Cipralex [Psichiatria]

Definizione: Antidepressivo SSRI (vedi). Specialità medicinale a base di escitalopram (vedi) (Dr. Vassilis Martiadis)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Consulti relativi a "Cipralex"

  • Cipralex + tolep
    Psicoterapia - 28/09/2007 - Ringrazio anticipatamente per l'attenzione... Dopo aver sospeso una cura psichiatrica durata 2 anni circa con Sereupin 1,5 compressa die e Depakin 300 1 compressa die (solo per gli ultimi 2 mesi) a causa di elevati effetti collaterali, ho iniziato (poco dopo la sospensione) da 3 settimane una cura con Cipralex 1 compressa die (1/2 la prima delle 3 settimane) e 1 compressa di Depakin 300 die...  [continua...]
     
  • Cipralex, effetti collaterali, disturbi sessuali
    Psichiatria - 05/03/2008 - Salve, vi scrivo in quanto da circa 2,5 mesi su prescrizione del mio medico sto assumendo Cipralex 10 mg 1 volta al giorno, per problemi legati ad ansia e disturbi dell'umore dovuti probabilmente ad un periodo di forte stress e un po' di depressione; anche dovuta ad un fallimento in un rapporto sentimentale. Ora sto decisamente meglio, molte cose sono cambiate nella mia vita quotidiana e sentiment [continua...]
     
  • Effetti collaterali alprazolam?
    Neurologia - 12/02/2008 - Sto assumendo da circa 3 anni Alprazolam compresse, in passato in associazione con Cipralex, per attacchi di panico. Da agosto 2006 il neurologo mi ha sospeso il cipralex, perchè riteneva che fossi guarita (fisicamente), ma mi ha mantenuto l'alprazolam perchè continuavo ad avere attacchi di panico e a non riuscire ad affrontare certe situazioni specialmente se da sola (spesa nei supermercati, star [continua...]
     
  • Cipralex frontal
    Psichiatria - 15/09/2008 - Salve, In seguito ad un esame universitario ho avuto nei giorni immediatamente seguenti problemi gastrointerinali (diarrea alternata a stipsi ma senza dolori all'addome ma con meteorismo e gorgoglii vari),quindi mi sono recato dal medico curante il quale mi ha detto che era un problema di colon irritabile. Con il manifestarsi di tale disturbo però vi erano altri che in contemporanea agivano quali [continua...]
     
  • La mia storia fra pasaden/lorans/zoloft e cipralex
    Psichiatria - 06/01/2008 - Buongiorno, egregi dottori vorrei un vostro parere in merito a quanto mi sta succedendo. A 16 anni ho perso mio nonno e sono caduto in un brutto esaurimento nervoso da cui sono uscita solo con l'aiuto della mia famiglia non facendo uso di farmaci, a 18 anni ho perso la mia migliore amica in un incidente stradale e dopo un anno di tachicardia, sudori a freddo ho deciso di andare dal medico di [continua...]
     
  • Il medicinale faccia l'effetto soprattutto
    Psichiatria - 19/01/2008 - Salve! Prendo un antidepressivo Cipralex per la cura di una nevrosi(esaurimento) che mi ha diagnosticato il medico, sono passati un mese ed una settimana e non ho trovato ancora alcun beneficio, sollievo, nessun risultato proprio; il mio curante mi ha detto che ci vuole un pò di tempo perchè il medicinale faccia l'effetto soprattutto per quanto riguarda gli ultimi antidepressivi. Voi cosa ne pens [continua...]
     
  • Il mio disturbo è curato
    Psichiatria - 16/08/2006 - Salve Dottore,vorrei un suo parere in merito ad un mio problema.Mi è stato diagnosticato un disturbo ossessivo della personalita' ,con attacchi di panico.Prendo 5 mg di cipralex al giorno,8 gocce di alprazig(tre volte al di')14 di remeron (la sera).Il cipralex mi è stato ridotto,per problemi sulla sfera sessuale.A livello sessuale ,le cose sono migliorate,ma le ossessioni,almeno in parte,sono ric [continua...]
     
  • Cipralex vs citalopram / felison
    Psichiatria - 09/10/2008 - Buonasera, volevo chiedere se possibile un Vostro parere. Soffro da circa 6 anni di depressione maggiore, DAP, DOC e da qualche mese di autolesionismo. Sono seguita settimanalmente dai miei specialisti di fiducia (psichiatra e psicoterapeuta) che peraltro collaborano fra loro con un continuo scambio di informazioni sulla mia situazione. Attualmente la mia terapia è la seguente: Tolep 600 mg  [continua...]
     
  • Un parere su cipralex
    Psichiatria - 17/04/2009 - Gentili Dott.ri, sono una donna di 38 che da svariati anni (circa 20) soffre, ciclicamente, di attacchi d'ansia, attacchi di panico. Insomma, il mio problema è l'ansia. Seguo una psicoterapia (a indirizzo psicoanalitico) da 15 anni circa. Nel 2006 passai una bruttissima crisi d'ansia e il mio medico di base decise di non prescrivermi più un ansiolitico, ma mi propose di fare una cura con paroxe [continua...]
     
  • Xanax e cipralex: effetti collaterali
    Psichiatria - 28/07/2008 - Buongiorno, mi chiamo Federico e scrivo da Torino, dove risiedo: soffro di disturbi da attacchi di panico da anni e di recente ho avuto una ricaduta. Sono in attesa che inizi a fare effetto una nuova terapia con il cipralex (10mg x 30gg + 15mg che assumo da 12gg). Sta crescendo ormai da diversi giorni l'irrequietezza alle gambe e un'insopportabile aumento della derealizzazione, inappetenza, sudo [continua...]
     

Articoli recenti

  • Occhi secchi: a che punto siamo?
    Oculistica - La sindrome dell'occhio secco è notevolmente diffusa nella popolazione generale. La conoscenza approfondita della malattia ed una precisa diagnosi possono aiutare ad approntare il giusto piano terapeutico, specifico per ogni paziente
     
  • Raccomandazioni nella terapia del disturbo di panico
    Psicologia - Nonostante siano necessari ulteriori studi per avvalorare le conclusioni di questo studio, si può raccomandare nel trattamento del disturbo di panico una terapia psicologica che sviluppi la cooperativà e l’autodirezionalità per proteggere il paziente dall’insorgenza di possibili disturbi di personalità correlati e che lavori sulla dimensione temperamentale di evitamento del danno. I risultati di questo studio suggeriscono, inoltre, che sviluppare durante una psicoterapia la competenza nel riconoscimento dei proprio vissuto emotivo e sensoriale può divenire un fattore protettivo nella insorgenza del disturbo di panico
     
  • Disturbi dell'orgasmo femminile e dolore sessuale nella donna: diagnosi e terapia
    Psicologia - La sessualità femminile è un universo complesso e spesso non adeguatamente attenzionato. Con questo articolo tratterò il tema della mancanza dell'orgasmo della donna e del dolore sessuale
     
  • Amnesia globale transitoria: ipotesi vascolare venosa
    Neurologia - L'amnesia globale transitoria è una sindrome neurologica caratterizzata la temporanea, ma quasi totale, perdita della memoria a breve termine con una difficoltà ad accedere ai ricordi più remoti. Una persona affetta da amnesia non presenta ulteriori segni di compromissione cognitiva
     
  • L’ombelico in chirurgia plastica estetica
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Nella chirurgia plastica estetica dell'ombelico, un’attenta valutazione clinica ed una scrupolosa pianificazione chirurgica sono indispensabili al fine di ottenere importanti risultati morfologici e funzionali, ma la cura di ogni singolo dettaglio ci permette di migliorarne ulteriormente la qualità dal punto di vista estetico
     
  • Ansia da separazione nei bambini: quando preoccuparsi?
    Psicologia - L'ansia da separazione è una fase normale e transitoria dello sviluppo del bambino che può, in alcuni casi, aggravarsi e protrarsi in età adulta. Come intervenire?
     
  • Colite microscopica: ipotesi patogenetiche e nuove terapie
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La colite microscopica è una malattia poco conosciuta spesso confusa con la sindrome dell' intestino irritabile. Come riconoscerla e curarla
     
  • Da maghi e fattucchieri e non dallo psicologo o dal medico: fenomeno in aumento, come difendersi?
    Psicologia - Ogni giorno in Italia decine di migliaia di persone decidono anziché consultare un medico o uno psicoterapeuta, di rivolgersi a presunti maghi e ciarlatani vari nel vano tentativo di risolvere problematiche perlopiù psicologiche ma anche di salute. Sette spirituali e fattucchieri plagiano persone di ogni età, istruzione e ceto sociale, riuscendo ad accaparrarsi non solo soldi ma anche favori sessuali e ricompense materiali. Che diffusione ha questo fenomeno? Come fare per tutelarsi?
     
  • Amicizia, benessere mentale, salute del corpo
    Psichiatria - Un esame congiunto e una riflessione sull'insieme di ricerche scientifiche che correlano i rapporti di amicizia e la loro qualità al grado di benessere fisico e psicologico
     
  • La sindrome del tunnel carpale
    Chirurgia della mano - Inquadramento, diagnosi e trattamento della sindrome del tunnel carpale
     

News relative a "Cipralex"

  • Consumo farmaci in Italia: anomalia tranquillanti
    Psichiatria - Il rapporto Osmed 2010 sulle prescrizioni farmacologiche rivela quanto segue: tra i primi 30 farmaci (molecole) di classe A (cioè mutuabili), figura come farmaco psichiatrico solo un antidepressivo, l's-citalopram (cipralex, entact), passato dalla posizione 46 nel 2006 alla 19^ nel 2010 (in ascesa).Ad ogni modo, le prescrizioni di tutti gli antidepressivi sono aumentate negli ultimi anni (250% in  [continua...]
     

Consulti recenti su "Cipralex"

  • La paura del cipralex non mi fa uscire dall' incubo che sto vivendo
    Psichiatria - 20/08/2014 - Salve, vorrei esporre il mio problema. È dagli inizi di giugno che mi sono tornati gli attacchi d'ansia in modo cronico tutto il giorno, e purtroppo la mia ansia di manifesta con la derealizzazione cronica, costante, tutto il giorno! In passato nel 2006 sono stata male come adesso, mi sembrava di impazzire, ero diventata un vegetale. Stavo solo a letto, al buio aspettando la sera perché solo la se [continua...]
     
  • Dubbio cipralex
    Psichiatria - 11/08/2014 - Buonasera Dottori, volevo chiedervi una cosa riguardo alla cura che sto facendo: da circa un mese assumo 10gocce di cipralex al giorno, ho avuto solo leggeri miglioramenti e quindi lo psichiatra ha deciso di alzare la dose a 20 gradualmente, volevo chiedervi se i miglioramenti a questo punto inizieranno da 3-4 settimane a partire dalle 20 gocce o essendo già a 10 da tempo potrebbero iniziare in un [continua...]
     
  • Sonnolenza provocata dal farmaco?
    Psichiatria - 10/08/2014 - Buonasera Dottori, da due mesi circa assumo 10mg di Cipralex e 1,5 di Lexotan 2 volte al giorno (mattino e sera) per disturbo d'ansia e panico...mi era stato inizialmente prescritto dal medico di base (il primo mese) poi lo psichiatra l'aveva trattenuto dicendomi che una volta che il cipralex sarebbe entrato in azione l'avremmo gradualmente eliminato...da qualche giorno ho notato che dopo poche or [continua...]
     
  • La cura sembra non funzionare
    Psichiatria - 07/08/2014 - Buongiorno Dottori, oggi sono al 26esimo giorno di cura con 10mg di cipralex per disturbo d'ansia, tuttavia non vedo ancora nessun tipo di miglioramento ed anzi da ieri i pensieri ossessivi sono addirittura peggiorati di intensità e sto, se possibile, ancora più male! Non riesco davvero più a vivere, questi pensieri e l'ansia sono totalmente invalidanti, pensare che ero una persona così solare e p [continua...]
     
  • Disturbo ossessivo
    Psichiatria - 05/08/2014 - Gentili Dottori volevo chiedervi se Cipralex 10 mg che sto assumendo da qualche settimana è in grado a queste dosi di contrastare ed eliminare i pensieri ossessivi e se va bene questo dosaggio, i pensieri ossessivi mi tormentano da svariate settimane e sono molto fastidiosi perchè mi impediscono di svolgere serenamente qualsiasi attività. Ne soffro a periodi alterni da quand'ero bambino ma da qual [continua...]
     
  • Cipralex e effetti collaterali
    Psichiatria - 02/08/2014 - Salve, vorrei chiedere un consulto su questo farmaco. Oggi è il quinto giorno di trattamento, e i primi giorni sono stato spesso debole, ho avuto dolori al petto e attacchi di ansia, specialmente il primo e secondo giorno. Oggi è andata meglio ma ho notato l''inizio di un altro ''effetto'' collaterale. Quando vado a urinare, avverto un pò di bruciore (non molto) e devo attendere qualche secondo in [continua...]
     
  • Dubbio su cura cipralex
    Psichiatria - 31/07/2014 - Buongiorno Dottori, oggi sono al ventesimo giorno di cura con 10mg di cipralex e da circa due mesi assumeno Lexotan alla dose minima due volte al giorno, volevo chiedervi se è normale che non veda ancora nessun risultato ed anzi negli ultimi giorni mi sento sempre più svogliato, passerei volentieri l'intera giornata a dormire ma non so se sia dovuto al fatto che ancora il farmaco non stia ancora f [continua...]
     
  • Cipralex e effetti collaterali
    Psichiatria - 31/07/2014 - Salve, assumo cipralex da 3 giorni a causa di un nodo alla gola presente da mesi che mi portava a veri e proprio conati di vomito a causa del restringimento della gola. Prendo mezza pastiglia da 10mg ovvero 5mg. Appena finiti gli effetti collaterali (forte nausea, debolezza, stanchezza durante la giornata), devo passare a pastiglia intera. Ho notato una cosa che però mi spaventa un pò. In genere i [continua...]
     
  • Spasmi alla pancia
    Psichiatria - 26/07/2014 - Gentilissimi, da anni in modo alternato soffro di attacchi di panic((o. Sono sempre riuscita a gestirli, anche se, con l'aiuto di farmaci. Ora però, si sono intensificati e mi sono recata da uno psichiatra. Diagnosi: sindrome ansioso depressiva con DAP. Lui dopo avermi visitata (avevo da giorni la pianta del piede intorpidita) ha escluso problemi neurologici. Mi ha prescritto Entact mezza comp [continua...]
     
  • Cura con cipralex per l'ansia
    Psichiatria - 24/07/2014 - Buongiorno Dottori, come avevo scritto nei precedenti consulti sono in cura per ansia con cipralex 10mg da ormai circa 2 settimane, ansia scatenata da eventi accaduti nel passato che hanno iniziato a tormentare il mio presente senza un particolare motivo e di conseguenza mi fanno temere per il mio futuro, se prima avevo tanti progetti ora non me la sento di portarli avanti perchè le paure legate a [continua...]
     


  Il termine Cipralex è stato visto 13140 volte.
 


Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 
ultima modifica:  19/09/2013 - 0,13        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy