Esterasi

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Esterasi"

  • Disturbi sessuali femminili di natura organica in urologia
    Urologia - Disfunzione sessuale femminile (DSF) è un termine vasto e complesso, usato oggi per descrivere soprattutto tre categorie di disturbi della sfera sessuale che possono colpire una donna.
     
  • La terapia con onde d’urto a bassa intensità per la cura della disfunzione erettile (LI-ESWT o LIST)
    Andrologia - Le onde d’urto a bassa intensità rappresentano una nuova opzione terapeutica per la cura della disfunzione erettile causata da alterazione dei vasi sanguigni tipico dell’80% dei casi. E’ un trattamento molto ben tollerato, senza effetti collaterali con risultati positivi nel 40% dei pazienti gravi (che non rispondevano alla terapia orale) e nel 78% di quelli che invece rispondevano. Ben il 43% di questo secondo gruppo ha smesso di utilizzare farmaci con una percentuale di successo stimata pari al 70%
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Nuove terapie emergenti nel trattamento della disfunzione erettile (DE).
    Andrologia - Benché le terapie per risolvere i vari problemi che determinano un disturbo dell'erezione abbiano fatto passi da gigante, soprattutto negli ultimi due decenni, nessuna di queste è esente da effetti collaterali, controindicazioni in parte ancora da definire ed insuccessi da capire. Per questo motivo l’attesa sul possibile uso clinico di eventuali altri nuovi farmaci è alta e questo soprattutto per permettere all’andrologo di superare con protocolli di trattamento più mirati, specifici e su misura tutte le particolari situazioni cliniche e le esigenze specifiche di ogni singolo uomo che ha un problema ad avere una valida rigidità e quindi permettergli un regolare e tranquilla attività sessuale di tipo penetrativo.
     
  • Incurvamenti del pene: il punto della situazione
    Andrologia - Le curvature del pene possono essere congenite cioè presenti sin dalla nascita o acquisite afferenti ad una patologia benigna definita Malattia di Peyronie (derivato dal nome del medico che per la prima volta la descrisse Francois Gigot de Peyronie o Induratio Penis Plastica (IPP). Esistono anche i pseudo (falsi) incurvamenti penieni determinati dal frenulo breve o da fimosi.
     
  • Disfunzione erettile e prostatectomia radicale
    Andrologia - Il principale problema del post-operatorio dei pazienti sottoposti a prostatectomia radicale è quello della disfunzione erettile (DE) che considerata la sempre più precoce diagnosi, l’aumentata longevità degli uomini, globale e libera da malattia (un’alta percentuale di pazienti affetti da cancro della prostata guarisce), si comprende l’enorme impatto sociale di questa problematica.
     
  • Problemi sessuali in pazienti sottoposti a terapia HAART per un'infezione da HIV
    Andrologia - Numerosi studi oggi ci segnalano che la presenza di una deficit dell’erezione è più comune tra maschi HIV positivi rispetto a maschi non sieropositivi.
     
  • Sessualità e fertilità nei traumi vertebro-midollari
    Urologia - L’uomo colpito da una lesione vertebro-midollare è stato per molti anni considerato in Italia come un persona con scarse o nulle possibilità di recuperare la propria attività sessuale e riproduttiva ma oggi...
     
  • I più importanti esami di laboratorio in Ginecologia ed Ostetricia
    Ginecologia e ostetricia - In ambito ostetrico ginecologico, numerose sono le indagini di laboratorio che possono essere prescritte sia come controllo di routine sia come mezzo di diagnosi per eventuali condizioni patologiche.
     
  • Quando l'erezione è difficile o non c'è. Che cosa fare?
    Andrologia - Il disturbo dell’erezione è definito impropriamente anche impotenza, un termine che gli andrologi oggi utilizzano per un più ampio spettro di disturbi della risposta sessuale.
     

Consulti relativi a "Esterasi"

News relative a "Esterasi"

  • Il succo di melograno fa bene all'amore
    Andrologia -   Questo era un detto popolare noto ma che mancava di una conferma e di una prova scientifica. Ora un lavoro, ben orchestrato, condotto da un gruppo di farmacologi dell’Università di Ankara e di New Orleans e pubblicato sulla prestigiosa rivista “Andrologia”, sembra stabilire che in effetti il succo di melograno può aiutare l’erezione.     Lo s [continua...]
     
  • Diabete: potrebbe essere utile prendere il Sildenafil (Viagra)
    Andrologia -  Questo è quanto sembrerebbe emergere da un recente lavoro, condotto da alcuni ricercatori della Vanderbilt University School of Medicine di Nashville e pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism organo ufficiale della Endocrine Society. Il Sildenafil (Viagra), ma potenzialmente anche altri farmaci della stessa classe, sembra migliorare la resistenza insulinic [continua...]
     
  • Il Tadalafil (Cialis) può migliorare il liquido seminale?
    Andrologia - TADALAFIL Il Tadalafil è un inibitore delle 5 fosfodiesterasi (PDE5), ed è un farmaco specifico per il trattamento della disfunzione erettile (DE). Ulteriori benefici sono stati riscontrati in altre patologie, come nella ipertensione polmonare , nei disturbi urinari di tipo ostruttivo, nella sindrome di Raynaud. Al contrario non sono mai stati evidenziati eff [continua...]
     
  • I farmaci contro i disturbi dell'erezione non aumentano il rischio di avere un melanoma
    Andrologia - A questa conclusione, in controtendenza rispetto ad alcune osservazioni epidemiologiche e cliniche fatte in precedenza da alcuni studiosi della Università di Harvard a Boston, è giunto un gruppo di ricercatori dell’Università svedese di Umeå in collaborazione con altri clinici di Upssala, Lund e New York che ha pubblicato in questi giorni una ricerca su questo [continua...]
     
  • RCCP, Addominoplastiche integrate con restrizione calorica chetogenica controllata perioperatoria
    Chirurgia generale - Una equipe di chirurghi plastici-anestesisti-rianimatori-endocrinologi e nutrizionisti, guidati dal Prof. Beniamino Palmieri (Università di Modena) ha messo a punto questo originale progetto di correzione ricostruttiva e plastico-estetica di patologia della parete addominale con rimodellamento cosmetico del profilo e riduzione del peso corporeo. Ciò si ottiene integran [continua...]
     
  • Erezione e memoria
    Andrologia - Che esistesse una sostanza naturale con la stessa valenza farmacologica del Viagra era cosa nota da tempo, specialmente in oriente. L’Icarina (ICA, Icarrin, Icariin) è una delle  sostanze che agiscono sulla 5-Fosfodiesterasi, enzima deputato al non mantenimento dell’erezione. L’inibizione di questo enzima favorisce un miglioramento della performance. Cose note e arci [continua...]
     
  • Il Sildenafil (Viagra) fa bene anche al cuore!
    Andrologia - Questa positiva notizia sulla molecola, diventata famosa in tutto il Mondo per essere stata la prima capace, per via orale, di risolvere alcuni disturbi dell’erezione, sembra emergere da una meta-analisi, fatta su 24 lavori scientifici e condotta da un gruppo di ricercatori italiani dell’Università “La Sapienza” di Roma, che ha interessato complessivamente 1622 pazie [continua...]
     
  • Il viagra aumenta il rischio di melanoma?
    Dermatologia e venereologia - Recentissimamente pubblicato su JAMA Internal Medicine ad opera di colleghi dell'Università di Harvard, un importante lavoro scientifico che dimostra i risultati di uno studio di coorte di tipo prospettico su campione di vasta scala (oltre 26.000 uomini seguiti per 10 anni), il quale dimostrerebbe e confermerebbe (esistono altre ipotesi precedenti) il legame fra assunzione del famoso f [continua...]
     
  • Farmaci per l'erezione: sempre meglio!
    Andrologia -   Al Congresso dell'European Association of Urology, che si sta celebrando in questi giorni a Stoccolma, è stato presentato ufficialmente il nuovo principio attivo contro i disturbi dell’erezione, chiamato Avanafil-Spedra e commercializzato in tutta Europa da una importante casa farmaceutica italiana. Il nuovo prodotto, disponibile anche in Italia da circa un mese, pur apparten [continua...]
     
  • SPEDRA® (Avanafil): arriva anche in Italia
    Andrologia - E’ ormai dimostrato che la disfunzione erettile (DE) ha un notevole impatto negativo sulla qualità di vita e sullo stato psicosociale dell’individuo che ne è affetto con notevole coinvolgimento della partner. Tali vissuti se affrontati e curati al tempo giusto determinano un completo recupero in termini di benessere personale con senso di appagamento, recupero della auto [continua...]
     

Consulti recenti su "Esterasi"



  Il termine Esterasi è stato visto 22355 volte.
 

Specialisti in :


Trova il tuo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,64         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy