Occlusione dentaria [Odontoiatria e odontostomatologia]

Definizione: Rapporto tra le arcate dentarie nella posizione in cui i denti vengono abitualmente portati in reciproco contatto serrato per ottenere il maggior numero di superfici in contatto e quindi maggior stabilità nel contatto come ad esempio avviene durante la deglutizione. (Dr. Pierluigi De Giovanni)

Voci correlate:   Amalgama    Carie    Distale    Glossodinia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Occlusione dentaria"

  • Dolore Cronico, Disturbi nel Sonno e Disfunzioni Cranio- Mandibolo -Vertebrali
    Gnatologia clinica - Prendendo in considerazione insieme Dolore Cronico, Disturbi respiratori Ostruttivi nel Sonno, Disturbi dell'Umore e Disfunzioni Cranio-Mandibolo -Vertebrali è possibile individuare un’area clinica in cui la sintesi oculata di tutte queste componenti, anziché la loro singola analisi, possono dar luogo a terapie occlusali globalmente efficaci.
     
  • Incidenti stradali causati da Colpi di sonno
    Gnatologia clinica - La sonnolenza alla giuda aumenta fortemente il rischio d incidenti, ed è spesso legata al russare notturno e alla presenza di Apnee Ostruttive nel Sonno. La nuova normativa sul rilascio delle patenti di guida ne impone la cura.
     
  • Cheilite angolare: attenti alla malocclusione dentaria
    Gnatologia clinica - Come una protesi deteriorata può alterare il corretto rapporto fra le arcate dentarie, e favorire così la formazione agli angoli della bocca delle pliche cutanee dove si forma la Cheilite Angolare, altrettanto può succedere per la presenza di malocclusione in una dentatura naturale
     
  • Il nodo alla gola: il bolo isterico è sempre isterico?
    Gnatologia clinica - Il sintomo riferito come "nodo alla gola" oltre che a problemi psicologici, ma può anche derivare da un problema di malocclusione dentaria e di malposizione mandibolare
     
  • Ceruminosi e tappo di cerume
    Gnatologia clinica - Se per vari motivi legati alla malocclusione dentaria i condili mandibolari risultano dislocati in una zona più arretrata, il contatto con il Condotto Uditivo Esterno è più intenso e a volte anche doloroso, e, può indurre uno stimolo eccessivo alla produzione del cerume
     
  • Enuresi, nicturia, incontinenza: attenti al russare e all’apnea nel sonno
    Gnatologia clinica - Enuresi , Nicturia , Incontinenza sono quadri clinici fastidiosi che possono essere favoriti dallo sbilanciamento simpato-vagale e ormonale che insorgono in presenza di significativi episodi di Apnea nel Sonno
     
  • Alitosi
    Gnatologia clinica - L'alitosi ribelle al trattamento può trovare la propria causa in patologie del naso, della gola e dello stomaco che dipendono dalla presenza di uno schema respiratorio orale legato alla malocclusione dentaria e alla cattiva postura mandibolare
     
  • La vertigine di pertinenza odontoiatrica
    Gnatologia clinica - Le sindromi vertiginose sono fra le problematiche che più frequentemente ricorrono ai centri specialistici otorinolaringoiatrici e neurologici. D’altro canto, vertigini e instanbilità posturali sono tra i sintomi lamentati con maggior frequenza da pazienti affetti da disfunzioni dell’Articolazione Temporo Mandibolare e del sistema cranio-mandibolo-vertebrale, tanto che anche in letteratura scientifica si riscontra l’indicazione a richiedere l’intervento del dentista gnatologo esperto in questo argomento in casi di pazienti vertiginosi in cui non si evidenzino motivazioni otologiche.
     
  • Laringospasmo e laringite ipoglottica
    Gnatologia clinica - Il Laringospasmo può essere favorito dalla presenza di uno schema respiratorio orale anziché nasale, che può essere sostenuto da vari quadri di malocclusione dentaria
     
  • Adenotonsillectomia nel bambino: si o no?
    Gnatologia clinica - Il russare e l'apnea ostruttiva nel sonno rappresentano un conflitto tra la lingua e le tonsille.Una terapia ortodontica precoce, correggendo la postura mandibolare e di conseguenza quella della lingua, può evitare l'intervento chirurgico e l'asportazione di organi non certo inutili quali adenoidi e tonsille
     

Consulti relativi a "bambino"

News relative a "bambino"

  • Cognome della madre? Identità personale, fantasie sulle origini e problemi dello sviluppo
    Psichiatria -                                       COM'E' CAMBIATA LA LEGGE SUL COGNOME DEI FIGLI    Dopo che la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo ha chiesto l'infrazione per l'Italia peoich&eacut [continua...]
     
  • Lo shock anafilattico nel bambino. Cos'è e come trattarlo?
    Pediatria - Lo shock anafilattico è una patologia acuta, improvvisa, grave e spesso letale dovuta ad una riduzione della perfusione dei tessuti,ad un restringimento dei bronchi con possibile associazione di orticaria o angioedema,quest'ultima caratterizzata da tumefazione dei tessuti sottocutanei. Il termine anafilassi significa letteralmente,dal greco: " iper-protezione", offerta d [continua...]
     
  • B.E.S.(Bisogni Educativi Speciali) per malattie fisiche di bambini e adolescenti, non solo D.S.A
    Psichiatria - Che cosa sono i B.E.S. secondo la Legge 170 del 2010? Per Bisogni Educativi Speciali non s'intendono le caratteristiche individuali di tutti i bambini e ragazzi per cui ognuno ha le sue peculiarità, specificità, carattere, etc., bensì Biosogni Educativi particolari legati a patologie o disturbi specifici transitori o cronici: psicologici (disturbo post-traumatico da stre [continua...]
     
  • L'obesità in infanzia e adolescenza. Il ruolo dei genitori
    Psicologia - L’ obesità in infanzia e adolescenza è una condizione complessa in cui interagiscono fattori biologici e psicologici, individuali e ambientali. Nei paesi dell’occidente industrializzato c’è una crescente diffusione del sovrappeso e dell’obesità in infanzia e adolescenza. Anche in Italia le statistiche parlano chiaro: il 20,9% dei b [continua...]
     
  • Denti e bambini: ciuccio e dito amici-nemici
    Odontoiatria e odontostomatologia - Cosa significa e perchè il ciuccio è così importante per il bambino? image courtesy from Fimb Il ciuccio ricorda il capezzolo della mamma e quindi in sua assenza cerca calma e autoconsolazione. Inoltre: concilia il sonno; aumenta la sicurezza e protezione; come per un adulto che fuma, scarica la tensione; da un senso di piacere e per una completa crescita psicologica, a [continua...]
     
  • Giornata Mondiale della Prematurità
    Psicologia - Dal 2008 in Europa e dal 2011 in tutto il Mondo, il 17 Novembre viene celebrata la Giornata Mondiale della Prematurità (World Prematurity Day), con lo scopo di sensibilizzare e informare sul tema della prematurità: un bambino su dieci nasce prematuro in tutto il mondo. Il parto pretermine è un parto che avviene prima della 37esima settimana di gestazione compiuta - vi sono div [continua...]
     
  • Neo-papà: "obbligati" a casa per legge?
    Psicologia - “E’ necessario portare il congedo obbligatorio di paternità fino a quindici giorni entro il primo mese di vita del figlio”. Così ieri il presidente dell’INPS ha proposto che i papà rimangano a casa due settimane dopo la nascita del bimbo, pena un’ammenda pecuniaria. E’ mai possibile che la psicologia riceva un assist dall’economi [continua...]
     
  • World War Z - zombie e ossessioni, capitolo 2 - il rifugio patologico e il vaccino guaritore
    Psichiatria -   Ancora una volta utilizziamo la figura dello zombie per illustrare i sintomi delle ossessioni. Spulciando il blog potrete trovare un altro articolo in proposito, da aggiornare adesso dopo la visione di World War Z. Pur preferendo i film di zombie più artigianali, questo ha una sua dignità almeno nel soggetto. Innanzitutto, è comune anche all'originale di Romero, a diffe [continua...]
     
  • L'importanza del trauma e il DPTS
    Psicologia - IL DISTURBO POST TRAUMATICO DA STRESS (DPTS) Negli ultimi anni si è evidenziato un forte interesse sulle gravi conseguenze traumatiche sia nella strutturazione della personalità, sia sullo sviluppo psicopatologico, sia nella psicobiologia, per esempio nello studio dei processi della memoria e della consapevolezza. Si parla molto, attualmente, di stress e di disturbi post traumatici  [continua...]
     
  • Disabili, Professori, Dirigenti e genitori di bulli. Qualcosa non torna
    Gnatologia clinica - La storia di un cane, Tornado così si chiama, addestrato per entrare nello spazio privato di un piccolo BAMBINO AUTISTICO. A causa della sua patologia nemmeno la mamma lo può avvicinare, una specie di "rottura della barriera" di cui si circondano, loro malgrado, le persone affette da questa disabilità. Questa notizia rende ancora più odioso il comportamento dei genitori [continua...]
     

Consulti recenti su "bambino"



  Il termine bambino è stato visto 651 volte.
 

Specialisti in Odontoiatria e odontostomatologia:


Trova il tuo Dentista »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,50         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy