Plantare [Medicina generale]

Definizione: protesi esterna: utile per i dolori al piede ed i disallineamenti posturali (Professionista non più iscritto)

Voci correlate:   Acaro    Acidosi    Acufene    Addome  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Plantare"

  • Il piede diabetico
    Ortopedia - Il piede diabetico è una patologia diffusa ed è causa comune di ospedalizzazione e amputazione. I pazienti presentano, insieme all'ulcerazione della cute, infezione e/o artropatia di Charcot. L'eziologia primaria consiste nella compromissione del nervo periferico che risulta deficiente nella sensibilità propiocettiva, nelle funzioni autonome e/o motorie. In seguito a impercettibili traumi ripetuti si ha un deterioramento della cute con perditi del feedback sensoriale. L'insufficienza vascolare può contribuire a peggiorare la situazione dei piedi in un paziente diabetico
     
  • Dolore al piede? E se fosse la Sindrome del Tunnel Tarsale?
    Ortopedia - Non tutti sanno che una sintomatologia dolorosa localizzata al piede ed alla caviglia può essere espressione di una patologia neurologica. Più precisamente può trattarsi di una neuropatia da intrappolamento. E’ importante conoscere questa possibilità per non ritardare oltremodo la diagnosi e quindi il trattamento. D'altronde i risultati di quest’ultimo, come e forse più che per altre patologie del piede, dipendono proprio dalla tempestività della diagnosi
     
  • L'unghia incarnita del piede!
    Chirurgia generale - L'Unghia incarnita, nota anche come Paronichia, Unghia infettata, Onicocriptosi, è caratterizzata dal fatto che il margine distale dell'unghia cresce nella pelle adiacente causando irritazione, infiammazione e ulteriori successive infezioni batteriche e micotiche
     
  • Il piede piatto da disfunzione del tibiale posteriore
    Ortopedia - Da un punto di vista funzionale , il tibiale posteriore non solo entra nelle dinamiche della caviglia e del piede durante il cammino e la corsa ma è anche un importante stabilizzatore della volta plantare. Ad esso infatti viene riconosciuto un ruolo fondamentale nel sostenere la volta plantare mediale. Ne consegue che, se il suo tendine inizia a deteriorarsi si assiste inevitabilmente ad un progressivo “appiattimento“ del piede. In questi casi si parla di piede piatto da disfunzione del tibiale posteriore
     
  • Turf Toe o alluce da tappeto erboso: una lesione traumatica ancora poco conosciuta
    Ortopedia - Negli ultimi 20 anni la traumatologia dello sport ha visto l’incidenza dei traumi distorsivi dell’alluce soprattutto in alcuni sport come il calcio, il basket e il tennis. Importanti fattori predisponenti sono rappresentati dall'impiego di scarpini troppo flessibili ma soprattutto l’introduzione di superfici da gioco artificiali
     
  • I mini impianti
    Odontoiatria e odontostomatologia - Nei pazienti affetti da atrofie ossee più o meno gravi, è spesso impossibile l’applicazione di una qualsiasi protesi dentaria, fissa o rimovibile, proprio per la scarsa quantità di osso. I mini impianti possono ovviare a tale problematica
     
  • Quinto dito varo o Tailor’s Bunion
    Ortopedia - Con il termine quinto dito varo si vuole indicare una deformità caratterizzata dalla comparsa di una prominenza ossea a livello della regione dorso-laterale dell‘avampiede, associata ad una deviazione del 5 dito che tende avvicinarsi al quarto
     
  • Alluce rigido: le risposte alle domande più frequenti
    Ortopedia - l'alluce rigido è una condizione clinica simile all'alluce valgo ma che riconosce cause, conseguenze e soprattutto soluzioni terapeutiche differenti. Tant'è vero che operare un alluce rigido con le tecniche di norma riservate all'alluce valgo rappresenta un grave errore che espone ad un sicuro fallimento. Cerchiamo quindi di fare un pò di chiarezza rispondendo alle domande che più frequentemente ci vengono poste dai pazienti!
     
  • L’addestramento all’autocura nella persona con lesione midollare
    Medicina fisica e riabilitativa - Ergoterapia (ET), terminologia in uso in Francia, vuol dire terapia attraverso il lavoro. Il concetto di lavoro è giustamente criticato in quanto restrittivo; di qui l’adozione del termine di origine anglosassone di terapia occupazionale
     
  • Cancro superficiale dell'esofago: con l'endoscopia si può guarire
    Chirurgia dell'apparato digerente - Recenti linee guida e lavori scientifici internazionali “consacrano” il valore terapeutico dell’endoscopia nel trattamento definitivo del cancro superficiale dell’esofago. Si conferma, infatti, che la terapia endoscopica del tumore esofageo negli stadi iniziali (non a rischio di metastasi linfonodali), ha gli stessi risultati di sopravvivenza dell’intervento chirurgico di esofagectomia, trattamento però che è complicato da importanti eventi avversi e da non trascurabile mortalità
     

Consulti relativi a "esofago"

News relative a "esofago"

  • Sleeve: Perché non dimagrisco più
    Chirurgia generale - La sleeve gastrectomy è un intervento di chirurgia bariatrica di tipo gastroresettivo che si ottiene tagliando una porzione dello stomaco attraverso suturatrici meccaniche. Il meccanismo che determina la perdita di peso è legato alla riduzione della capacità dello stomaco con conseguente precoce senso di sazietà dopo ingestione di piccole quantità di cibo, e [continua...]
     
  • Dottore, ho ingoiato la dentiera
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Può succedere? Certamente, ed anche con una certa frequenza.  In Italia non abbiamo dati certi, ma negli USA ogni anno muoiono circa 1500 persone per ingestione di corpi estranei e al secondo posto ci sono proprio gli oggetti di origine dentaria, ossia protesi e ponti dentari. I casi di ingestione, ossia del passaggio del corpo estraneo nel canale alimentare, sono più [continua...]
     
  • Reflusso gastroesofageo: quando operare?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La malattia da reflusso gastroesofageo è una condizione cronica che nella maggior parte dei casi è ben controllata e curata seguendo indicazioni dietetiche, comportamentali e terapia farmacologica. In un certo numero di pazienti tuttavia è indicato risolvere il problema chirurgicamente. La condizione essenziale prima di porre l' indicazione è che la malattia richieda u [continua...]
     
  • Bambini obesi: più reflusso e cancro esofageo da adulti
    Colonproctologia - L'obesità infantile è in drammatico aumento anche nel nostro paese. Il cancro dell'esofago è al tredicesimo posto per incidenza negli adulti e colpisce soprattutto gli uomini. Una ricerca proveniente dalla Danimarca ed appena pubblicata sul British Journal of Cancer ha evidenziato una relazione importante tra obesità in età infantile e rischio di sviluppare u [continua...]
     
  • Una gastroscopia ben fatta
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La gastroscopia è uno degli esami più comunemente eseguiti in un servizio di endoscopia e fornisce informazioni preziose e insostituibili per lo studio delle patologie del tratto digestivo superiore. A volte tuttavia ci chiediamo se l' esame al quale ci siamo sottoposto è stato eseguito correttamente, ovvero rispettando i criteri per la corretta esecuzione di una procedura, [continua...]
     
  • Cuore, aritmie e reflusso: la relazione esiste!
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La MRGE (Malattia da Reflusso GastroEsofageo, in inglese GERD, Gastro-Esophageal Reflux Disease o GORD, Gastro-Oesophageal Reflux disease) e la FA (Fibrillazione Atriale) sono due entità cliniche di frequente riscontro nella pratica clinica, con notevole impatto sulla salute e sulla qualità di vita di un'alta percentuale di soggetti.  La Malattia da Reflusso GastroEsofageo (M [continua...]
     
  • Perché sottoporsi ad un intervento di chirurgia bariatrica
    Chirurgia generale - La chirurgia bariatrica, o chirurgia dell'obesità, è, oggi la chirurgia in maggiore e più rapida espansione. La pietra miliare delle linee guida internazionali per la terapia chirurgica dell’obesità è rappresentata dalla Consensus Development Conference del National Institutes of Health. In questa occasione furono stabiliti i seguenti criteri: la chirur [continua...]
     
  • Sesso in carcere, sarebbe un segno di civiltà!
    Malattie infettive - In un momento in cui monta in Italia il giustizialismo e scema il senso di Giustizia, sollecitare l’approvazione di un disegno di Legge, ancora sepolto sotto la polvere, che riconosca ai detenuti il diritto di vivere la propria sessualità senza surrogarla, potrà sembrare forse una provocazione o una concessione non meritevole per chi è nella condizione di detenuto. Ho r [continua...]
     
  • Ruolo dell'obesità nella correlazione tra reflusso laringofaringeo e apnee ostruttive del sonno
    Audiologia e foniatria - L'apnea ostruttiva del sonno (OSA) è un fenomeno patologico di cessazione intermittente dell’afflusso di aria al naso e alla bocca mentre il soggetto sta dormendo. Essa è caratterizzata da episodi ricorrenti di parziale o completa ostruzione delle vie aeree superiori delle durata di più di 10 secondi durante il sonno. Altera la dinamica delle vie respiratorie  [continua...]
     
  • Reflusso: smettere di fumare fa bene, ma non a tutti
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La malattia da reflusso ed i sintomi correlati sono comuni nelle popolazioni occidentali, determinano un peggioramento significativo della qualità della vita e aumentano il rischio di adenocarcinoma esofageo.   Il fumo di tabacco peggiora i sintomi della malattia da reflusso con due meccanismi: - riduce la pressione dello sfintere eosfageo inferiore favorendo il reflusso acido in es [continua...]
     

Consulti recenti su "esofago"



  Il termine esofago è stato visto 3775 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,52         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy