Diarrea [Ginecologia e ostetricia]

Definizione: Emissione fecale anomala caratterizzata da evacuazione frequente e/o acquosa. (Dr. Nicola Blasi)

Voci correlate:   Agalattia    Alopecia    Amenorrea    Amnios  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Diarrea"

  • Disturbi di Somatizzazione
    Psicologia - Capita sempre più spesso nella pratica clinica di riscontrare delle situazioni di stress psicologico indissolubilmente legato a dolori che riguardano il corpo.
     
  • La malattia celiaca: nuovo marker per la diagnosi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La malattia celiaca: cos'è, come si manifesta, come si diagnostica e si cura
     
  • Febbricola, febbre, febbrone
    Pediatria - La differenza tra febbre, febbricola e febbrone: come misurarla ai nostri bambini e cosa fare in caso la temperatura di alzi troppo
     
  • Dottore posso prendere l'aereo?
    Medicina aeronautica e spaziale - Molto spesso ci si chiede in quali particolari stati clinici il viaggio in aereo sia controindicato. Ecco un utile riassunto delle principali affezioni che sconsigliano il volo
     
  • Colite microscopica: ipotesi patogenetiche e nuove terapie
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La colite microscopica è una malattia poco conosciuta spesso confusa con la sindrome dell' intestino irritabile. Come riconoscerla e curarla
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Proctite attinica: terapia endoscopica con Argon Plasma Coagulation
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Nei pazienti che vengono sottoposti a radioterapia per neoplasia pelvica (prostata, utero, retto, ecc.) può intervenire con relativa frequenza un’ infiammazione del retto (proctite) definita anche post-attinica o post-irradiazione. La forma acuta che si manifesta fra le 2 e le 4 settimane dall’inizio della terapia ed è caratterizzata nel 60-70% dei casi da diarrea, si risolve nella quasi totalità dei casi con trattamento sintomatico con antidiarroici. Tardivamente (in genere dopo 8-13 settimane, ma anche a distanza di molti anni) può invece manifestarsi una proctite cronica il cui sintomo tipico è il sanguinamento rettale con anemizzazione determinato dalla comparsa di angectasie (vasi anomali particolarmente fragili). La proctite cronica necessita di interventi specifici e la terapia endoscopica con l’Argon Plasma Coagulation costituisce al momento il trattamento di scelta per distruggere tali malformazioni vascolari e controllare il sanguinamento
     
  • Clostridium difficile, diarrea e colite da antibiotici, colite pseudomembranosa: facciamo il punto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Negli ultimi anni si è registrato un aumento della frequenza, oltre che della gravità, delle Infezioni da Clostridium Difficile (ICD o CDI, Clostridium Difficile Infections, o CDAD, Clostridium Difficile Associated Disease) sia in ambiente intra- che extra-ospedaliero, associate ad una elevata probabilità di recidiva dopo il trattamento. Il Clostridium Difficile rappresenta l'agente patogeno principale della “colite da antibiotici”, ma anche di molte infezioni comunitarie, nelle quali i fattori di rischio non sono sempre collegabili all’uso di antibiotici o ad una ospedalizzazione precedente, sicchè le infezioni gastrointestinali legate a questo germe hanno assunto un ruolo di rilievo nel dibattito medico e scientifico; pertanto esse rappresentano, oggi, un'importante entità nosologica, anche in termini di costi, economici e socio-assistenziali
     
  • Cisti renali: speranze terapeutiche nella malattia renale policistica
    Nefrologia - La malattia policistica autosomica dominante è la più frequente malattia renale ereditaria, ed è causa del 10% delle insufficienze renali croniche che necessitano di approccio sostitutivo. Oggigiorno non esistono terapie che permettono di rallentare la progressione della malattia, ma l’individuazione delle vie patogenetiche coinvolte permette di aprire spiragli nella sperimentazione di molecole utili allo scopo
     
  • Colite indeterminata: una controversa IBD (malattia infiammatoria cronica intestinale)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Nell’ambito delle IBD (Inflammatory Bowel Disease), in italiano MICI (Malattie infiammatorie Croniche Intestinali), l’istopatologo, in genere, è in grado di distinguere istologicamente la Colite Ulcerosa ed il Morbo di Crohn (a localizzazione colica). Tuttavia, nel 10%-20% dei casi non è possibile fornire una sicura diagnosi istologica, talora neanche sul pezzo operatorio, ovvero sul colon dei pazienti per i quali si è resa necessaria l'asportazione chirurgica (colectomia). In tali casi si utilizza il termine di Colite Indeterminata (IC, Indeterminate Colitis),che potrebbe rappresentare un’entità nosologica autonoma, cioè un altro sottogruppo distinto di IBD
     

Consulti relativi a "ibd"

News relative a "ibd"

  • App per la fertilità? Spesso inaffidabili
    Ginecologia e ostetricia - È stato pubblicato recentemente uno studio americano sulle applicazioni per la fertilità più frequentemente usate dalle donne, che cercano una gravidanza. Lo studio riporta che la grande maggioranza di queste applicazioni (oltre 30 app per smartphone in esame e 20 siti internet) non risulta affidabile per predire la finestra fertile, cioè quei giorni in cui avere rappor [continua...]
     
  • E' dimostrato: l'esercizio fisico combatte i disturbi della menopausa!
    Ginecologia e ostetricia - Un gruppo multidisciplinare di esperti spagnoli, membri della Società Spagnola della Menopausa, della Società Spagnola di Cardiologia e della Federazione Spagnola di Medicina dello Sport, ha dimostrato l'importanza dell'attività fisica regolare nel combattere i sintomi della menopausa, che sconvolgono la vita di molte donne. I vantaggi di un regolare allenamento si manife [continua...]
     
  • Menopausa, sintomi intensi e sovrappeso: la "cura" è muoversi ed evitare la sedentarietà
    Ginecologia e ostetricia - Sei in menopausa e avverti sintomi particolarmente intensi? Soffri di insonnia, ansia, umore depresso che ti rendono la vita impossibile? Sei una donna sedentaria, che fa poca attività fisica e ora con la menopausa sei in sovrappeso? Secondo uno studio recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Menopause, condotto su 6.079 donne latino americane di età compresa tra i 40 e i  [continua...]
     
  • Attenzione ai dolcificanti in gravidanza: pericolo di obesità infantile!
    Ginecologia e ostetricia - Il vecchio detto "siamo quello che mangiamo", in gravidanza suona così: " i figli sono quello che mangiano e bevono le loro mamme"! Di fronte al dilagare anche in Italia dell'obesità infantile, sono di particolare interesse le conclusioni di un recente studio canadese (Azad MB et al, Canadian Healthy Infant Longitudinal Development Study Investigators. Association between A [continua...]
     
  • Emicrania e gravidanza: un binomio pericoloso
    Ginecologia e ostetricia - Sono appena uscite le conclusioni di uno studio americano sulla gravidanza nelle donne affette da emicrania, condotto dal dott. M.S.Robbins (American Academy of Neurology (AAN) 2016 Annual Meeting S26.008. Session 15: data blitz 15.003. Presented April 17, 2016). Sebbene l'emicrania sia una patologia piuttosto frequente nelle giovani donne, essa in gravidanza spesso non si manifesta [continua...]
     
  • #bastatacere quando il parto è vissuto come violenza
    Ginecologia e ostetricia - È diventata virale la campagna su facebook #BASTATACERE, che riporta le storie di parto vissuto come violenza. La pagina al momento totalizza oltre 20.000 likes e raccoglie oltre un migliaio di testimonianze. In merito a questa iniziativa, è partita una proposta di legge, volta a garantire la dignità del percorso nascita. Molte storie raccontate dal sito parlano di una soffere [continua...]
     
  • L’ Endometriosi è anche un problema di coppia
    Ginecologia e ostetricia - L’endometriosi è una malattia dell’età fertile che interessa il 10-15% delle donne e non è solo la capacità procreativa che viene compromessa … un tormento anche per LUI. È infatti una patologia caratterizzata dal dolore pelvico che si può manifestare in varie fasi del ciclo mestruale, durante il flusso, durante i il coito, impedendo cos [continua...]
     
  • Novità dalla ricerca per la prevenzione dell'aborto ricorrente
    Ginecologia e ostetricia - L'aborto spontaneo nel primo trimestre di gravidanza è una triste esperienza comune a molte donne e frustrante per i medici che al momento hanno ben poche possibilità terapeutiche. Tra il 15% e il 25% delle gravidanze diagnosticate infatti si interrompono per cause prevalentemente legate ad anomalie cromosomiche, quindi sono inevitabili. Tale percentuale aumenta d [continua...]
     
  • Come accelerare l'induzione del parto nelle gravidanze a rischio
    Ginecologia e ostetricia - In gravidanza possono verificarsi svariate condizioni patologiche , per cui è necessario interrrompere la stessa senza attendere l'esordio naturale del travaglio di parto: 1- Malattie materne: sepsi, disordini ipertensivi, diabete, nefropatie, epatopatie, cardiopatie, PROM (rottura prematura delle membrane), gravidanza oltre il termine. 2- Fetali: ritardo di crescita, oligoam [continua...]
     
  • In arrivo nuovo farmaco per i disturbi della menopausa
    Ginecologia e ostetricia - La menopausa rapprenta una tappa della vita femminile che, pur essendo inevitabile, è accettata con disagio, a causa dei disturbi che essa comporta nella maggior parte dei casi. Vampate di calore, nervosismo, insonnia, disagio nei rapporti sessuali, cistiti frequenti, osteoporosi, atrofia cutanea, dolori muscolari sono solo alcuni dei fastidiosi sintomi che le donne riferiscono al cessare d [continua...]
     

Consulti recenti su "ibd"



  Il termine ibd è stato visto 16191 volte.
 

Specialisti in Ginecologia e ostetricia:


Trova il tuo Ginecologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,08         2000-2016 medicitalia.it  un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una societ di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy