Fobia degli alimenti: anginofobia

Definizioni trovate nr. 1

Dr.ssa Anna Carderi definizione in psicoterapia

1905

1

Chi soffre di Fobia del cibo ha una estrema avversione per alcuni cibi con peculiari caratteristiche organolettiche. Si manifesta con nausea, conati di vomito o vomito all’ingestione di particolari cibi verso i quali si sviluppa evitamento. Questo tipo di fobia si associa frequentemente al disturbo di panico, nel quale alcuni pazienti hanno paura di poter soffocare mentre deglutiscono, mentre altri rifiutano di ingerire compresse per il timore degli effetti farmacologici.

Leggi anche: