andrologo, gli argomenti che solleticano sufficientemente l’interesse da determinarci una cliccata sopra sono quelli che trattano di spermatozoi. Certamente non si tratta di roba che stia anche sul Medical Index, ma sono scoop giornalistici che hanno l’indiscutibile p [continua...]
     
  • Droga, violenza e lucidità
    Psichiatria - Alcune osservazioni, non nuove e sorprendenti, ma proprio per questo necessarie, sull'ennesimo delitto in cui sono implicate sostanze d'abuso. Il delitto recente di Roma, quello in cui Foffo e Prato hanno convocato a casa, nel corso di una non-stop di cocaina e alcol, un ragazzo che forse si prestava a rapporti a pagamento pur risultando ufficialmente eterosessuale, e lo hanno quindi torturat [continua...]
     
  • Il piacere e la socialità dipendono da una molecola?
    Psicologia - L'anandamide (arachidonil-etanolamide) è una sostanza prodotta dalle cellule del sistema nervoso che, nonostante sia chimicamente diversa dalla cannabis, interagisce con gli stessi recettori degli oppiacei, presenti nel nostro cervello. La molecola viene considerata responsabile del meccanismo della socialità. In effetti, il circuito del piacere attivato da marijuana, ses [continua...]
     
  • O Maria Salvador... quando la cannabis non fa cantare così bene
    Psichiatria - Chi si fa una canna, generalmente sperimenta un senso di maggior rilassatezza, una sensazione di lieve euforia ed in quei momenti è un po’ più appannato. Sono gli effetti tipici dei cannabinoidi: rilassatezza, euforia e lieve compromissione cognitiva. In alcuni casi, più rari, ma non così tanto rari, si assiste al cosiddetto “bad trip” (cattivo viaggio [continua...]
     
  • Disfunzione erettile e abuso di sostanze
    Psicologia - Un interessante studio spagnolo pubblicato recentemente sull’International Journal of Clinical Health Psychology dal titolo Influence of substance use on the erectile response in a sample of drug users indaga la relazione tra il consumo di alcune sostanze psicoattive e la disfunzione erettile. La ricerca è volta a individuare come il consumo continuativo di dette sostanze condiziona l [continua...]
     
  • Spermatozoi, antibiotici e antiossidanti: le relazioni pericolose e i dubbi sul margine terapeutico
    Andrologia - BACKGROUND La prostatite cronica batterica è una diagnosi comune negli uomini in età fertile ed è caratterizzata da un insieme di sintomi tra cui dolore pelvico, urgenza minzionale e dolore durante la minzione. Si associa spesso al deficit erettile. La cura prevede lunghi periodi con antibatterici e non sono rare le recidive, fonte di sconforto nel paziente e spesso anche [continua...]
     
  • Raptus, quando la psichiatria fa paura
    Psichiatria - Il caso Jucker Prendo in considerazione questo caso per una serie di considerazioni. La domanda “perché si uccide” trova in realtà una risposta spesso e volentieri in alcune sindromi psichiatriche conosciute, mentre sul piano morale rimarrà ovviamente, più che una domanda, espressione di sconcerto per quello che può sembrare un limite o un fallimento [continua...]
     
  • Il fumo di sigaretta non fa bene alla prostata!
    Urologia - Quest’ulteriore conferma che il fumo di sigaretta crea problemi anche a livello della nostra prostata ci viene indicata da una recente lavoro, condotto da alcuni ricercatori americani, che avvolarerebbe i dati di una precedente meta-analisi, fatta alcuni anni fa, che suggeriva una significativa associazione tra tabacco fumato e morte per cancro della prostata. Questa poderosa ricerca ha v [continua...]
     
  • Danni da consumo di cannabis
    Psicologia - Il dibattito sul consumo di cannabis (hashish e marijuana) è da anni notoriamente in atto. La componente ideologica e politica ha di gran lunga prevalso in tale dibattito, inaridendo il confronto scientifico su questo tema. Anche in campo clinico, tuttavia, le contrapposizioni tra ricercatori e luminari di fama internazionale non sono mancate. Già nel 2004 Cohen aveva evidenziato co [continua...]
     
  • Il consumo di cannabis influisce su dimensione e forma degli spermatozoi negli uomini giovani
    Andrologia - I ragazzi  che fanno uso di cannabis possono essere a rischio la loro fertilità interferendo sulle dimensioni e la forma dei loro spermatozoi secondo una ricerca recente svolta nel Regno Unito. Questo studio di portata mondiale si è posto l’obiettivo di verificare come li stili di vita influenzino l’indice di fertilità agendo sulle dimensioni e la forma degli [continua...]
     

Consulti recenti su "cannabis"



  Il termine cannabis è stato visto 4974 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,52         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy