prostituzione [Psicologia]

Definizione: Merceficazione del rapporto sessuale, che viene offerto dietro ricompensa. Può essere maschile e femminile. (Dr. Roberto Fantasia)

Voci correlate:   Ipocondria    Lisosoma    Nevrosi    Paranoia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "prostituzione"

  • Mente sana in corpo sano... e viceversa
    Pediatria - Molti adulti si sono sentiti ripetere, quand'erano bambini, una serie di proverbi, frutto di saggezza popolare, tra i quali quello secondo cui in un corpo sano, quindi ben nutrito e portato a sviluppare le sue potenzialità fisiche con un costante esercizio, anche la mente è sana.
     
  • Web girls: dalle case chiuse alla prostituzione online
    Psicoterapia - Dalle vecchie case chiuse, discrete e deputate alla sfera del piacere a pagamento, scevro da ansie e da occhi indiscreti, anche la prostituzione, con l’avvento di internet
     
  • Disturbo dell’identità di genere: il cosiddetto transessualismo
    Psicologia - L’esperienza delle persone con disturbo dell’identità di genere (DIG), è caratterizzata da un vissuto d'incoerenza tra l'identità fisica (sesso biologico) e l'identità psichica (vissuto di appartenere al genere femminile o maschile).
     
  • Infezioni in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia - Importanza delle infezioni in gravidanza per la prevenzione della rottura prematura delle membrane amnio-coriali.
     
  • L'obbligo di denuncia: referto e rapporto
    Medicina legale e delle assicurazioni - Chiunque, mentre sta esercitando una professione sanitaria, viene a conoscenza di un reato perseguibile d'ufficio, è obbligato a farne segnalazione all'Autorità Giudiziaria
     

Consulti relativi a "denuncia"

News relative a "denuncia"

  • Mobbing: quando le vittime sono persone LGTB
    Psicologia - Tra le forme di discriminazione che possono subire le persone LGTB vi è il mobbing, termine utilizzato per indicare violenze, maltrattamenti e aggressioni - anche verbali - subiti da una persona sul luogo di lavoro. Il primo a descrivere questo fenomeno di “razzismo” fu l'etologo Konrad Lorenz il quale osservò tale comportamento all'interno di un gruppo di animali. Scopr& [continua...]
     
  • Disabili, Professori, Dirigenti e genitori di bulli. Qualcosa non torna
    Gnatologia clinica - La storia di un cane, Tornado così si chiama, addestrato per entrare nello spazio privato di un piccolo BAMBINO AUTISTICO. A causa della sua patologia nemmeno la mamma lo può avvicinare, una specie di "rottura della barriera" di cui si circondano, loro malgrado, le persone affette da questa disabilità. Questa notizia rende ancora più odioso il comportamento dei genitori [continua...]
     
  • Sextortion: il fango inarrestabile del revange porn
    Psicologia - Da Belen alle ragazzine suicide per vergogna.La profanazione online della propria intimità mediante la pubblicazione online di "video intimi ed audaci" sembra non conoscere ceto, nè latitudine. Qualche riflessioneSi era innamorata.Ci aveva creduto.Era lui, l'unico amore della sua vita. L'intimità era stata ripresa, era un gioco, il loro gioco.Un gioco erotico, d'amore, di [continua...]
     
  • Stalking: cosa fare per difendersi dalle molestie e dalle persecuzioni
    Psicologia -   La parola "Stalking", termine anglosassone, viene comunemente utilizzata per identificare tutti quei comportamenti persecutori come minacce, molestie e appostamenti che hanno conseguenze negative sul normale svolgimento delle attività quotidiane e sulla vita di chi ne è vittima, causando disagi psicologici come ansia e paura. Lo stalker, o molestatore assillante, può e [continua...]
     
  • Gonorrea, Sifilide, Chlamydia: nuove linee guida dell'OMS
    Andrologia -   Chlamidiae, Neisseriae gonorrhoeae, Treponema pallidum sono i microrganismi chiamati in causa nelle tre più comuni infezioni a trasmissione sessuale. Antibiotici che “invecchiano” precocemente, batteri sempre più resistenti alle antibioticoterapie più utilizzate sono i due fattori che rendono sempre più difficile una terapia mirata  [continua...]
     
  • Il difficile mestiere di genitore.... di figlio disabile
    Gnatologia clinica -     Se fare il genitore è complesso.... essere genitore di un ragazzo disabile lo è molto di più ed impegna ai limiti delle possibilità fisiche ed economiche. Uno studio effettuato in Malawi, e pubblicato su rivista internazionale Child Care Health Dev. 2016 Jul da università locali insieme ad università inglesi, si propone di studiare [continua...]
     
  • Contro la violenza sugli anziani: giornata mondiale O.M.S
    Psicologia - Il 4-6 % degli anziani è vittime di violenza e di abuso! Dal 2006 l'Organizzazione Mondiale della Sanità celebra ogni 15 giugno la "Giornata mondiale dell'anziano vittima di abusi" con l'obiettivo di accrescere la sensibilità di tutti nei confronti di un tema ancora troppo poco conosciuto, anche da parte degli stessi operatori sanitari. Il problema purtroppo è tutt [continua...]
     
  • #bastatacere quando il parto è vissuto come violenza
    Ginecologia e ostetricia - È diventata virale la campagna su facebook #BASTATACERE, che riporta le storie di parto vissuto come violenza. La pagina al momento totalizza oltre 20.000 likes e raccoglie oltre un migliaio di testimonianze. In merito a questa iniziativa, è partita una proposta di legge, volta a garantire la dignità del percorso nascita. Molte storie raccontate dal sito parlano di una soffere [continua...]
     
  • Il bullismo colpisce ancora: ragazzino sui binari di un treno adoperato come bersaglio
    Psicologia - La violenza è semplice; le alternative alla violenza sono complesse.Friedrich HackerLa cronaca non smette mai di stupirci ed il branco colpisce ancora.I deboli, i sensibili ed i bambini - oltre che le donne - sono sicuramente le prede prescelte.   Lecce, Puglia Un ragazzino di dodici anni è stato costretto da altri quattro ragazzini, più o meno coetanei, a stendersi sui b [continua...]
     
  • Suicidio adolescenziale vs prevenzione
    Psicologia - Il suicidio è uno dei più rilevanti problemi di salute pubblica che si registra nei Paesi industrializzati e rientra tra le tre cause principali di morte nei giovani adulti. Il suicidio tra gli adolescenti e i giovani adulti (15-34 anni) è globalmente un grave problema, così come il suicidio nell’anziano. I giovani e gli anziani si dividono dunque il triste privil [continua...]
     

Consulti recenti su "denuncia"



  Il termine denuncia è stato visto 1875 volte.
 

Specialisti in Psicologia:


Trova il tuo Psicologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,52         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy