Metaboliti [Medicina generale]

Definizione: Un metabolita è il prodotto del processo del metabolismo. Dopo che una sostanza è stata assimilata dall'organismo, subisce un processo di trasformazione che ha la funzione di rendere la sostanza assunta più facilmente assorbibile o eliminabile.

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Metaboliti"

  • Nuove frontiere nel trattamento dell’ictus cerebrale
    Radiologia - L'ictus cerebrale è una patologia tempo-dipendente che necessita di un trattamento repentino. Laddove possibile il trattamento endovascolare garantisce ottimi risultati se si agisce in tempo.
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Colite indeterminata: una controversa IBD (malattia infiammatoria cronica intestinale)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Nell’ambito delle IBD (Inflammatory Bowel Disease), in italiano MICI (Malattie infiammatorie Croniche Intestinali), l’istopatologo, in genere, è in grado di distinguere istologicamente la Colite Ulcerosa ed il Morbo di Crohn (a localizzazione colica). Tuttavia, nel 10%-20% dei casi non è possibile fornire una sicura diagnosi istologica, talora neanche sul pezzo operatorio, ovvero sul colon dei pazienti per i quali si è resa necessaria l'asportazione chirurgica (colectomia). In tali casi si utilizza il termine di Colite Indeterminata (IC, Indeterminate Colitis),che potrebbe rappresentare un’entità nosologica autonoma, cioè un altro sottogruppo distinto di IBD
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     
  • Terapia con androgeni, quando e perchè?
    Urologia - Nell’ultima decade è stata dimostrata un’azione positiva del testosterone su numerosi organi bersaglio e recenti studi hanno evidenziato effetti benefici a breve termine in soggetti anziani al pari di quelli ottenuti in soggetti giovani
     
  • Le feci: colore, muco e sangue. Quando preoccuparsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’osservazione diretta delle feci può rivelarsi di grande utilità nell’indirizzo diagnostico di alcune malattie, ma non è sufficiente a trarre immediate conclusioni. Alcune alterazioni nelle caratteristiche delle feci, infatti, possono essere comuni a diverse affezioni: coliti, tumori, polipi benigni, emorroidi, diete scorrette e malattie funzionali
     
  • Le alterazioni del gusto in Oncologia
    Oncologia medica - Le alterazioni del gusto in oncologia; fisiopatologia e consigli utili
     
  • Angina pectoris: quando il cuore dà notizie di sè!
    Cardiologia - L’angina pectoris è pertanto, una sindrome dolorosa, talora di difficile valutazione, determinata dalla temporanea e transitoria diminuzione dell’apporto di ossigeno al muscolo cardiaco, condizione nota come ischemia miocardica.
     
  • I tumori del surrene
    Chirurgia generale - viene affrontato il problema dei tumori surenalici. vengono trattati le curosità storiche la loro formazione nel grembo materno, la loro funzione, gli ormoni che essi producono, la loro azione sui nostri tessuti, le lesioni ipersecernenti i tumori benigni e maligni, il loro trattamento. viene affrontato anche il trattamento laparoscopico di qeste lesioni. tale trattamento viene considerato il gold standard per le forme benigne al di sotto di 6 cm di diametro.
     
  • Il Diabete (tipo 1 e tipo 2): conoscerlo meglio, per conviverci
    Medicina generale - Come convivere con il diabete, sia di tipo 1 che di tipo 2, quali sono i controlli da fare, e le compplicanze da evitare, e soprattutto conoscere il targhet di glicemia da raggiungere.
     

Consulti relativi a "Metaboliti"

News relative a "Metaboliti"

  • Ormoni sessuali nelle lozioni anticaduta dei capelli. Sono sicuri?
    Dermatologia e venereologia - Ai giorni nostri il medico specialista in Dermatologia, esperto di Tricologia, nell'affrontare la calvizie androgenetica , sia maschile che femminile, propone sempre di più la preparazioni galeniche in lozione, comprendenti principi attivi ad azione ormonale. Alla base vi è una maggiore comprensione dei fenomeni biochimici ed endocrinologici alla base della p [continua...]
     
  • Lacrima: ruolo della lattoferrina e del lisozima
    Oculistica - La superficie dell’occhio è continuamente esposta ad agenti patogeni ma solo raramente va incontro ad infezioni. Questo grazie al film lacrimale, che contiene diversi componenti ad azione antimicrobica che si rigenerano con la lacrimazione. Il film lacrimale fornisce alla cornea ed alla congiuntiva un complesso sistema di difesa che è costituito da un insieme di proteine dal [continua...]
     
  • O calvi o fertili: effetti della finasteride sulla fertilità
    Andrologia - Questo sembra essere il dato sostanziale che emerge da uno studio retrospettivo pubblicato in questi giorni su Fertility and Sterility da alcuni ricercatori del Mount Sinai Hospital e dell’Università di Toronto. La Finasteride appartiene alla classe di farmaci che inibiscono un enzima, la 5-alfa-reduttasi, che è invece capace di trasformare il testosterone nel suo metabolita a [continua...]
     
  • Antibiotici in oculistica
    Oculistica - Ho chiesto alla dottoressa Mara Gabusi, Farmacista  dell' Istituto Clinico Città’ Studi di  Milano di fare un breve resoconto sugli antibiotici in uso in Oftalmologia, spero che la cosa sia utile a tutti i colleghi oculisti, ai farmacisti ed ai pazienti: "La barriera emato retinica per le sue particolari proprietà rappresenta un distretto complesso per la somministrazione di antib [continua...]
     
  • La serotonina. Solo alcune domande e alcune risposte.
    Psichiatria - I disturbi d'ansia sono la conseguenza di una diminuzione dei livelli della serotonina ? Nei disturbi d'ansia, di umore e dello spettro ossessivo-compulsivo non sarebbe coinvolto solo il sistema di serotonina. Comunque, parlando in modo specifco di tale neurotrasmettitore, sia la condizione di ipofunzionamento, sia la condizione di iperfunzionamento del sistema di serotonina possono manifestarsi  [continua...]
     
  • E...state con l'acqua!
    Scienza dell'alimentazione - L'acqua, pur non fornendo alcun apporto calorico, è un importante fattore della nostra dieta, rappresentando circa il 60% del peso di un adulto e oltre il 75% nel bambino. Alcune acque, poi, per la loro composizione possono apportare un importante contributo di sali minerali quali calcio, fluoro, iodio ed altri oligoelementi essenziali. Oltre ad essere la principale componente di tutti i fluidi  [continua...]
     
  • Pillole estroprogestiniche in dermatologia: tutte uguali?
    Dermatologia e venereologia - La domanda  è retorica:la risposta è senz'altro NO. In molte pazienti, di solito giovanissime donne con problemi di acne , seborrea , perdita di capelli,e in genere fenomeni di iperandrogenismo, si prospetta l'assunzione della "pillola" come rimedio efficace. Lo sarà veramente? E , in particolare , quali potrebbero giovare? Si è portati a pensare, influenzati da una certa corrente informativa,  [continua...]
     
  • Droghe, consumi occasionali in calo
    Psicologia - Del legame fra cannabis e disturbi psichiatrici, documentato anche in Marijuana - Informazioni dalla ricerca, si è parlato al Convegno Internazionale sulle tossicodipendenze che si sta tenendo a Roma, ma è di questi giorni anche una buona notizia: rispetto al 2007 la percentuale dei milanesi che hanno fatto uso di droghe nell’ultimo anno è scesa dal 20,7% al 14,1%. Questi dati sono in linea con q [continua...]
     
  • Bambini meno intelligenti se i genitori fumano
    Psicologia - Una ricerca ha dimostrato che chi fuma ha in partenza un QI più basso (www.medicitalia.it/fmassaro/news/198/Chi-fuma-e-meno-intelligente), ma la correlazione fumo-QI esiste anche in senso inverso perchè l’intelligenza può essere danneggiata dal fumo passivo. Dall’analisi di un campione di 4.399 bambini e adolescenti statunitensi di età compresa fra i 5 e i 16 anni è emersa una correlazione fra la [continua...]
     

Consulti recenti su "Metaboliti"



  Il termine Metaboliti è stato visto 1582 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,45         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy