Purging [Psicoterapia]

Definizione: Termine usato per indicare comportamenti di eliminazione quali il vomito auto-indotto o l'uso eccessivo di lassativi o diuretici. Può essere compensatorio o non compensatorio. Nel primo caso i comportamenti di eliminazione sono finalizzati alla compensazione di specifici episodi di abbuffate soggettive o oggettive. Nel caso di purging non compensatorio, invece, i comportamenti di eliminazione non sono in risposta a specifici episodi di abbuffata oggettiva o soggettiva. (Dr.ssa Daniela Bettoni)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Purging"

  • Il trapianto di midollo osseo
    Ematologia - Questa iniziativa nasce da una esigenza importante condivisa dal paziente e dal suo medico: prendere coscienza della realtà del trapianto di midollo osseo (chiamato anche Trapianto di Cellule emopoietiche) , perché chi deve lo deve affrontare ha un solo scopo: vincere la malattia.
     
  • Bulimia nervosa
    Psichiatria - Criteri diagnostici e caratteristiche cliniche del più diffuso dei disturbi alimentari
     
  • Anoressia nervosa: quali sono i criteri per la diagnosi?
    Psichiatria - Le principali caratteristiche cliniche del più grave disturbo alimentare
     

Consulti relativi a "Purging"

News relative a "Purging"

  • Nessun risultato trovato.

Consulti recenti su "Purging"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine Purging è stato visto 437 volte.
 

Specialisti in Psicoterapia:


Trova il tuo Psicoterapeuta »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,50         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy