farmaco [Medicina generale]

Definizione: E' una sostanza capace di indurre modificazioni funzionali positive o negative in un organismo vivente (animale o vegetale) attraverso un'azione fisica, chimica o fisico-chimica. (Dr. Giovanni Beretta)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "farmaco"

  • Discopatie
    Radiologia interventistica - Risoluzione in tempi rapidi delle sindromi lombosciatalgiche o cervicobrachialgiche grazie alla Radiologia Interventistica.
     
  • Disturbi sessuali femminili di natura organica in urologia
    Urologia - Disfunzione sessuale femminile (DSF) è un termine vasto e complesso, usato oggi per descrivere soprattutto tre categorie di disturbi della sfera sessuale che possono colpire una donna.
     
  • Sclerosi Multipla: il ruolo del Medico Radiologo
    Neuroradiologia - Qual è il compito del Medico Radiologo nella diagnosi/follow-up della sclerosi multipla?
     
  • Genetica e antidepressivi - Il problema delle dosi “reali” e della diversa sensibilità agli effetti
    Psichiatria - L'articolo illustra la questione della variabilità delle dosi vere degli antidepressivi, considerando le differenze genetiche (metabolismo epatico), e le differenze di sensibilità agli effetti collaterali. Si citano e spiegano i principali metodi disponibili per sospettare ed accertare la situazione genetica che può produrre condizioni di ipersensibilità agli effetti collaterali e ad una resistenza all'effetto terapeutico atteso.
     
  • Nuove frontiere nel trattamento dell’ictus cerebrale
    Radiologia - L'ictus cerebrale è una patologia tempo-dipendente che necessita di un trattamento repentino. Laddove possibile il trattamento endovascolare garantisce ottimi risultati se si agisce in tempo.
     
  • Eventi di perdita: quando il lutto diventa “complicato”
    Psicologia - A tutti prima o poi è capitato di vivere una situazione di lutto che causa sofferenza ed è difficile da superare. Si prova un intenso dolore, si è molto coinvolti emotivamente e ogni altro pensiero perde significato. Solitamente si tratta di un periodo circoscritto. Qui vedremo quali possono essere i motivi per cui la fase di lutto si prolunga eccessivamente e a quali conseguenze può portare.
     
  • Sindrome da impingement coracoideo della spalla
    Ortopedia - Una delle cause poco frequenti ma anche poco conosciute di dolore alla spalla è la “sindrome da impingement coracoideo (SIC)”. Questa è una insolita malattia che si manifesta con un dolore principalmente nella regione anteriore della spalla. In letteratura non sono stati pubblicati idonei dati statistici sulla incidenza o prevalenza di questa particolare sindrome dolorosa di spalla. Nonostante la sua bassa incidenza, è sempre da tenere in debita considerazione in tutti quei casi in cui il paziente lamenta una sintomatologia dolorosa nella regione anteriore di spalla. E’ oramai acclarato che i movimenti della spalla si realizzano grazie a diverse componenti anatomiche che, come un congegno perfetto, consentono un’ampia escursione di 360°. Ogni modifica dell'anatomia, della forma delle ossa o della posizione di queste strutture può influire ed alterare questo stupefacente movimento. L’impatto del “tubercolo minore dell’omero” (TMNO) contro il “processo coracoideo” (PC) è la principale causa del dolore di spalla nella SIC.
     
  • Disturbo d'Ansia Sociale: le situazioni sociali temute
    Psicologia - Per chi soffre di fobia sociale, le situazioni che possono creare sofferenza sono potenzialmente infinite.
     
  • SPALLA - le cause del dolore, del ridotto movimento e le modalità diagnostico-terapeutiche
    Ortopedia - Il dolore di spalla può essere isolato o accompagnato a riduzione del movimento. Molte possono essere le cause che possono determinare tale evenienza. In questa articolo si esplorano le cause che possono danneggiare la spalla, le patologie principali, l'iter diagnostico che porta alla diagnosi, le strategie terapeutiche ed infine un cenno alle principali strategie terapeutiche.
     
  • Il punto sulle infiltrazioni (iniezioni intra articolari)
    Ortopedia - La terapia infiltrativa è una procedura largamente utilizzata nelle patologie infiammatorie e degenerative delle articolazioni dei vari distretti corporei. E' importante conoscere i reali vantaggi e gli svantaggi delle sostanze utilizzate.
     

Consulti relativi a "farmaco"

News relative a "farmaco"

  • Salvaguardare la salute dei bambini attraverso una dieta corretta : un dovere dei genitori
    Pediatria - I bambini vanno tutelati già durante la gestazione, per poi continuare a farlo con una dieta corretta. La donna già in gravidanza deve osservare regole precise per evitare danni al feto: una regolare ed equilibrata alimentazione, evitare il fumo di sigaretta e il consumo di alcolici e droghe,fattori questi più deleteri per la salute del bambino.   UNA DIETA EQUILIBRATA SI [continua...]
     
  • Come prevenire i rischi estivi del mare e della montagna
    Dermatologia e venereologia -   Il rischio maggiore a cui si va incontro in estate, sia al mare che in montagna, sono le ustioni solari che nell’immediato possono andare da un semplice arrossamento a forme più gravi come ustioni di secondo grado, lucite polimorfa, ma col tempo il sole preso in maniera non adeguata rappresenta l’anticamera di un invecchiamento cutaneo precoce e neoplasie cutanee tra cui  [continua...]
     
  • Lo zucchero: bianco, silenzioso, spietato, mortale
    Chirurgia vascolare e angiologia - Nel 2011 le Nazioni Unite hanno dichiarato che per la prima volta nella storia dell’uomo le malattie non trasmissibili, come diabete, malattie cardiovascolari e tumori hanno superato il rischio rappresentato dalle malattie contagiose, essendo da sole responsabili per circa 35 milioni di morti ogni anno. Tutte le nazioni che hanno adottato la “dieta occidentale”, caratterizzata da [continua...]
     
  • Chi dorme non piglia pesci...ma chi non dorme cosa può fare?
    Psicologia - Herman Hesse diceva “Poter addormentarsi quando si è stanchi e poter deporre un peso che si è portato per tanto tempo, è una delizia, è un fatto meraviglioso”. Ed è così che tutti coloro che hanno un ritmo sonno-veglia regolare e normale vedono il momento dell’addormentamento: il momento che si pregusta quando si percorre la strada verso  [continua...]
     
  • Antidepressivi e Fibromialgia
    Psichiatria - La Fibromialgia è un disturbo cronico caratterizzato da una sintomatologia complessa e altamente variabile da persona a persona. I sintomi più comunemente riportati sono:  dolore diffuso e migrante tensione muscolare in numerose zone del corpo astenia  alterazioni della sensibilità (molto spesso si sperimenta una eccessiva percezione degli stimoli) disturbi del sonn [continua...]
     
  • Quando il cuore batte in maniera caotica: la fibrillazione atriale
    Cardiologia - La fibrillazione atriale può essere determinata da malattie cardiache, da situazioni patologiche che non dipendono necessariamente dal cuore e può presentarsi anche in assenza di patologie organiche clinicamente rilevabili. Se trascurata può causare altre patologie, ma raramente determina un rischio imminente per la vita. La fibrillazione atriale è un’aritmia card [continua...]
     
  • Ancora sulla famigerata MONACOLINA K
    Cardiologia - L’altra sera, assistendo ad un programma televisivo che seguo spesso con interesse quando posso, mi sono imbattuto in uno spot pubblicitario, a dir poco, osceno! Non farò nomi o troppe citazioni per non scadere nel pettegolezzo, nell’illazione, nel puntare il dito forse contro chi non ha colpe. Veniva, in tale contesto, pubblicizzato un “nuovo” prodotto “natura [continua...]
     
  • L'Anticoagulazione Orale Reversibile
    Cardiologia - Sono sempre di più i pazienti che necessitano di terapia adeguata per la prevenzione della formazione di coaguli di sangue, che nel linguaggio medico chiamiamo trombi e che possono staccarsi dalle pareti dei vasi o da quelle cardiache, entrando nella circolazione ematica fino a fermarsi nei vasi di calibro minore. L'occlusione del lume vasale che ne deriva impedisce il passaggio di sangue e [continua...]
     
  • La tachicardia sinusale
    Cardiologia - La tachicardia sinusale è la più frequente alterazione del ritmo cardiaco riscontrabile nella pratica clinica. Racchiude un gruppo eterogeneo di disordini tra cui: La tachicardia sinusale secondaria a stress psico-fisico, la tachicardia sinusale secondaria ad altre patologie, la tachicardia sinusale ortostatica (Postural Orthostatic Tachicardia Syndrome- POTS), caratterizza [continua...]
     
  • Piccoli grandi traumi quotidiani: ecco come affrontarli
    Psichiatria -   CHE COS’E' UN TRAUMA PSICOLOGICO?   Il termine “trauma” deriva dal greco “τρα?μα” (trauma) che significa “perforare”, “danneggiare”, “ledere”, “rovinare” e ha il significato di “ferita con lacerazione” ma anche di “urto violento” sull’insieme dell’or [continua...]
     

Consulti recenti su "farmaco"



  Il termine farmaco è stato visto 7437 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,34         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy