nervo facciale [Neurologia]

Definizione: Nervo misto prevalentemente motorio che regola la motilità della faccia. Alcune componenti sono sensitive e parasimpatiche (gusto, lacrimazione e parte della salivazione). (Dr. Antonio Ferraloro)

Voci correlate:   Antiepilettico    Atassia    Atetosi    Bradicinesia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "nervo facciale"

  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • La ptosi palpebrale
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Si parla di ptosi quando il margine palpebrale superiore copre in parte o totalmente la pupilla. Si distinguono vari gradi di ptosi, dalla forma più leggera a quella più grave, in relazione al grado di copertura della pupilla.
     
  • Esame impedenzometrico
    Audiologia e foniatria - L'esame impedenzometrico è in grado di fornire informazioni sul coinvolgimento delle strutture dell'orecchio medio nelle patologie che lo interessano.
     
  • Parotite ricorrente e calcoli salivari: colpa dei denti?
    Gnatologia clinica - La parotite ricorrente può essere legata alla compressione del dotto escretore da parte del muscolo Massetere. la calcolosi può costituire l'effetto piuttosto che la causa del problema
     
  • La paralisi del nervo faciale
    Neurologia - la paralisi facciale consiste in un deficit della funzione motoria a carico dei muscoli mimici completo o parziale.
     
  • La nevralgia trigeminale essenziale o idiopatica
    Neurochirurgia - La nevralgia trigeminale essenziale o idiopatica è un disordine neuropatico del V nervo cranico caratterizzato da intense algie localizzate ad una metà del viso (emivolto).
     

Consulti relativi a "nevralgia"

News relative a "nevralgia"

  • Il dolore da impazzire. Un bello studio sulla fisiopatologia del dolore cronico
    Gnatologia clinica -   Naturalmente la prima terapia del dolore (acuto o cronico) è farmacologica. Secondo Cartesio il dolore ha sempre una causa, nel mal di schiena (lombalgia) si è cercato a lungo la causa nell'ernia del disco, nella gonalgia (dolore al ginocchio) si asporta (troppo?) spesso in maniera totale o parziale il menisco (meniscectomia). Nel disordine temporomandibolare (malocc [continua...]
     
  • LINEE GUIDA al paziente con occhio secco (AAO 2015)
    Oculistica - Valutazione iniziale paziente OCCHIO SECCO(linee guida Benchmark 2015 dell’ American Academy of Ophthalmology) Storia ed esame inizialeo Sintomi oculari e segni (ad esempio, l'irritazione, lacrimazione, bruciore, sensazione di fitte come di punture, sensazione di secchezza o di corpo estraneo, prurito, fotofobia, visione offuscata, intolleranza alle lenti a contatto, arrossamento, secrezione [continua...]
     
  • Presbiopia: Modulo di consenso informato al trattamento di elettrostimolazione con OCUFIT
    Oculistica - INFORMAZIONI ALL’ ELETTROSTIMOLAZIONE CON OCUFIT per la PRESBIOPIA Gentile Sig./Sig.ra...................................................................... Lei presenta tutti i sintomi di una Presbiopia Il trattamento che le viene proposto è OCUFIT.   Il responsabile del trattamento e’ il Medico chirurgo specialista in oculistica    prof./dott............ ...... [continua...]
     
  • Fuoco di S. Antonio: arriva in Italia il vaccino contro l'herpes zoster
    Dermatologia e venereologia - L'Herpes zoster, o fuoco di S.Antonio (prende nome dal Sant'Antonio Abate, taumaturgo della malattia che prende il suo nome, come narra la leggenda) è una debilitante e dolorosa malattia della pelle causata dalla riattivazione del virus herpes zoster, soprattutto negli adulti. Nell'mmagine S. Antonio Abate Tale virus (VVZ) è il responsabile della Varicella, malattia esantematica ve [continua...]
     
  • Il fuoco di sant’Antonio nell'occhio
    Oculistica - Per il suo rapporto con «quel grande Spirito di fuoco che io stesso ho ricevuto» conquistò non solo la santità, ma anche un posto nella storia delle gravi affezioni dell'umanità. Da secoli infatti i il suo nome è associato a tutte quelle malattie, che provocano dolore e bruciore intensi. Sant'Antonio Abate eremita egiziano In Itali [continua...]
     
  • Nuovi possibili scenari di trattamento per il dolore neuropatico periferico localizzato
    Neurologia - Il dolore neuropatico localizzato è un dolore con chiare caratteristiche di dolore neuropatico (parestesico, urente, a  scossa elettrica...) che si localizza in una  area cutanea ben circoscrivibile (territorio di un dermatomero, radice o tronco nervoso) in genere delle dimensioni di un foglio A4. La sua determinazione esatta (anamnesi accurata, algoritmo diagnostico ad hoc) rende [continua...]
     
  • Come si fa diagnosi di nevralgia trigeminale essenziale?
    Neurochirurgia - La nevralgia trigeminale essenziale è dovuta ad una compressione di un’arteria od una vena sul nervo trigemino che causa fitte dolorose ad una o più zone dell’emivolto, il fatto di conoscerne la causa (dalla fine degli anni ’60) avrebbe dovuto far sparire l’aggettivo essenziale (o idiopatica), tuttavia esso è rimasto ed è comunemente usato nella pratica clinica. Si stima che l’incidenza (numero d [continua...]
     
  • La terapia farmacologica della nevralgia trigeminale essenziale: a chi consigliarla?
    Neurochirurgia - La nevralgia del trigemino viene comunemente trattata, in prima battuta, con una terapia farmacologica a base di antiepilettici (soprattutto carbamazepina) e\o iniezioni locali di ropivacaina. Tale terapia viene aggiustata e calibrata nel tempo al fine di mantenere il paziente asintomatico. Solo quando tale approccio si rileva inefficace il paziente viene candidato per un intervento di decompres [continua...]
     
  • Il dolore
    Medicina generale - Il dolore è apparentemente una esperienza comune eppure è la più difficile da rappresentare e da far comprendere. La sua definizione secondo l'OMS : "Il dolore è un’esperienza sensoriale ed emozionale spiacevole associata a danno tissutale, in atto o potenziale, o descritta in termini di danno" In ambito medico una recente legge ha introdotto l'uso di scale per misurare il dolore così  [continua...]
     
  • Lo gnatologo: ma chi è costui?
    Gnatologia clinica - Spesso viene confuso, anche dalla classe medica, con il chirurgo maxillo-facciale, o con l'odontoiatra generico. Lo gnatologo è invece il professionista di riferimento per i Disordini Cranio-Mandibolari.   Chiariamo cosa sono questi "disordini". Problemi all'Articolazione Temporo-Mandibolare Malocclusione Instabilità occlusale Conseguenze di protesizzazioni incongrue Bruxismo   Come  [continua...]
     

Consulti recenti su "nevralgia"



  Il termine nevralgia è stato visto 3415 volte.
 

Specialisti in Neurologia:


Trova il tuo Neurologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,66         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy