APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Esterasi"

  • La terapia con onde d’urto a bassa intensità per la cura della disfunzione erettile (LI-ESWT o LIST)
    Andrologia - Le onde d’urto a bassa intensità rappresentano una nuova opzione terapeutica per la cura della disfunzione erettile causata da alterazione dei vasi sanguigni tipico dell’80% dei casi. E’ un trattamento molto ben tollerato, senza effetti collaterali con risultati positivi nel 40% dei pazienti gravi (che non rispondevano alla terapia orale) e nel 78% di quelli che invece rispondevano. Ben il 43% di questo secondo gruppo ha smesso di utilizzare farmaci con una percentuale di successo stimata pari al 70%
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Nuove terapie emergenti nel trattamento della disfunzione erettile (DE).
    Andrologia - Benché le terapie per risolvere i vari problemi che determinano un disturbo dell'erezione abbiano fatto passi da gigante, soprattutto negli ultimi due decenni, nessuna di queste è esente da effetti collaterali, controindicazioni in parte ancora da definire ed insuccessi da capire. Per questo motivo l’attesa sul possibile uso clinico di eventuali altri nuovi farmaci è alta e questo soprattutto per permettere all’andrologo di superare con protocolli di trattamento più mirati, specifici e su misura tutte le particolari situazioni cliniche e le esigenze specifiche di ogni singolo uomo che ha un problema ad avere una valida rigidità e quindi permettergli un regolare e tranquilla attività sessuale di tipo penetrativo.
     
  • Incurvamenti del pene: il punto della situazione
    Andrologia - Le curvature del pene possono essere congenite cioè presenti sin dalla nascita o acquisite afferenti ad una patologia benigna definita Malattia di Peyronie (derivato dal nome del medico che per la prima volta la descrisse Francois Gigot de Peyronie o Induratio Penis Plastica (IPP). Esistono anche i pseudo (falsi) incurvamenti penieni determinati dal frenulo breve o da fimosi.
     
  • Disfunzione erettile e prostatectomia radicale
    Andrologia - Il principale problema del post-operatorio dei pazienti sottoposti a prostatectomia radicale è quello della disfunzione erettile (DE) che considerata la sempre più precoce diagnosi, l’aumentata longevità degli uomini, globale e libera da malattia (un’alta percentuale di pazienti affetti da cancro della prostata guarisce), si comprende l’enorme impatto sociale di questa problematica.
     
  • Problemi sessuali in pazienti sottoposti a terapia HAART per un'infezione da HIV
    Andrologia - Numerosi studi oggi ci segnalano che la presenza di una deficit dell’erezione è più comune tra maschi HIV positivi rispetto a maschi non sieropositivi.
     
  • Sessualità e fertilità nei traumi vertebro-midollari
    Urologia - L’uomo colpito da una lesione vertebro-midollare è stato per molti anni considerato in Italia come un persona con scarse o nulle possibilità di recuperare la propria attività sessuale e riproduttiva ma oggi...
     
  • I più importanti esami di laboratorio in Ginecologia ed Ostetricia
    Ginecologia e ostetricia - In ambito ostetrico ginecologico, numerose sono le indagini di laboratorio che possono essere prescritte sia come controllo di routine sia come mezzo di diagnosi per eventuali condizioni patologiche.
     
  • Quando l'erezione è difficile o non c'è. Che cosa fare?
    Andrologia - Il disturbo dell’erezione è definito impropriamente anche impotenza, un termine che gli andrologi oggi utilizzano per un più ampio spettro di disturbi della risposta sessuale.
     

News relative a "erezione"

  • Gotta e disturbi dell'erezione
    Andrologia -   Questa associazione clinica è stata in passato sospettata ma mai verificata e studiata a fondo ora un team di ricercatori cinesi ha pubblicato su PLOS ONE,  rivista scientifica di tipo open access, un’imponente meta-analisi sfruttando quattro banche dati elettroniche (EMBASE, Pubmed, CENTRAL e ISI Web of Science). Dalla imponente ricerca dei lavori su questo [continua...]
     
  • Lo Spermiogramma e l’Analisi del Liquido Spermatico - considerazioni generali e preparazione
    Medicina generale -  Capita spesso nella vita professionale di un medico di sentirsi chiedere quando sia necessario effettuare lo spermiogramma. Capita talvolta di sentire nelle discussioni tra amici se e quando sia utile effettuare lo spermiogramma o spesso di sentire che tutto funziona perché l’erezione è buona, i testicoli sono in posizione e l’ejaculato è tanto… quindi [continua...]
     
  • Il succo di melograno fa bene all'amore
    Andrologia -   Questo era un detto popolare noto ma che mancava di una conferma e di una prova scientifica. Ora un lavoro, ben orchestrato, condotto da un gruppo di farmacologi dell’Università di Ankara e di New Orleans e pubblicato sulla prestigiosa rivista “Andrologia”, sembra stabilire che in effetti il succo di melograno può aiutare l’erezione.     Lo s [continua...]
     
  • Avanafil: buone risposte e meno effetti collaterali
    Andrologia -   Questo è quanto emergerebbe da un’analisi, condotta da alcuni ricercatori italiani su circa duemila pazienti, arruolati in cinque diverse sperimentazioni cliniche randomizzate e controllate, e presentata in questi giorni a Roma al XXII° Congresso Nazionale della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità . La ricerca ha dimostrato che il p [continua...]
     
  • Lettere d’amore e francobolli per l’amore
    Andrologia - Ormai ogni paziente / utente è informato sulle molecole e i nomi commerciali dei farmaci utili a sostenere e migliorare l’erezione. Dal vecchio sildenafil (tutt’ora usatissimo, anzi con u a impennata nel mercato del 13.5 % nel 2016, per una vendita di più di 5 milioni di cp), al tadalafi, al vardenafil, Avanafil, al Vitaros gel (prostaglandine veicolate in un gel), s [continua...]
     
  • L'attività fisica aerobica migliora l'erezione
    Andrologia -   E’ da tempo noto che il muoversi e praticare un'attività sportiva fa bene alla propria attività sessuale ma ora è arrivata un'ulteriore ed importante conferma da alcuni ricercatori dell’Università di Porto, in Portogallo, con uno studio pubblicato in questi giorni sul "British Journal of Sport Medicine". Il lavoro in questione è  [continua...]
     
  • Buon compleanno Viagra!
    Psicologia - Quest'anno il Viagra diventa maggiorenne e la sessuologia in andrologia ha compiuto ben quarant'anni di felice convivenza. Anno di "festeggiamenti simbolici" ed importanti per la salute sessuale degli italiani.  Qualche riflessione Scagli la prima pietra chi non lo ha deglutito almeno una volta nella vita. Chi per curiosità. Chi per necessità. Chi ancora, come elisir di lunga v [continua...]
     
  • Testosterone libero pregi e... limiti (valutativi)
    Andrologia -     Spesso ci ritroviamo a prescrivere i dosaggi ormonali ai nostri pazienti con problemi di fertilità e di erezione. E spesso ci troviamo di fronte a valori di testosterone libero apparentemente discordanti con quello che ci aspettavamo . Sarebbe in effetti giusto conoscere in maniera più approfondita i fattori che possono modificare i valori del T e le metodolo [continua...]
     
  • Finasteride, Dutasteride e problemi sessuali
    Andrologia -  Quest’associazione molto discussa tra inibitori della 5-alfa riduttasi, cioè la Finasteride e la Dutasteride e vita sessuale maschile, data un po’ per scontata come negativa e sospettata in numerosi lavori scientifici sembra ora riconsiderata da un ultimo lavoro epidemiologico, recentemente pubblicato sul British Medical Journal, dal “Surveillance Program Boston Coll [continua...]
     
  • Ipertensione, farmaci e deficit dell'erezione
    Andrologia - Questa è la correlazione confermata all’ultimo Congresso dell’European Society of Cardiology , svoltosi recentemente a Roma, da un gruppo di medici dell'Hippokration General Hospital di Atene. Già sappiamo che il 31% degli uomini con ipertensione arteriosa può lamentare un problema ad avere un’adeguata rigidità e che chi presenta una disfunzione e [continua...]
     

Consulti recenti su "erezione"



  Il termine erezione è stato visto 22339 volte.
 

Specialisti in :


Trova il tuo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,66         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy