Colelitiasi [Chirurgia generale]

Definizione: Calcolosi delle vie biliari e/o della colecisti o cistifellea (Dr. Francesco Nardacchione)

Voci correlate:   Abrasione    Acinesia    Adenite    Adenoma  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Colelitiasi"

  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Tumore del pancreas: cause, sintomi, diagnosi e terapia del “big killer”
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il cancro del pancreas è definito il “grande killer” o la “malattia silente”, queste definizioni identificano una malattia assai insidiosa oltre che letale. La malattia è difficile da diagnosticare, e la diagnosi è spesso fatta in ritardo nel corso della malattia. In Europa, il cancro del pancreas si colloca al 10 °fra i tumori più frequente, pari a circa il 2,6% dei casi di cancro in entrambi i sessi, rappresenta l'ottava causa di morte per cancro con circa 65.000 decessi ogni anno. L'incidenza aumenta rapidamente con l'età da 1,5 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di età compresa fra i 15 ed i 44 anni di età) per arrivare a 55 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di che hanno superato i 65 anni di età). L’elevato tasso di mortalità è legato alla elevata incidenza di malattia metastatica nel momento in cui viene formulata la diagnosi. Negli ultimi anni non è stato osservato alcun aumento dei tassi di sopravvivenza
     
  • Pancreatite acuta: le nuove linee guida dell’American College of Gastroenterology
    Chirurgia dell'apparato digerente - Appena pubblicate le nuove linee guida dell' American College of Gastroenterology per la corretta diagnosi e terapia della pancreatite acuta
     
  • Il cancro della colecisti è raro ma ha una pessima prognosi
    Chirurgia generale - Un tumore poco frequente e asintomatico nello stadio iniziale, con cattiva prognosi.
     
  • Quando è indicata la laparoscopia in chirurgia d'urgenza? Le nuove linee guida
    Chirurgia generale - Una sintesi delle nuove linee guida sulle indicazioni alla laparoscopia in chirurgia d'urgenza
     
  • I calcoli della colecisti e la colecistectomia laparoscopica
    Chirurgia generale - Panoramica sulla calcolosi della colecisti ed il suo trattamento
     

Consulti relativi a "colecistectomia"

News relative a "colecistectomia"

  • Ho i calcoli alla colecisti. E adesso?
    Chirurgia generale - E adesso sarebbe bene leggere le recenti linee guida per la diagnosi ed il trattamento della litiasi biliare emesse dal NICE (National Institute for Health and Care Excellence) britannico basate sulla maggiore evidenza disponibile in letteratura perchè questa patologia, così diffusa in genere e nel nostro Paese, viene spesso mal diagnosticata e soprattutto mal trattata con prevedibil [continua...]
     
  • Sette pazienti contagiati da fonte sconosciuta: chi è il colpevole?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva -   https://www.youtube.com/watch?v=Gq6iS7sGVz0 Il primo paziente fu un giovane che in pieno benessere, dieci giorni dopo aver trascorso una breve vacanza in una casa di campagna affittata con alcuni amici nei dintorni di New York,si ammalò con febbre e sintomi gastrointestinali ma si riprese in breve tempo e guarì. Pochi anni dopo, agli inizi del secolo scorso,sei membri di fa [continua...]
     
  • Polipi della colecisti: quando è indicato operare?
    Chirurgia generale - Da quando l' ecografia addominale è diventato un esame frequentemente eseguito, il riscontro occasionale di polipi della colecisti in pazienti asintomatici è diventato frequente e spesso motivo di ansia nel paziente che teme di doversi sottoporre ad un intervento chirurgico solo per il fatto che sono stati identificati uno o più polipi nella colecisti. In realtà, da tempo è noto che la stragran [continua...]
     
  • Una colecistectomia standard: intervento riuscito ma... l’artista è morto!
    Chirurgia generale - Venticinque anni fa un geniale artista americano è di passaggio a Milano per presentare la sua ultima opera, L’ ultima cena, ma è costretto a trascorrere due giorni nella sua camera d’albergo al Principe di Savoia per un improvviso ed intenso dolore addominale e rientra immediatamente a casa sua New York. Dopo un periodo di temporaneo benessere viene colto da un nuovo episodio durante un pranzo [continua...]
     
  • Dottore, quanti punti ho avuto? Miniinvasivo non vuol dire più semplice
    Chirurgia generale - E’ una delle domande che più frequentemente viene posta dal Paziente o dai familiari al termine di un intervento. E non raramente la complessità e la qualità di una procedura vengono completamente sottovalutate rispetto alle dimensioni delle incisioni o all’accuratezza della sutura cutanea, ignorando completamente tutto ciò che è stato fatto in profondità e che rappresenta ovviamente la parte ess [continua...]
     
  • Ho una colecistite acuta ma sono anziano: devo essere operato subito?
    Chirurgia generale - La colecistite acuta ovvero l’ infiammazione della cistifellea causata dalla presenza di calcoli può essere trattata sostanzialmente in due modi: con l’ intervento chirurgico di colecistectomia laparoscopica eseguito entro uno o due giorni dall’ insorgenza dei sintomi, oppure con una terapia antibiotica endovenosa e restrizioni alimentari per alcuni giorni. Diversi studi da tempo hanno dimostrato [continua...]
     
  • Una storia d’amore in sala operatoria... e guanti per tutti
    Chirurgia generale - Le storie d’ amore nate in sala operatoria tra colleghi chirurghi o infermieri sono sempre esistite e tutti noi ne siamo testimoni e qualche volta protagonisti, tuttavia la storia d’amore più curiosa e interessante è sicuramente quella che ha permesso un progresso radicale nella storia della chirurgia ed un crollo della mortalità chirurgica. Siamo negli Stati Uniti, fine ottocento. A Baltimora [continua...]
     
  • Non sempre in chirurgia miniinvasivo è meglio: la colecistectomia SILS e le lesioni biliari
    Chirurgia generale - Una delle novità apparse in chirurgia negli ultimi anni è la cosiddetta SILS (single incision laparoscopic surgery) ovvero una tecnica per eseguire interventi chirurgici  per via laparoscopica come ad esempio la colecistectomia o la resezione colica non più utilizzando tre o quattro accessi separati con incisioni di 5-10 mm ma un’ unica incisione più ampia vicino all’ ombelico attraverso la quale  [continua...]
     
  • La triste storia di un genio della chirurgia
    Chirurgia generale - La chirurgia degli ultimi 20 anni è stata rivoluzionata dall’ introduzione e dal diffondersi della laparoscopia e la strada da percorrere appare ancora lunga, tuttavia come quasi sempre succede con le innovazioni, gli inizi non sono stati facili e un esempio da ricordare riguarda sicuramente l’ incredibile storia dell’ Autore della prima colecistectomia laparoscopica. Fin dagli anni sessanta la [continua...]
     
  • La prolassectomia secondo Longo 13 anni dopo: luci ed ombre al congresso SIC 2011
    Colonproctologia - Uno degli argomenti affrontati durante il 113° Congresso della Società Italiana di chirurgia appena concluso a Firenze è stato la prolassectomia secondo Longo per emorroidi, intervento ideato ed entrato nella pratica clinica 13 anni fa, nel 1998 grazie alla geniale intuizione di un chirurgo italiano, Antonio Longo e successivamente utilizzato dai chirurghi di tutto il mondo con diffusione capill [continua...]
     

Consulti recenti su "colecistectomia"



  Il termine colecistectomia è stato visto 2392 volte.
 

Specialisti in Chirurgia generale:


Trova il tuo Chirurgo generale »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,58         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy