Osteopenia [Ortopedia]

Definizione: Riduzione sistemica della quantità di osso al di sotto della norma. Non si tratta ancora di osteoporosi perchè non sono ancora presenti fratture di nessun tipo. (Dr. Antonio Valassina)

Voci correlate:   Acromegalia    Aplasia    Articolazione    Artralgia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Osteopenia"

  • Le fratture del collo del femore
    Ortopedia - La frattura del collo del femore e' una delle fratture piu' frequenti nella terza eta' e rappresenta solitamente la diretta conseguenza dell' osteoporosi. Il trattamento e' chirurgico e dipende essenzialmente dal livello della frattura, dall' autonomia e dalle condizioni cliniche del paziente.
     
  • Osteonecrosi testa omerale
    Ortopedia - Con il termine di Osteonecrosi si intende una condizione patologica in cui Il tessuto osseo va incontro a necrosi. Tale grave evento si manifesta allorquando si produce una minore o perdita totale dell’ apporto di sangue alla testa omerale e per questo motivo viene chiamata anche “Necrosi Avascolare” (NAV ) o “Necrosi Asettica” (NAS). Più frequentemente è la testa femorale ad essere colpita ma può interessare ogni segmento osseo. Inizialmente descritta da Heimann e Freiberger (NEJM) nella testa omerale nel 1960. E’ il 2° sito di osteonecrosi più comune dopo quella della testa femorale. Nel tempo sviluppa una grave artrosi gleno/omerale (G/O). L'articolo affronta l'argomento alla luce delle più recenti acquisizioni
     
  • L'infiammazione silente nelle malattie reumatiche. La dieta per la prevenzione e cura
    Reumatologia - L’Infiammazione Silente predispone a molte malattie autoimmunitarie, artriti, malattie cardiovascolari. L'alimentazione a zona dà buone speranze nel controllo
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Fratture vertebrali osteoporotiche
    Neurochirurgia - L’Osteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro caratterizzata dalla compromissione della resistenza ossea. Vediamo come è possibile diagnosticarla e trattarla
     
  • Menopausa, cosa sapere?
    Scienza dell'alimentazione - La menopausa è un periodo fisiologico della vita della donna in cui cessa l’attività riproduttiva; coincide infatti con la fine delle mestruazioni, avviene in modo naturale in genere tra i 48 e i 55 anni in seguito ad una diminuita produzione di follicoli e di ormoni estrogeni da parte delle ovaie
     
  • Osteoporosi: prevenzione, cure e stile di vita
    Reumatologia - L’osteoporosi è una malattia dell'osso, silente per molti anni, asintomatica e che si manifesterà con una frattura al polso dopo una caduta. Può essere la spia dell'osteoporosi. Che fare e a chi rivolgersi.
     
  • Osteoporosi
    Medicina generale - Osteoporosi: scopriamo cosa è, come si tratta e cosa si può fare per prevenirla...
     
  • La menopausa precoce
    Ginecologia e ostetricia - Si definisce menopausa precoce una situazione in cui il patrimonio follicolare si esaurisce prima dei i 40 anni
     
  • Ipertiroidismo: le forme più frequenti
    Endocrinologia - Un’aumentata sintesi di ormoni tiroidei, viene definita ipertiroidismo.
     

Consulti relativi a "ipertiroidismo"

News relative a "ipertiroidismo"

  • Eiaculazione precoce: fattori scatenanti
    Andrologia - L'eiaculazione precoce è la disfunzione sessuale maschile più frequente. L’American Urological Association ha confermato come il 21% di tutti i maschi, di età compresa tra i 18 e i 59 anni, possono presentare tale problema sessuale, secondo altri recenti dati clinici più del 30% dei maschi presenta una difficoltà a controllare un'eiaculazione. A tutt’ [continua...]
     
  • Come combattere la nausea e il vomito in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia - Ben il 50-80% delle donne entro la 9° settimana di gravidanza è affetta da nausea, il 50% da vomito. Si tratta pertanto di disturbi molto comuni e fastidiosi, da non trascurare. Innanzitutto occorre stabilire se si tratta di disturbi legati effettivamente alla gravidanza o di altra origine (ipertiroidismo, epatopatie, gastropatie, labirintite, ecc.), ipotesi da cons [continua...]
     
  • Occhio secco: quali le cause?
    Oculistica - L'Occhio Secco è sempre secondario a vari fattori come ad esempio: fattori ambientali farmaci pregresse patologie Tra le cause più comuni dell'occhio secco sono l'invecchiamento e le variazioni ormonali. Infatti le donne in gravidanza o in menopausa sono il gruppo più numeroso tra i pazienti che soffrono di occhio secco. Spesso il dry eye (occhio se [continua...]
     
  • Le urla del corpo: gli attacchi di panico
    Psicologia - Eziologia, fenomenologia e clinica psicodinamica Tra mente e corpo La concezione dualistica dell'essere umano, cristallizzatasi in seno alle formulazioni teoretiche di Cartesio (1637), ha per secoli artificiosamente contrapposto “mente” e “corpo”, allontanandosi dalle concettualizzazioni dominanti nell'antica Grecia e nella filosofia orientale. Gli ultimi duecento anni [continua...]
     
  • Calo della libido e disfunzioni sessuali maschili
    Psicologia - La funzione sessuale maschile comprende quattro fasi: il desiderio, a cui segue l’eccitazione con erezione, l’eiaculazione con orgasmo e la risoluzione del processo erettile. Il desiderio o libido è il primo stadio della risposta sessuale, ed è legato all’attrazione sessuale. Il livello della libido, fisiologicamente, è correlato a quello degli ormoni androge [continua...]
     
  • Metformina e soppressione del TSH: nessun effetto sul cuore
    Endocrinologia - La terapia con Metformina, farmaco molto utilizzato nelle condizioni di insulino-resistenza, puo' indurre un abbassamento dei valori del TSH, fino a una sua soppressione, tale da mimare un ipertiroidismo sub-clinico. Nel numero di Aprile 2014, di Hormones, Cappelli C. e altri, presentano i risultati di uno studio, condotto su 23 pazienti diabetici, prima dell'inizio della terapia con Metform [continua...]
     
  • Donne e insonnia
    Psicologia - Le nostre nonne consigliavano di dormire almeno 8 ore a notte per apparire sempre luminose, riposate e fresche. E avevano ragione. Il sonno è un vero alleato della salute e della bellezza di una donna. Diversi studi hanno ormai riconosciuto come un recupero ottimale delle energie fisiche e psichiche passi attraverso un buon sonno, non solo in termini quantitativi ma anche qualitativi. In p [continua...]
     
  • La mente può causare sintomi fisici?
    Psicologia - I disturbi psicofisiologici come l’asma, l’ipertensione arteriosa, la cefalea e la gastrite sono caratterizzati da veri e propri sintomi fisici, causati o aggravati da fattori emozionali. Oggi il termine psicofisiologia viene preferito a quello di psicosomatica, anche se quest’ultimo tende a spiegare meglio la base di questi disturbi, ovvero il fatto che la psiche produce effett [continua...]
     
  • Gestione dell'ipertiroidismo in gravidanza
    Endocrinologia - La gestione dell'ipertiroidismo in gravidanza e' una problematica estremamente delicata e complessa di pertinenza dell'endocrinologo. L'American Thyroid Association e l'Endocrine Society, hanno pubblicato negli ultimi due anni, linee guida sulla gestione dell'ipertiroidismo in gravidanza. Entrambe sono sostanzialmente concordi sull'opportunita' di utilizzare il Propiltiouracile nel primo trimest [continua...]
     
  • Malattia di Graves e carcinoma differenziato della tiroide
    Endocrinologia - La Malattia di Graves (MG) e' una patologia autoimmune, tra le piu' frequenti cause di ipertiroidismo. E' stata gia' descritta in passato, un'aumentata frequenza dei Carcinomi Differenziati della Tiroide (CDT) in pazienti affetti da MG. E' stata altresi' segnalata una maggiore aggressivita' e una prognosi peggiore dei CDT nei pazienti con MG. In un recentissimo stu [continua...]
     

Consulti recenti su "ipertiroidismo"



  Il termine ipertiroidismo è stato visto 14479 volte.
 

Specialisti in Ortopedia:


Trova il tuo Ortopedico »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,55         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy