Cipralex [Psichiatria]

Definizione: Antidepressivo SSRI (vedi). Specialità medicinale a base di escitalopram (vedi) (Dr. Vassilis Martiadis)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Consulti relativi a "Cipralex"

  • Cipralex + tolep
    Psicoterapia - 28/09/2007 - Ringrazio anticipatamente per l'attenzione... Dopo aver sospeso una cura psichiatrica durata 2 anni circa con Sereupin 1,5 compressa die e Depakin 300 1 compressa die (solo per gli ultimi 2 mesi) a causa di elevati effetti collaterali, ho iniziato (poco dopo la sospensione) da 3 settimane una cura con Cipralex 1 compressa die (1/2 la prima delle 3 settimane) e 1 compressa di Depakin 300 die...  [continua...]
     
  • Cipralex, effetti collaterali, disturbi sessuali
    Psichiatria - 05/03/2008 - Salve, vi scrivo in quanto da circa 2,5 mesi su prescrizione del mio medico sto assumendo Cipralex 10 mg 1 volta al giorno, per problemi legati ad ansia e disturbi dell'umore dovuti probabilmente ad un periodo di forte stress e un po' di depressione; anche dovuta ad un fallimento in un rapporto sentimentale. Ora sto decisamente meglio, molte cose sono cambiate nella mia vita quotidiana e sentiment [continua...]
     
  • Effetti collaterali alprazolam?
    Neurologia - 12/02/2008 - Sto assumendo da circa 3 anni Alprazolam compresse, in passato in associazione con Cipralex, per attacchi di panico. Da agosto 2006 il neurologo mi ha sospeso il cipralex, perchè riteneva che fossi guarita (fisicamente), ma mi ha mantenuto l'alprazolam perchè continuavo ad avere attacchi di panico e a non riuscire ad affrontare certe situazioni specialmente se da sola (spesa nei supermercati, star [continua...]
     
  • Cipralex frontal
    Psichiatria - 15/09/2008 - Salve, In seguito ad un esame universitario ho avuto nei giorni immediatamente seguenti problemi gastrointerinali (diarrea alternata a stipsi ma senza dolori all'addome ma con meteorismo e gorgoglii vari),quindi mi sono recato dal medico curante il quale mi ha detto che era un problema di colon irritabile. Con il manifestarsi di tale disturbo però vi erano altri che in contemporanea agivano quali [continua...]
     
  • La mia storia fra pasaden/lorans/zoloft e cipralex
    Psichiatria - 06/01/2008 - Buongiorno, egregi dottori vorrei un vostro parere in merito a quanto mi sta succedendo. A 16 anni ho perso mio nonno e sono caduto in un brutto esaurimento nervoso da cui sono uscita solo con l'aiuto della mia famiglia non facendo uso di farmaci, a 18 anni ho perso la mia migliore amica in un incidente stradale e dopo un anno di tachicardia, sudori a freddo ho deciso di andare dal medico di [continua...]
     
  • Il mio disturbo è curato
    Psichiatria - 16/08/2006 - Salve Dottore,vorrei un suo parere in merito ad un mio problema.Mi è stato diagnosticato un disturbo ossessivo della personalita' ,con attacchi di panico.Prendo 5 mg di cipralex al giorno,8 gocce di alprazig(tre volte al di')14 di remeron (la sera).Il cipralex mi è stato ridotto,per problemi sulla sfera sessuale.A livello sessuale ,le cose sono migliorate,ma le ossessioni,almeno in parte,sono ric [continua...]
     
  • Un parere su cipralex
    Psichiatria - 17/04/2009 - Gentili Dott.ri, sono una donna di 38 che da svariati anni (circa 20) soffre, ciclicamente, di attacchi d'ansia, attacchi di panico. Insomma, il mio problema è l'ansia. Seguo una psicoterapia (a indirizzo psicoanalitico) da 15 anni circa. Nel 2006 passai una bruttissima crisi d'ansia e il mio medico di base decise di non prescrivermi più un ansiolitico, ma mi propose di fare una cura con paroxe [continua...]
     
  • Cipralex vs citalopram / felison
    Psichiatria - 09/10/2008 - Buonasera, volevo chiedere se possibile un Vostro parere. Soffro da circa 6 anni di depressione maggiore, DAP, DOC e da qualche mese di autolesionismo. Sono seguita settimanalmente dai miei specialisti di fiducia (psichiatra e psicoterapeuta) che peraltro collaborano fra loro con un continuo scambio di informazioni sulla mia situazione. Attualmente la mia terapia è la seguente: Tolep 600 mg  [continua...]
     
  • Xanax e cipralex: effetti collaterali
    Psichiatria - 28/07/2008 - Buongiorno, mi chiamo Federico e scrivo da Torino, dove risiedo: soffro di disturbi da attacchi di panico da anni e di recente ho avuto una ricaduta. Sono in attesa che inizi a fare effetto una nuova terapia con il cipralex (10mg x 30gg + 15mg che assumo da 12gg). Sta crescendo ormai da diversi giorni l'irrequietezza alle gambe e un'insopportabile aumento della derealizzazione, inappetenza, sudo [continua...]
     
  • Cipralex e derealizzazione
    Psichiatria - 26/07/2008 - Buongiorno a tutti i medici di Medicitalia. Sono un ragazzo di 34 anni, all'età di 20, dopo un forte spavento ho iniziato a soffrire di ansia con attacchi di panico con un lieve senso di derealizzazione (purtroppo fisso da allora, 24h su 24h). Dopo essere stato in cura da specialisti sui distrurbi d'ansia, ho iniziato 14 anni fà il mio calvario con varie molecole: Paroxetina, Fluoxetina, che per [continua...]
     

Articoli recenti

  • Gestione e trattamento dell'asma bronchiale nei bambini
    Pediatria - Si procede ad una rassegna sintetica sui caratteri anatomopatologici della patologia asmatica dei bambini e la cura appropriata
     
  • Mosche volanti e flash negli occhi: cosa sono? Ci si deve preoccupare?
    Oculistica - Cosa sono quei piccoli puntini che si vedono quando ci si trova in ambienti molto luminosi? Ci si deve preoccupare se, nel buio, si vedono dei flash?
     
  • Trattamento del morbo di Dupuytren mediante collagenasi
    Chirurgia della mano - Una alternativa alla chirurgia è l'innovativo trattamento mediante collagenasi del Morbo di Dupuytren
     
  • La paura degli altri: un caso di fobia sociale
    Psicologia - Attraverso la descrizione di un caso di Fobia Sociale, si indagano le cause, i sintomi e gli sviluppi di un disturbo che genera sofferenza nell'individuo, e si indica come attraverso la psicoterapia sistemica relazionale sia possibile curare il disturbo
     
  • Alluce rigido: le risposte alle domande più frequenti
    Ortopedia - l'alluce rigido è una condizione clinica simile all'alluce valgo ma che riconosce cause, conseguenze e soprattutto soluzioni terapeutiche differenti. Tant'è vero che operare un alluce rigido con le tecniche di norma riservate all'alluce valgo rappresenta un grave errore che espone ad un sicuro fallimento. Cerchiamo quindi di fare un pò di chiarezza rispondendo alle domande che più frequentemente ci vengono poste dai pazienti!
     
  • Biopsia prostatica: realtà attuale e prospettive future. Ruolo della RM multiparametrica
    Urologia - La biopsia prostatica è una metodica diagnostica che permette di prelevare una quantità di tessuto prostatico utile per porre la diagnosi di tumore prostatico. L’avvento della Risonanza Magnetica Multiparametrica sta veramente cambiando le prospettive diagnostiche e terapeutiche della malattia
     
  • Curare la balbuzie tra mito e scienza
    Psicologia - Parlare di balbuzie non è mai poco sopratutto quando i dati scientifici rivelano sempre di più la sua complessità. In questo articolo il Dr. Elton Kazanxhi esperto nel trattamento della balbuzie rivela un primo sguardo scientifico sul tema. Articolo redato e tratto dal suo ultimo libro in stampa intitolato: La balbuzie nel corpo
     
  • L'istinto del lupo
    Psicologia - Si espongono dei tratti caratteristici dell'"istinto del lupo". Si fa riferimento alle paure che insorgono dalle sue descrizioni e luoghi comuni. Si passa a descrivere la sua selvaggia natura e le versioni contrapposte che scaturiscono da altre rappresentazioni. Si parla del lupo come appare nelle fiabe classiche, nei sogni, nella letteratura psicologica, nelle dicerie sui licantropi. Si termina con il rapporto del lupo con l'ambiente, la conservazione della wildlife e a quello che potrebbe succedere se i lupi dovessero essere costretti a migrare dai nostri monti per altri luoghi più accoglienti
     
  • Test vibratorio vestibolare
    Audiologia e foniatria - Il Test Vibratorio Vestibolare permette di valutare contemporaneamente l'attività dei due emisistemi vestibolari, permettendo di apprezzarne eventuali deficit funzionali
     
  • La vestibolopatia emicranica
    Audiologia e foniatria - L'emicrania rappresenta verosimilmente la principale causa di disturbi dell'equilibrio. Ecco una sintesi dei metodi di diagnosi, valutazione e terapia
     

News relative a "Cipralex"

  • Consumo farmaci in Italia: anomalia tranquillanti
    Psichiatria - Il rapporto Osmed 2010 sulle prescrizioni farmacologiche rivela quanto segue: tra i primi 30 farmaci (molecole) di classe A (cioè mutuabili), figura come farmaco psichiatrico solo un antidepressivo, l's-citalopram (cipralex, entact), passato dalla posizione 46 nel 2006 alla 19^ nel 2010 (in ascesa).Ad ogni modo, le prescrizioni di tutti gli antidepressivi sono aumentate negli ultimi anni (250% in  [continua...]
     

Consulti recenti su "Cipralex"

  • Qt qtc qrs
    Cardiologia - 15/12/2014 - Buongiorno cari dottori ho 30 anni alto 1.80 e peso 92 kg volevo porvi un quesito ho fatto diversi elettrocardiogrammi per delle paure personali legate al cuore ho fatto anche holter 24 ore 1 anno fa tt ok e ecocardiogramma 2 anni fa perfetto esame da sforzo un anno fa tutto ok nessuna aritmie niente di niente. ....mi sono convinto delle mie ansie e paure e sono andato da uno psichiatra e ora sono [continua...]
     
  • Primi giorni cipralex
    Psichiatria - 03/12/2014 - Buongiorno, per curare i miei disturbi d'ansia e attacchi di panico mi è stato prescritto il cipralex e assumo 5 mg da 6giorni. Gli effetti collaterali si fanno sentire, ansia continua ad alti e bassi per tutto il giorno, nausea,insonnia, mal di testa, ma la cosa più fastidiosa è che al mattino quando mi sveglio ho mille pensieri e ansie che mi passano per la testa, insopportabili, come se stessi  [continua...]
     
  • Cipralex dosaggio
    Psichiatria - 20/11/2014 - Gentili Dottori, buongiorno. Mi rivolgo a Voi perchè da ottobre circa sto assumendo Cipralex e sono arrivata oggi alla dose di 10 gtt. Volevo sapere tre cose: 1) è normale avere un po' di nausea dopo l'assunzione di Cipralex (lo prendo dopo colazione), che poi scompare dopo un paio d'ore? 2) Tale medicinale mi è stato prescritto perchè accusavo attacchi di panico. Ho anche però dei disturbi o [continua...]
     
  • Cipralex ed effetti collaterali
    Psichiatria - 11/11/2014 - Buongiorno gentili Dottori. Da un mese e qualche giorno sto prendendo Cipralex 10 gtt al giorno dopo colazione ma ho notato in questo mese un aumento del meteorismo con feci alle volte poco formate al mattino, dopo l'assunzione del farmaco. Mi chiedevo quindi se questo fosse solo una casualità o se il farmaco può dare questi problemi. Nel caso la risposta corretta sia la seconda, vorrei sapere  [continua...]
     
  • Cipralex e benefici (tra quanto tempo?)
    Psichiatria - 03/11/2014 - Gentili Dottori, sabato 11 ottobre a causa di attacchi di panico sono andata al Pronto Soccorso, per battiti accelerati e difficoltà nella respirazione che si protraevano oramai da tre giorni. Al Pronto Soccorso mi hanno indirizzata direttamente al reparto, dove una bravissima dottoressa mi ha detto della necessità di curare questi che lei ha definito "attacchi di panico". Mi ha prescitto 10 g [continua...]
     
  • Cipralex possibili effetti indesiderati
    Psichiatria - 23/10/2014 - Buongiorno, ho bisogno di un vs parere. Il 1 ottobre scorso ho scalato prozac 2cp al giorno visti gli effetti inesistenti di tale farmaco, per iniziare Cipralex 10 mg mattina dopo colazione. All' inizio della cura soffrivo di nausea da una decina di gg. Arrivati al 18 ottobre con scarzi risultati lo psichiatra mi ha detto di aumentare a 15 mg pero' dopo pranzo visto che la nausea e la sensazione d [continua...]
     
  • Sospensione terapia cipralex
    Psichiatria - 20/10/2014 - Gentili dottori, assumo cipralex (ora 12 gt al giorno) da 2 anni e mezzo per ansia ed attacchi di panico.La terapia ha impiegato 4 mesi per fare effetto ed ora diciamo che sto quasi completamente bene (ansia sparita ed attacchi di panico inesistenti). Dovrei sentire lo psichiatra per la riduzione della terapia (all'inizio mi disse che avrei dovuto prenderlo per 2 anni). Arbitrariamente negli ultim [continua...]
     
  • Valore qtc in holter dinamico 24h
    Cardiologia - 16/10/2014 - Salve sono rosa ho 31 anni e sto vivendo un periodo di ansia e stress che è ritornato a dire la verità perché prima mi curavo col cipralex e sono stata bene poi ho dovuto interrompere perché ero incinta. Sto avendo di nuovo tutti i sintomi ansiosi ma come sempre voglio controllare anche il cuore perché ho tante extrasistole che spesso sono anche ripetute e mi danno un senso di veni meno. Il 3 nove [continua...]
     
  • Pensieri ossessivi
    Psichiatria - 11/10/2014 - Buonasera Dottori, a distanza di quasi un mese torno a scrivere perchè si è ripresentato il problema: nelle ultime settimane ero stato abbasanza bene, ansia quasi totalmente sparita con relativi sintomi e pensieri ossessivi non solo spariti ma addirittura quando ci pensavo mi veniva da ridere per le paranoie che mi facevo...da qualche giorno invece questi pensieri ossessivi hanno nuovamente fatto  [continua...]
     
  • Effetti sospensione cipralex
    Psichiatria - 09/10/2014 - Buongiorno, ho 38 anni e da settembre 2013 ho iniziato una cura a base di Cipralex per disturbi da attacchi di panico. Il dosaggio era di 20 mg al giorno (20 gocce) accompagnato da una pastiglia di Tavor 1mg orosolubile che prendo prima di coricarmi. A giugno 2014, vista la regressione degli attacchi, in accordo con il mio psichiatra ho iniziato a ridurre lentamente il dosaggio e ad oggi assumo 3  [continua...]
     


  Il termine Cipralex è stato visto 14174 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  19/09/2013 - 0,09        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy