dolore osseo [Oncologia medica]

Voci correlate:   Adiuvante    adenopatie    sistema linfatico    linfoghiandole  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "dolore osseo"

  • L'osteoma della coroide
    Oculistica - L’osteoma della coroide è un tumore benigno che può manifestarsi all’interno dell’occhio.
     
  • Il dito a martello (lesione di Segond, lesione di Bush)
    Chirurgia della mano - Il dito a martello è una deformità del dito, determinata dalla rottura sottocutanea del tendine estensore vicino alla sua inserzione sulla falange ungueale, dovuta ad un trauma in flessione, talora di lieve entità (ad es. rimboccando le coperte del letto, oppure togliendo una calza), talvolta più violento (ad es. urto contro una porta, pallonata giocando a pallavolo, ecc.).
     
  • Osteoporosi
    Medicina generale - Osteoporosi: scopriamo cosa è, come si tratta e cosa si può fare per prevenirla...
     
  • Il pollice dello sciatore o del portiere: la lesione di Stener
    Chirurgia della mano - Descrizione della lesione del legamento collaterale ulnare del I dito della mano
     
  • Esostosi o osteocondroma
    Ortopedia - L'Esostosi rappresenta lil tumore benigno più frequente dello scheletro, si localizza a livello delle cartilagini di accrescimento; il trattamento è chirurgico se è dolorosa o per motivi estetico-funzonali. La trasformazione è rara.
     
  • L'osteonecrosi dei mascellari nei pazienti in trattamento con bifosfonati
    Odontoiatria e odontostomatologia - I bifosfonati oggi figurano tra i 20 farmaci più prescritti al mondo. Negli ultimi anni son comparse sempre più numerose segnalazioni di casi di Osteonecrosi dei mascellari (ONJ).
     
  • La frattura dello scafoide
    Chirurgia della mano - Lo scafoide è una delle otto piccole ossa del carpo che costituiscono il polso. Le fratture dello scafoide sono spesso difficili da diagnosticare e da trattare e le complicanze possono essere numerose e comprendono la mancata consolidazione e la cattiva consolidazione
     
  • Gli impianti immediati post-estrattivi
    Odontoiatria e odontostomatologia - Per implantologia immediata post-estrattiva si intende l’inserimento di un impianto subito dopo l’estrazione, è una tecnica chirurgica che offre vantaggi ma presenta anche svantaggi.
     
  • Metastasi alle ossa: complicanze e corretto approccio
    Oncologia medica - Breve riassunto della patologia metastatica alle ossa
     
  • La rigenerazione ossea guidata (GBR)
    Odontoiatria e odontostomatologia - La rigenerazione ossea guidata (GBR) è una tecnica chirurgica che, rendendo possibile la riparazione dei difetti ossei, ha aperto nuovi orizzonti in implantologia odontoiatrica ed in altri campi della chirurgia oro-maxillo-facciale.
     

Consulti relativi a "coroide"

  • Scotoma negativo pulsante
    Oculistica - 27/03/2008 - Buongiorno gentili dottori, circa un mese fa ho avuto un trauma oculare che ha causato distacco di retina e rottura di coroide e per il quale sono stato operato con cerchiaggio binario. Recentemente, tornando a utilizzare l'occhio operato in maniera più o meno normale, ho notato la presenza di un lampeggio (una riga orizzontale) in zona periferica del campo visivo. Il lampeggio è presente solo ad [continua...]
     
  • Rottura coroide
    Oculistica - 12/10/2008 - ormai 7anni fa a causa di un trauma ho rotto la coroide dell occhio dx. ho perso il 90% della vista e mi è stato detto che non ci sono speranze di recuperarla. volevo chiedere se a distanza di anni non si è trovata nessuna soluzione? ora io ho 33anni. grazie per l attenzione.ivan [continua...]
     
  • Melanoma della coroide
    Oculistica - 09/03/2009 - buogiorno, volevo intanto ringraziarla della sua cortese risposta e se mi è possibile farle qualche altra domanda. Nella mia precedente richiesta non le avevo specificato che il melanoma era localizzato nei settori nasali a partenza periferica: è un punto pericoloso?Inoltre in sede di intervento di brachiterapia è stato effettuato con un ago sottolissimo un prelievo di tessuto il quale è poi serv [continua...]
     
  • Alta quota dopo cerchiaggio/piombatura
    Oculistica - 31/07/2008 - gentili dottori, a 6 mesi di distanza dall'intervento in oggetto per distacco di retina traumatico (35 anni) con rottura di coroide, può comportare dei rischi la permanenza in alta quota, diciamo 5000 m per qualche giorno? (a 5000 m c'e' una diminuzione di pressione pari a circa il 40%) Specifico che l'intervento ha avuto esito positivo (al momento) con recupero, con le lenti, di 10/10 ed attual [continua...]
     
  • Vitrectomia e danno alla coroide
    Oculistica - 01/06/2009 - Mio papà(75 anni, diabetico e iperteso;comunque tiene tutto sotto controllo)affetto da maculopatia diabetica, un anno fa, in corso di trattramento nell'occhio six .con lucentil, alla seconda puntura ha avuto un emovitreo. A fine aprile, all'ospedale Niguarda, è stato sottoposto a intervento di emovitrectomia ma purtroppo durante l'intervento si è evidenziato un danno alla coroide.A tutt'oggi ,purt [continua...]
     
  • Osteoma della coroide
    Oculistica - 06/04/2009 - Salve, ho letto un articolo redatto dal Dott. Antonio Pascotto riguadante il nuovo trattamento chirurgico IOL-VIP. Volevo chiedere, essendo affetto da osteoma coroideale all'occhio sx con perdita della visione centrale, se questo nuovo trattamento risulta utile ed efficace per pazienti affetti da questa patologia. Inoltre in caso di risposta affermativa, quali strutture usano questo tipo di tra [continua...]
     
  • Degenerazione maculare
    Oculistica - 14/10/2012 - Nel 2008 ho iniziato ad avere problemi all'occhio sinistro. Dopo aver effettuato i dovuti esami, mi viene diagnosticato un angioma alla coroide. Lo specialista mi disse che era necessario trattare l'angioma con un'iniezione intravitreale di Macugen. Ho fatto questa iniezione e anche un trattamento laser e, man mano, il problema è andato a risolversi, fino ad ottobre 2011. Avvisato lo specialista,  [continua...]
     
  • Risultati visita oculistica
    Oculistica - 13/02/2012 - salve egregi dottori: stamani mattina ho effettuato una visita oculistica presso il reparto di oculistica al policlinico di cisanello,pisa. I risultati sono: Occhio destro: Sf -3.25 cil -2.00 Asse 180 Occhio sinistro: Sf -2.75 cil -0.50 Asse 180 Rispetto all'ultimo controllo non capisco perché c'è stato questo "peggioramento"...in data 14.7.2010 i valori erano: Occhio destro: Sf -2.75  [continua...]
     
  • Emangioma cavernoso della coroide con distacco di retina
    Oculistica - 24/03/2014 - Egr. Dottori, sono una ragazza di 26 anni, nel 2005 ho scoperto di aver perso la vista da un occhio a seguito di un emangioma cavernoso della coroide. Sono stata sottoposta a n. 2 trattamenti fotodidamici PDT. Nel 2006 inaspettatamente ho recuperato 3/10 che a distanza di un anno ho riperso. Nel 2009 sono stata a fare un'ecografia a scan standardizzata, dalla quale si evidenzia una lesione tipo a [continua...]
     

News relative a "coroide"

  • Berlusconi ha l'uveite. Ma che cos'è?
    Oculistica - Il nostro ex premier è in cura per un'uveite bilaterale (così dicono i comunicati stampa...), infiammazione degli occhi che gli ha impedito di essere presente al processo Ruby. Ma cos'è l'uveite? L'uveite, per definizione, è un'infiammazione dell'uvea, il tessuto intermedio, vascolare, dell'occhio che comprende iride, corpo ciliare e coroide. Nell'immagine a sinistra l'iride, la parte color [continua...]
     
  • Emovitreo: un'emorragia nel corpo vitreo
    Oculistica - L'EMOVITREO e' una affezione molto tipica caratterizzata dalla presenza di una emorragia nel vitreo. La raccolta ematica (di sangue) all'interno del corpo vitreo puo' riconoscere diverse cause rottura di vasi retinici  normali (distacco di vitreo post traumatico ) rottura di vasi retinici anomali  o patologici (rottura di un angioma o di un aneurisma retinico) rottura di neovasi re [continua...]
     
  • Caso Avastin/Lucentis alla Camera dei Deputati
    Oculistica - Si discute, finalmente, alla Camera dei Deputati l’interpellanza urgente, presentata come primo firmatario dall’ On. Cécile Kyenge, nella quale si richiede al Ministro della Salute, a seguito del pronunciamento dell’Autorità garante della concorrenza, se non ritenga di dover intervenire per reinserire nella lista dei farmaci off label autorizzati l’utilizzo di [continua...]
     
  • Rotture retiniche e degenerazioni retiniche: che fare?
    Oculistica - Le rotture o lacerazioni retiniche rientrano nelle alterazioni degenerative specifiche della periferia retinica. La causa principale è una progressiva insufficienza di vascolarizzazione retinica della periferia retinica, concause sono le trazioni vitreo-retiniche periferiche e la miopia medio – elevata .Le degenerazioni retiniche periferiche si presentano a tutte le età, più frequentement [continua...]
     

Consulti recenti su "coroide"

  • Emangioma cavernoso della coroide con distacco di retina
    Oculistica - 24/03/2014 - Egr. Dottori, sono una ragazza di 26 anni, nel 2005 ho scoperto di aver perso la vista da un occhio a seguito di un emangioma cavernoso della coroide. Sono stata sottoposta a n. 2 trattamenti fotodidamici PDT. Nel 2006 inaspettatamente ho recuperato 3/10 che a distanza di un anno ho riperso. Nel 2009 sono stata a fare un'ecografia a scan standardizzata, dalla quale si evidenzia una lesione tipo a [continua...]
     
  • Degenerazione maculare
    Oculistica - 14/10/2012 - Nel 2008 ho iniziato ad avere problemi all'occhio sinistro. Dopo aver effettuato i dovuti esami, mi viene diagnosticato un angioma alla coroide. Lo specialista mi disse che era necessario trattare l'angioma con un'iniezione intravitreale di Macugen. Ho fatto questa iniezione e anche un trattamento laser e, man mano, il problema è andato a risolversi, fino ad ottobre 2011. Avvisato lo specialista,  [continua...]
     
  • Risultati visita oculistica
    Oculistica - 13/02/2012 - salve egregi dottori: stamani mattina ho effettuato una visita oculistica presso il reparto di oculistica al policlinico di cisanello,pisa. I risultati sono: Occhio destro: Sf -3.25 cil -2.00 Asse 180 Occhio sinistro: Sf -2.75 cil -0.50 Asse 180 Rispetto all'ultimo controllo non capisco perché c'è stato questo "peggioramento"...in data 14.7.2010 i valori erano: Occhio destro: Sf -2.75  [continua...]
     
  • Vitrectomia e danno alla coroide
    Oculistica - 01/06/2009 - Mio papà(75 anni, diabetico e iperteso;comunque tiene tutto sotto controllo)affetto da maculopatia diabetica, un anno fa, in corso di trattramento nell'occhio six .con lucentil, alla seconda puntura ha avuto un emovitreo. A fine aprile, all'ospedale Niguarda, è stato sottoposto a intervento di emovitrectomia ma purtroppo durante l'intervento si è evidenziato un danno alla coroide.A tutt'oggi ,purt [continua...]
     
  • Osteoma della coroide
    Oculistica - 06/04/2009 - Salve, ho letto un articolo redatto dal Dott. Antonio Pascotto riguadante il nuovo trattamento chirurgico IOL-VIP. Volevo chiedere, essendo affetto da osteoma coroideale all'occhio sx con perdita della visione centrale, se questo nuovo trattamento risulta utile ed efficace per pazienti affetti da questa patologia. Inoltre in caso di risposta affermativa, quali strutture usano questo tipo di tra [continua...]
     
  • Melanoma della coroide
    Oculistica - 09/03/2009 - buogiorno, volevo intanto ringraziarla della sua cortese risposta e se mi è possibile farle qualche altra domanda. Nella mia precedente richiesta non le avevo specificato che il melanoma era localizzato nei settori nasali a partenza periferica: è un punto pericoloso?Inoltre in sede di intervento di brachiterapia è stato effettuato con un ago sottolissimo un prelievo di tessuto il quale è poi serv [continua...]
     
  • Rottura coroide
    Oculistica - 12/10/2008 - ormai 7anni fa a causa di un trauma ho rotto la coroide dell occhio dx. ho perso il 90% della vista e mi è stato detto che non ci sono speranze di recuperarla. volevo chiedere se a distanza di anni non si è trovata nessuna soluzione? ora io ho 33anni. grazie per l attenzione.ivan [continua...]
     
  • Alta quota dopo cerchiaggio/piombatura
    Oculistica - 31/07/2008 - gentili dottori, a 6 mesi di distanza dall'intervento in oggetto per distacco di retina traumatico (35 anni) con rottura di coroide, può comportare dei rischi la permanenza in alta quota, diciamo 5000 m per qualche giorno? (a 5000 m c'e' una diminuzione di pressione pari a circa il 40%) Specifico che l'intervento ha avuto esito positivo (al momento) con recupero, con le lenti, di 10/10 ed attual [continua...]
     
  • Scotoma negativo pulsante
    Oculistica - 27/03/2008 - Buongiorno gentili dottori, circa un mese fa ho avuto un trauma oculare che ha causato distacco di retina e rottura di coroide e per il quale sono stato operato con cerchiaggio binario. Recentemente, tornando a utilizzare l'occhio operato in maniera più o meno normale, ho notato la presenza di un lampeggio (una riga orizzontale) in zona periferica del campo visivo. Il lampeggio è presente solo ad [continua...]
     


  Il termine coroide è stato visto 2829 volte.
 


Specialisti in Oncologia medica:


Trova il tuo Oncologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  19/09/2013 - 0,08        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy