Perfezionismo

Trovati nr. 2 definizioni e significati

Dr.ssa Paola Scalco definizione in psicoterapia

1685

1

Tendenza a porre (a se stessi e/o agli altri) standard di comportamento e di rendimento eccessivamente elevati o irragionevoli, spesso associata all'esagerata preoccupazione di commettere errori, che può compromettere la funzionalità di una persona.

Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo definizione in psicologia

22

2

definisce la tendenza costante di esigere da sé stessi (o dagli altri) una performance di qualità maggiore, rispetto a quella richiesta dalla situazione. Questo  porta il soggetto a  ipercriticare il proprio comportamento (Frost  R. O. e al., 1990 Bastiani A.et al., 1994) e a vivere in un costante stato di ansia causato dal bisogno di fare sempre meglio.

Leggi anche: