APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Esterasi"

  • La terapia con onde d’urto a bassa intensità per la cura della disfunzione erettile (LI-ESWT o LIST)
    Andrologia - Le onde d’urto a bassa intensità rappresentano una nuova opzione terapeutica per la cura della disfunzione erettile causata da alterazione dei vasi sanguigni tipico dell’80% dei casi. E’ un trattamento molto ben tollerato, senza effetti collaterali con risultati positivi nel 40% dei pazienti gravi (che non rispondevano alla terapia orale) e nel 78% di quelli che invece rispondevano. Ben il 43% di questo secondo gruppo ha smesso di utilizzare farmaci con una percentuale di successo stimata pari al 70%
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Nuove terapie emergenti nel trattamento della disfunzione erettile (DE).
    Andrologia - Benché le terapie per risolvere i vari problemi che determinano un disturbo dell'erezione abbiano fatto passi da gigante, soprattutto negli ultimi due decenni, nessuna di queste è esente da effetti collaterali, controindicazioni in parte ancora da definire ed insuccessi da capire. Per questo motivo l’attesa sul possibile uso clinico di eventuali altri nuovi farmaci è alta e questo soprattutto per permettere all’andrologo di superare con protocolli di trattamento più mirati, specifici e su misura tutte le particolari situazioni cliniche e le esigenze specifiche di ogni singolo uomo che ha un problema ad avere una valida rigidità e quindi permettergli un regolare e tranquilla attività sessuale di tipo penetrativo.
     
  • Incurvamenti del pene: il punto della situazione
    Andrologia - Le curvature del pene possono essere congenite cioè presenti sin dalla nascita o acquisite afferenti ad una patologia benigna definita Malattia di Peyronie (derivato dal nome del medico che per la prima volta la descrisse Francois Gigot de Peyronie o Induratio Penis Plastica (IPP). Esistono anche i pseudo (falsi) incurvamenti penieni determinati dal frenulo breve o da fimosi.
     
  • Disfunzione erettile e prostatectomia radicale
    Andrologia - Il principale problema del post-operatorio dei pazienti sottoposti a prostatectomia radicale è quello della disfunzione erettile (DE) che considerata la sempre più precoce diagnosi, l’aumentata longevità degli uomini, globale e libera da malattia (un’alta percentuale di pazienti affetti da cancro della prostata guarisce), si comprende l’enorme impatto sociale di questa problematica.
     
  • Problemi sessuali in pazienti sottoposti a terapia HAART per un'infezione da HIV
    Andrologia - Numerosi studi oggi ci segnalano che la presenza di una deficit dell’erezione è più comune tra maschi HIV positivi rispetto a maschi non sieropositivi.
     
  • Sessualità e fertilità nei traumi vertebro-midollari
    Urologia - L’uomo colpito da una lesione vertebro-midollare è stato per molti anni considerato in Italia come un persona con scarse o nulle possibilità di recuperare la propria attività sessuale e riproduttiva ma oggi...
     
  • I più importanti esami di laboratorio in Ginecologia ed Ostetricia
    Ginecologia e ostetricia - In ambito ostetrico ginecologico, numerose sono le indagini di laboratorio che possono essere prescritte sia come controllo di routine sia come mezzo di diagnosi per eventuali condizioni patologiche.
     
  • Quando l'erezione è difficile o non c'è. Che cosa fare?
    Andrologia - Il disturbo dell’erezione è definito impropriamente anche impotenza, un termine che gli andrologi oggi utilizzano per un più ampio spettro di disturbi della risposta sessuale.
     

News relative a "erezione"

  • Buongiorno, vorrei un nebulizzatore con le essenze per ... la disfunzione erettile !!
    Andrologia - Interessante questo tentativo di proporre la somministrazione del Vardenafil (molecola che usiamo per favorire l’erezione, inibitore delle pde5) per via inalatoria, con la finalità di saltare il primo passaggio orale (gastro-intestinale) , assicurare maggiore biodisponibilità e abbreviare il tempo di risposta clinica. Una ditta sponsor (Advanced Medical Institute Pty [continua...]
     
  • Ansia, ansia, ansia, fortissimamente ansia!
    Psicologia - "L'ansia è la ruggine dell'anima".Carlos Ruiz Zafón Una recente ricerca dimostra come l'ansia si coniughi maggiormente al genere femminile. Un buco allo stomaco.Mani sudate.La voce strozzata ed incerta.Vampate di calore improvvise, incontrollabili e tremendamente imbarazzanti.Un tremore interno che non smette di esserci, e che scandisce le giornate.Ed ancora, notti agitate ed insonni [continua...]
     
  • Cosa sai davvero di disfunzione erettile? Uomini ed erezione, tra falsi miti e realtà
    Psicologia - Il corpo non segue più il desiderio, i pensieri, le emozioni. Diventa anarchico, generando ansie ed un senso profondo di inadeguatezza. L'erezione diventa un fenomeno "imprevedibile" che sfugge al controllo dell'uomo.Il deficit erettivo assume i connotati di un dramma individuale ed un dramma relazionale.Chiedere aiuto oggi è possibile, così come è possibile curare ques [continua...]
     
  • Rischio di disfunzioni sessuali dopo asportazione di teratoma sacro-coccigeo
    Chirurgia pediatrica - Un recente studio multicentrico olandese ha confermato che i bambini sottoposti all’asportazione di teratoma sacro-coccigeo possono presentare in età adulta disfunzioni sessuali. Il teratoma sacro-coccigeo è il tumore a cellule germinali più frequente in epoca neonatale, con un’incidenza di 1 caso ogni 35.000-40.000 nati e con un rapporto femmine:maschi di 4:1.&nbs [continua...]
     
  • Droga, violenza e lucidità, parte II - il caso Pizzocolo
    Psichiatria - qui in esame sommariamente il caso Pizzocolo. L’episodio consistette nell’omicidio di una prostituta in un contesto sessuale, durante un incontro a pagamento in un motel da parte di un cliente già conosciuto. L’uomo filmò l’episodio, come ne aveva filmati numerosissimi altri “normali”, e proseguì poi la serata portandosi dietro il cadavere i [continua...]
     
  • Viagra, Cialis o altri farmaci simili devono essere dichiarati al proprio anestesista
    Andrologia -   Il Sildenafil e il Tadalafil, più noti con il loro nome commerciale Viagra e Cialis, ed altri farmaci similari, sempre usati per risolvere diversi problemi erettivi, sono tutti farmaci capaci di rilasciare la muscolatura liscia dei vasi sanguigni e potenzialmente possono determinare una riduzione della pressione sanguigna.             [continua...]
     
  • La Pomata dell' Amore? Mah
    Andrologia - Ogni volta che c' un farmaco nuovo, tutti a plaudere la novità. Peccato che in andrologia abbiamo avuto esperienze non proprio simpatiche con le "novità". Da poco è sul mercato questa riedizione della Prostaglandina endouretrale. La prostaglandina è un farmaco che iniettato nel pene provova erezione e viene utilizzato nelle forme ribelli di deficit erettivo. Già  [continua...]
     
  • Disturbi dell'erezione, Ipertrofia prostatica, Tadalafil (Cialis)
    Andrologia - Che il Tadalafil, farmaco, usato quando presente una disfunzione erettile, più conosciuto come Cialis, il suo nome commerciale, fosse utile anche nel prevenire l’aumento del volume della ghiandola prostatica, negli uomini in là con l’età, era un dato già noto ma quella che non si conosceva ancora, in modo preciso, era la reale percentuale di pazienti che, in [continua...]
     
  • Il sesso anale provoca incontinenza fecale?
    Colonproctologia - Uno dei quesiti che con una certa frequenza pongono i pazienti valutati in un ambulatorio colonproctologico è proprio questo, a volte chiesto con discrezione quasi sottovoce ed altre esplicitamente esposto come aspetto di primaria importanza. Le risposte degli specialisti sono variabili e fino ad oggi mancava una letteratura scientifica significativa per dare risposte precise. Questo vuoto [continua...]
     
  • Nuova Terapia per la Disfunzione Erettile. Le Onde d'Urto a Basso Voltaggio
    Andrologia - ED1000 Trattamento della Disfunzione Erettile (DE) utilizzando la EDSWT (Erectile Dysfunction Shock Wave Therapy)  Introduzione L’incidenza della Disfunzione Erettile (DE una volta erroneamente definita come impotenza) è stimata affliggere il 10% della popolazione maschile adulta; la DE cronica può coinvolgere il 50% dei maschi tra l’età di 40 e 70 anni;  [continua...]
     

Consulti recenti su "erezione"



  Il termine erezione è stato visto 22254 volte.
 

Specialisti in :


Trova il tuo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,50         2000-2016 medicitalia.it  un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una societ di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy