Cipralex [Psichiatria]

Definizione: Antidepressivo SSRI (vedi). Specialità medicinale a base di escitalopram (vedi) (Dr. Vassilis Martiadis)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Consulti relativi a "Cipralex"

  • Cipralex + tolep
    Psicoterapia - 28/09/2007 - Ringrazio anticipatamente per l'attenzione... Dopo aver sospeso una cura psichiatrica durata 2 anni circa con Sereupin 1,5 compressa die e Depakin 300 1 compressa die (solo per gli ultimi 2 mesi) a causa di elevati effetti collaterali, ho iniziato (poco dopo la sospensione) da 3 settimane una cura con Cipralex 1 compressa die (1/2 la prima delle 3 settimane) e 1 compressa di Depakin 300 die...  [continua...]
     
  • Cipralex, effetti collaterali, disturbi sessuali
    Psichiatria - 05/03/2008 - Salve, vi scrivo in quanto da circa 2,5 mesi su prescrizione del mio medico sto assumendo Cipralex 10 mg 1 volta al giorno, per problemi legati ad ansia e disturbi dell'umore dovuti probabilmente ad un periodo di forte stress e un po' di depressione; anche dovuta ad un fallimento in un rapporto sentimentale. Ora sto decisamente meglio, molte cose sono cambiate nella mia vita quotidiana e sentiment [continua...]
     
  • Effetti collaterali alprazolam?
    Neurologia - 12/02/2008 - Sto assumendo da circa 3 anni Alprazolam compresse, in passato in associazione con Cipralex, per attacchi di panico. Da agosto 2006 il neurologo mi ha sospeso il cipralex, perchè riteneva che fossi guarita (fisicamente), ma mi ha mantenuto l'alprazolam perchè continuavo ad avere attacchi di panico e a non riuscire ad affrontare certe situazioni specialmente se da sola (spesa nei supermercati, star [continua...]
     
  • Cipralex frontal
    Psichiatria - 15/09/2008 - Salve, In seguito ad un esame universitario ho avuto nei giorni immediatamente seguenti problemi gastrointerinali (diarrea alternata a stipsi ma senza dolori all'addome ma con meteorismo e gorgoglii vari),quindi mi sono recato dal medico curante il quale mi ha detto che era un problema di colon irritabile. Con il manifestarsi di tale disturbo però vi erano altri che in contemporanea agivano quali [continua...]
     
  • La mia storia fra pasaden/lorans/zoloft e cipralex
    Psichiatria - 06/01/2008 - Buongiorno, egregi dottori vorrei un vostro parere in merito a quanto mi sta succedendo. A 16 anni ho perso mio nonno e sono caduto in un brutto esaurimento nervoso da cui sono uscita solo con l'aiuto della mia famiglia non facendo uso di farmaci, a 18 anni ho perso la mia migliore amica in un incidente stradale e dopo un anno di tachicardia, sudori a freddo ho deciso di andare dal medico di [continua...]
     
  • Un parere su cipralex
    Psichiatria - 17/04/2009 - Gentili Dott.ri, sono una donna di 38 che da svariati anni (circa 20) soffre, ciclicamente, di attacchi d'ansia, attacchi di panico. Insomma, il mio problema è l'ansia. Seguo una psicoterapia (a indirizzo psicoanalitico) da 15 anni circa. Nel 2006 passai una bruttissima crisi d'ansia e il mio medico di base decise di non prescrivermi più un ansiolitico, ma mi propose di fare una cura con paroxe [continua...]
     
  • Il mio disturbo è curato
    Psichiatria - 16/08/2006 - Salve Dottore,vorrei un suo parere in merito ad un mio problema.Mi è stato diagnosticato un disturbo ossessivo della personalita' ,con attacchi di panico.Prendo 5 mg di cipralex al giorno,8 gocce di alprazig(tre volte al di')14 di remeron (la sera).Il cipralex mi è stato ridotto,per problemi sulla sfera sessuale.A livello sessuale ,le cose sono migliorate,ma le ossessioni,almeno in parte,sono ric [continua...]
     
  • Cipralex vs citalopram / felison
    Psichiatria - 09/10/2008 - Buonasera, volevo chiedere se possibile un Vostro parere. Soffro da circa 6 anni di depressione maggiore, DAP, DOC e da qualche mese di autolesionismo. Sono seguita settimanalmente dai miei specialisti di fiducia (psichiatra e psicoterapeuta) che peraltro collaborano fra loro con un continuo scambio di informazioni sulla mia situazione. Attualmente la mia terapia è la seguente: Tolep 600 mg  [continua...]
     
  • Xanax e cipralex: effetti collaterali
    Psichiatria - 28/07/2008 - Buongiorno, mi chiamo Federico e scrivo da Torino, dove risiedo: soffro di disturbi da attacchi di panico da anni e di recente ho avuto una ricaduta. Sono in attesa che inizi a fare effetto una nuova terapia con il cipralex (10mg x 30gg + 15mg che assumo da 12gg). Sta crescendo ormai da diversi giorni l'irrequietezza alle gambe e un'insopportabile aumento della derealizzazione, inappetenza, sudo [continua...]
     
  • Cipralex e derealizzazione
    Psichiatria - 26/07/2008 - Buongiorno a tutti i medici di Medicitalia. Sono un ragazzo di 34 anni, all'età di 20, dopo un forte spavento ho iniziato a soffrire di ansia con attacchi di panico con un lieve senso di derealizzazione (purtroppo fisso da allora, 24h su 24h). Dopo essere stato in cura da specialisti sui distrurbi d'ansia, ho iniziato 14 anni fà il mio calvario con varie molecole: Paroxetina, Fluoxetina, che per [continua...]
     

Articoli recenti

  • I genitali ideali: misure del pene, falloplastica e vaginoplastica
    Psicologia - In un momento storico caratterizzato da un imperante bisogno di omologazione a modelli estetici, questa necessità sembra estendersi anche ai genitali
     
  • La paura di rifarsi il naso
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Come è il post operatorio della rinoplastica? La guarigione è lunga? Fa male rifarsi il naso? Quali è la migliore tecnica per rifarsi il naso?
     
  • Transessualismo e cambio di sesso: vaginoplastica e falloplastica
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Il transessualismo, che gli psichiatri chiamano Disordine d’Identità di Genere, interessa la Medicina Estetica, la Chirurgia Estetica e la Chirurgia Ricostruttiva Uro-genitale, chiamate in causa nel passaggio da un sesso all’altro di chi non si riconosce nel suo sesso biologico
     
  • Perché dovrei farmi operare di ginecomastia?
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - La ginecomastia è la presenza di un abbozzo di seno nel maschio, con tutte le implicazioni psicologiche correlate. La sua correzione chirurgica permette rapidi recuperi con soddisfazione ampia del paziente
     
  • Il piede piatto da disfunzione del tibiale posteriore
    Ortopedia - Da un punto di vista funzionale , il tibiale posteriore non solo entra nelle dinamiche della caviglia e del piede durante il cammino e la corsa ma è anche un importante stabilizzatore della volta plantare. Ad esso infatti viene riconosciuto un ruolo fondamentale nel sostenere la volta plantare mediale. Ne consegue che, se il suo tendine inizia a deteriorarsi si assiste inevitabilmente ad un progressivo “appiattimento“ del piede. In questi casi si parla di piede piatto da disfunzione del tibiale posteriore
     
  • Molestia, aggressione, violenza
    Psicologia - Spesso, quando si parla di molestia il pensiero corre subito alle sue manifestazioni più spiacevoli. Ciò accade perché, in determinate situazioni, la molestia può facilmente scatenare una vera e propria aggressione, inizialmente verbale e quindi psicologica, per arrivare eventualmente a quella fisica...
     
  • Un approccio psicoanalitico lacaniano alle psicosi: la psicosi e la psicosi ordinaria
    Psicologia - In questo breve scritto si intende dare una presentazione sebbene didascalica e non certo esaustiva di alcuni di alcuni passaggi logici relativi all'approccio clinico della psicoanalisi lacaniana alla psicosi sino a giungere a descrivere la cosiddetta psicosi ordinaria. Concetto questo che testimonia non solo dell’importanza che l'insegnamento lacaniano riserva alle psicosi ma anche di una ricerca sempre viva e continua in questo campo essendo questa una concettualizzazione nuova per la clinica psicoanalitica.
     
  • Radioterapia stereotassica (SBRT) per le metastasi epatiche: nuova opzione efficace e non invasiva
    Radioterapia - La radioterapia stereotassica consente oggi di intervenire anche sul fegato preservandolo dagli effetti collaterali della tossicità e allo stesso tempo permette una terapia non invasiva
     
  • Il motore narcisistico, un’energia inquinante
    Psicologia - Nessuno è così vuoto come coloro che sono pieni di se (Andrew Jackson)
     
  • Sorriso gengivale: come risolvere l'inestetismo?
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - In questo articolo si illustra cos'è e come si può risolvere l'inestetismo del volto definito sorriso gengivale
     

News relative a "Cipralex"

  • Consumo farmaci in Italia: anomalia tranquillanti
    Psichiatria - Il rapporto Osmed 2010 sulle prescrizioni farmacologiche rivela quanto segue: tra i primi 30 farmaci (molecole) di classe A (cioè mutuabili), figura come farmaco psichiatrico solo un antidepressivo, l's-citalopram (cipralex, entact), passato dalla posizione 46 nel 2006 alla 19^ nel 2010 (in ascesa).Ad ogni modo, le prescrizioni di tutti gli antidepressivi sono aumentate negli ultimi anni (250% in  [continua...]
     

Consulti recenti su "Cipralex"

  • Terapia cipralex e xanax
    Psichiatria - 15/04/2015 - Ritorno sull'argomento dopo aver contattato il mio psichiatra; dopo esser stato visitato mi è stato prescritto xanax e cipralex, ho iniziato 10 giorni fa la seguente terapia: 5 gocce di xanax mattino e pomeriggio per 3 giorni poi portarle a 8 3 gocce di cipralex al mattino per tre giorni e poi portare a 5 e dopo 10 giorni portare a 7 Oggi ho ricontattato il mio psichiatra per aggiornarlo sull [continua...]
     
  • Sospensione cipralex
    Psichiatria - 12/04/2015 - salve dottori per motivi personali devo smettere di prendere il cipralex. Prendo cipralex da 5 giorni 5 gocce al giorno, posso smettere direttamente oppure anche se lo prendo da soli 5 giorni devo comunque scalare? grazie [continua...]
     
  • Cipralex 2 gocce
    Psichiatria - 22/03/2015 - Buongiorno, sono stata lasciata dopo 9 anni circa 4 mesi fa e sono entrata in una forte depressione: crisi di pianto continua, svogliatezza, attacchi di panico, attacchi d'ansia con vomito, perdita dell'appetito. Due mesi fa mi è stato prescritto Cipralex 10 gocce, mi è stato detto di cominciare con 2 gocce e aumentare di volta in volta. Ho lasciato perdere perchè sono contraria a questo  [continua...]
     
  • Consulto su Cipralex e Tilarin/Tilade
    Farmacologia - 24/02/2015 - Egr. Dott. Vi è la possibilità di interazioni farmacologiche più o meno significative tra i due farmaci in oggetto? Ringrazio anticipatamente per la risposta e per l'ottimo lavoro svolto in questo spazio. [continua...]
     
  • Effetti del Cipralex sull'organismo
    Psichiatria - 23/02/2015 - Salve a tutti. In accordo con lo specialista, visti i progressi, abbiamo deciso di ridurre il Cipralex fino a toglierlo del tutto. Vorrei chiedervi questo: a livello chimico/biologico, Ciprlalex lascia delle "modifiche" al cervello o comunque all'organismo tali per cui il fisico possa godere dei benefici del farmaco anche senza che questo venga assunto? Da quanto ho capito aumenta i livelli di  [continua...]
     
  • Può essere il tempo?
    Psichiatria - 15/02/2015 - salve dottori.da come avete potuto leggere nei consulti precedenti assumo 10 mg cipralex e xanax al bisogno ke raramente assumo 10 15 gocce.sono 3 mesi che non ho sintoni e tutto va benissimo. (contenta)..infatti mi ero dimenticata anche di avere questo problema..haha..ma sono alcuni giorni che mi e ritornato l intontimento alla testa e mi e venuto anche una specie di tic ...mi viene da strizzare  [continua...]
     
  • Dolori di natura psicosomatica?
    Psichiatria - 11/02/2015 - Gentili dottori, ringrazio in anticipo chi contribuirà al mio benessere fisico e psicologico rispondendo ai miei quesiti. Vi racconto brevemente la mia storia: ho 31 anni, peso circa 118kg, una via da professionista della comunicazione creativa e digitale, 5 anni fa mi è stato diagnosticato un cancro testicolare e ho passato 7/8 mesi della mia vita combattendo "grazie" alla chemioterapia. Ho vissu [continua...]
     
  • Dubbi terapia cipralex
    Psichiatria - 04/02/2015 - buongiorno! volevo innanzitutto descrivere brevemente la mia storia clinica: io ho preso cipralex 10 mg ( prescritto dallo psichiatra ) circa 3 anni fa a causa di una sindrome ansiosa. la terapia è durata un anno dopo la quale non ho avuto più problemi legati ad ansia o attacchi di panico. purtroppo circa 6 mesi fa ho iniziato con insonnia probabilmente dovuta all'ansia di esami universitari,  [continua...]
     
  • Cipralex e en
    Psichiatria - 04/02/2015 - Sto assumendo Cipralex ed in effetti mi e' piuttosto difficile tollerare il farmaco. Mi e' stato prescritto mesi fa e dopo aver provato ad assumerlo ho smesso perché non tolleravo gli effetti collaterali. Torpore soprattutto. Di recente ho provato a riassumerlo in autonomia. Anche se appena possibile e' mia intenzione comunicarlo al medico di famiglia e più avanti prenotare una visita specialisti [continua...]
     
  • Inizare cura con cipralex di breve durata
    Psichiatria - 29/01/2015 - Sto vivendo un periodo di tensione emotiva a causa del lavoro e soffro di doc. Dopo aver effettuato una cura farmacologica e psicoterapeutica per alcuni anni ho smesso di prendere i farmaci e concluso la psicoterapia con risultati discreti. Ma ogni tanto il problema si ripresenta. Apparentemente non manifesto grandi segni di questo disagio. Si svolge più a livello del pensiero, e per questo sott [continua...]
     


  Il termine Cipralex è stato visto 14932 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  19/09/2013 - 0,13        © 2000-2015 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy