Pudore [Psicologia]

Definizione: Atteggiamento di imbarazzo e ritrosìa a mostrare aspetti intimi di sé; sebbene spesso riferito alla sfera sessuale e alla nudità, può anche essere legato ad altro tipo di comportamenti, pensieri ed emozioni. (Dr.ssa Paola Scalco)

Voci correlate:   Ipocondria    Lisosoma    Nevrosi    Paranoia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Pudore"

  • Esplorazione rettale: la sua importanza nelle discipline uro-andrologiche.
    Urologia - Le più importanti linee guida nazionali ed internazionali, soprattutto in campo urologico e chirurgico, indicano l’esplorazione rettale come una manovra diagnostica decisiva e sempre da farsi quando è presente un dolore ai quadranti inferiori dell’addome, nei disturbi persistenti delle basse vie urinarie, nei disturbi ano-rettali e, anche in assenza di sintomi, dovrebbe far parte comunque dello screening urologico soprattutto nella diagnosi del cancro prostatico e nella chirurgia generale del cancro colon-rettale .
     
  • Transessualismo, il difficile percorso dell’identità di genere: quando il corpo segue la psiche
    Psicologia - Con questo articolo vorrei affrontare, per arginare la confusione ed i falsi miti, il tema del transessualismo: dalla diagnosi all'iter secondo le linee guida internazionali, al fine di poter aiutare i nostri pazienti
     
  • La mente e i suoi strumenti, introduzione ai meccanismi di difesa
    Psicologia - Sono numerosi i contributi provenienti dalla psicologia da quella dinamica a quella cognitiva che ci raccontano, attraverso il lavoro di ricerca e gli studi clinici, diversi meccanismi mentali che intervengono nella nostra quotidianità e non solo nella patologia psichica, influenzando la nostra lettura della realtà e di conseguenza il nostro comportamento e l’adattamento all’ambiente.
     
  • Sesso e rete, parte seconda
    Psicologia - La rete entra anche nelle camere da letto, modifica e spesso stravolge la sfera della sessualità. un'analisi psicologica della sessualità, non può essere disgiunta dal momento storico in cui viviamo e dalle profonde modifiche epocali
     
  • Il sesso, la pubblicità, la pornografia ed il concetto di piacere
    Psicologia - La sessualità oggi viene adoperata per tanto altro dal suo relae significato simbolico, danneggiando e compromettendo adolescenti la cui identità sessuale è ancora in formazione. La pornografia è entrata nelle nostre case e nel nostro linguaggio comune, si verifica oggi il concetto di "porno chic". Come aiutare i giovai ad essere se stessi e come formarli per essere autonomi e pensanti in mabito sessuale.
     
  • Deficit erettile, un problema di coppia: il ruolo della partner
    Psicologia - Il deficit erettivo, oggi viene riletto com eun problema a due .La donna, è protagonista del disagio sessuologico del suo partner ed il suo coinvolgimneto sia nella fase diagnostica, che poi terapeutica, diventa auspicabile, se non indispensabile.
     
  • Terapia dei sensi di colpa nella Psicoterapia Integrata
    Psicologia - La parola colpa deriva dal latino “culpa” alcuni etimologici fanno derivare da questo il termine latino (Cel-lo) cioè spin inteso come spinta formale. In senso stretto la colpa sarebbe la reazione conseguente ad un atto con il quale l'uomo offende la morale o le leggi
     
  • Web girls: dalle case chiuse alla prostituzione online
    Psicoterapia - Dalle vecchie case chiuse, discrete e deputate alla sfera del piacere a pagamento, scevro da ansie e da occhi indiscreti, anche la prostituzione, con l’avvento di internet
     
  • Possessioni e psicanalisi
    Psicologia - Le possessioni sono creazione della mente. Per il fenomeno della proiezione attribuiamo ad altri quelle che sono nostre idee e angosce. Il diavolo è il soggetto più noto.
     
  • I bambini e il lettone dei genitori
    Psicologia - Il lettone dei genitori ha per i bambini un fascino molto particolare, e nel quotidiano diventa spesso un luogo in cui si giocano importanti confronti tra le generazioni e/o all’interno della coppia.
     

Consulti relativi a "bambini"

News relative a "bambini"

  • La paura del confronto
    Psicologia - Ognuno di noi nella sua vita ha evitato e si è sentito bloccato nel confronto con qualcuno. Ha evitato magari di dire qualcosa che non gli andava bene al suo datore di lavoro, al o alla partner, al genitore, al figlio ecc.     Le situazioni che si evitano nelle relazioni Ognuno di noi può pensare a molteplici situazioni della vita nelle quali si sentirebbe intimidito, a di [continua...]
     
  • Piccoli grandi traumi quotidiani: ecco come affrontarli
    Psichiatria -   CHE COS’E' UN TRAUMA PSICOLOGICO?   Il termine “trauma” deriva dal greco “τρα?μα” (trauma) che significa “perforare”, “danneggiare”, “ledere”, “rovinare” e ha il significato di “ferita con lacerazione” ma anche di “urto violento” sull’insieme dell’or [continua...]
     
  • Cognome della madre? Identità personale, fantasie sulle origini e problemi dello sviluppo
    Psichiatria -                                       COM'E' CAMBIATA LA LEGGE SUL COGNOME DEI FIGLI    Dopo che la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo ha chiesto l'infrazione per l'Italia peoich&eacut [continua...]
     
  • Depressione di Natale: doni, stress ed ansia
    Psicologia - Il Natale è la festività dei bambini, dei dolci fatti in casa che profumano d'infanzia e di ricordi,  dell'albero pieno di addobbi, del presepe e delle tavole imbandite.Più che una festa è uno stato d'animo.Il mondo grida alla felicità: luci e lucine, addobbi e festoni, tavole festose e famiglie riunite.Tutto sembra essere, obbligatoriamente, in festa.Q [continua...]
     
  • B.E.S.(Bisogni Educativi Speciali) per malattie fisiche di bambini e adolescenti, non solo D.S.A
    Psichiatria - Che cosa sono i B.E.S. secondo la Legge 170 del 2010? Per Bisogni Educativi Speciali non s'intendono le caratteristiche individuali di tutti i bambini e ragazzi per cui ognuno ha le sue peculiarità, specificità, carattere, etc., bensì Biosogni Educativi particolari legati a patologie o disturbi specifici transitori o cronici: psicologici (disturbo post-traumatico da stre [continua...]
     
  • L'obesità in infanzia e adolescenza. Il ruolo dei genitori
    Psicologia - L’ obesità in infanzia e adolescenza è una condizione complessa in cui interagiscono fattori biologici e psicologici, individuali e ambientali. Nei paesi dell’occidente industrializzato c’è una crescente diffusione del sovrappeso e dell’obesità in infanzia e adolescenza. Anche in Italia le statistiche parlano chiaro: il 20,9% dei b [continua...]
     
  • 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne. Una giornata non basta!
    Psicologia - “I pregiudizi contro le donne hanno la pelle dura. Ancora oggi, quando una donna subisce violenze sessuali, viene il sospetto che, in fondo, possa essere anche colpa sua”.   Michela Marzano, Sii bella e stai zitta. Donne sfregiate con l'acido.Altre bruciate, anche se gravide.Altre ancora, abusate e maltrattate.E, per finire, uccise. Sevizie di ogni genere e tipo, con ogn [continua...]
     
  • Giornata Mondiale della Prematurità
    Psicologia - Dal 2008 in Europa e dal 2011 in tutto il Mondo, il 17 Novembre viene celebrata la Giornata Mondiale della Prematurità (World Prematurity Day), con lo scopo di sensibilizzare e informare sul tema della prematurità: un bambino su dieci nasce prematuro in tutto il mondo. Il parto pretermine è un parto che avviene prima della 37esima settimana di gestazione compiuta - vi sono div [continua...]
     
  • Individualismo e salute mentale
    Psicologia - Quanto influisce il nostro sistema sociale nell’incrementare la malattia mentale? Ansia, stress, depressione, fobia sociale, disturbi alimentari, autolesionismo colpisco sempre più persone al mondo, coinvolgendo non solo adulti ma anche bambini e adolescenti. Ci sono diverse variabili che entrano in gioco nello sviluppo del disagio psichico, rimane di particolare importanza la variabi [continua...]
     
  • Neo-papà: "obbligati" a casa per legge?
    Psicologia - “E’ necessario portare il congedo obbligatorio di paternità fino a quindici giorni entro il primo mese di vita del figlio”. Così ieri il presidente dell’INPS ha proposto che i papà rimangano a casa due settimane dopo la nascita del bimbo, pena un’ammenda pecuniaria. E’ mai possibile che la psicologia riceva un assist dall’economi [continua...]
     

Consulti recenti su "bambini"



  Il termine bambini è stato visto 1526 volte.
 

Specialisti in Psicologia:


Trova il tuo Psicologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,48         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy