Renale [Urologia]

Definizione: Aggettivo che caratterizza tutto ciò che viene riferito e riguarda il rene (dal latino renes). (Dr. Giovanni Beretta)

Voci correlate:   Aciduria    Albuminuria    Bacinetto    Castrazione  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Renale"

  • Attenzione all' incidenza attuale dell' Aneurisma dell'Aorta addominale
    Medicina generale - Le statistiche sull'incidenza dell'Aneurisma addominale suggeriscono di ricercare la presenza di Aneurisma nella popolazione, a prevenirne le temibili complicanze e a ridurre la mortalità per rottura dell'aneurisma addominale. Indispensabili a tale proposito sono i programmi di screening, pubblici o privati, mediante l'Ecografia e l'EcocolorDoppler sui pazienti anziani di ogni medico di base.
     
  • La borsite olecranica
    Ortopedia - Per borsite olecranica s’intende una patologia infiammatoria della Borsa Sierosa Olecranica (BSO), definita anche borsa sinoviale o borsa mucosa, che si trova in corrispondenza del gomito, posteriormente sotto la pelle. In base allo stadio infiammatorio e alla virulenza dei germi si possono distinguere una borsite acuta sierosa, borsite acuta sierofibrinosa, borsite acuta purulenta. La prima è piuttosto rara ed è caratterizzata dalla presenza al suo interno di un liquido sieroso e/o sieroematico mentre nella seconda vi è la presenza di fibrina e nella terza vi è la presenza di materiale purulento dovuto a germi piogeni (streptococchi, stafilococchi). La parete della borsa si modifica andando incontro ad un ispessimento fibrotico variabile a seconda dei casi.
     
  • Cardio-RM: la risonanza magnetica applicata allo studio del cuore
    Radiologia - L'impiego della Risonanza Magnetica allo studio del cuore rappresenta uno dei campi più affascinanti della Radiologia moderna
     
  • L'importanza della videourodinamica nella diagnostica della vescica neurologica
    Medicina fisica e riabilitativa - La videourodinamica con elettromiografia sfinterica rappresenta il metodo diagnostico di scelta nello studio delle alterazioni funzionali vescico-sfinteriche di più difficile inquadramento
     
  • La gestione della vescica neurologica nella mielolesione
    Medicina fisica e riabilitativa - Per vescica neurologica si intende una disfunzione vescico-sfinterica, conseguente ad una patologia neurologica, qualunque sia l’eziologia scatenante. Si manifesta con quadri clinici differenti a seconda del livello lesionale (patologie encefaliche, lesioni periferiche e lesioni midollari) e della fase lesionale
     
  • La lussazione sterno claveare
    Ortopedia - La lussazione sterno-claveare (LSC) è stata descritta per la prima volta nel 1824 da Sir Astley Cooper. Con questo termine si vuole intendere lo spostamento della clavicola dalla sua posizione rispetto al normale rapporto anatomico che stabilisce con lo sterno. E’ una patologia abbastanza rara. Le statistiche riportano il 3% di tutte le lussazioni della spalla e soltanto l’1% di tutte le lussazioni
     
  • Ipertensione arteriosa: prevenzione e diagnosi
    Cardiologia - La prevenzione delle conseguenze dell'ipertensione arteriosa si basa non solo su una corretta terapia, ma anche e soprattutto sulla dimostrazione del controllo ottimale dei valori della pressione nelle 24 ore
     
  • Gastrite emorragica da GAVE (Ectasia Vascolare Gastrica Antrale). Trattamento endoscopico
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’Ectasia Vascolare dell’Antro Gastrico (GAVE) è una causa importante di emorragia digestiva cronica caratterizzata da piccoli e diffusi vasi dilatati distribuiti sulla mucosa dell’antro gastrico che sanguinano spontaneamente. Tale patologia è anche definita con il termine di “water melon stomach” (“stomaco ad anguria”) quando le ectasie vascolari si dispongono sulle pliche e sono convergenti al piloro. La terapia di elezione è quella endoscopica ed il trattamento con Argon Plasma Coagulation (APC) ha trovato il favore degli operatori per l’efficacia, la facilità d’impiego ed i bassi rischi connessi alla procedura. Recentemente, con risultati clinici preliminari, sono state impiegate anche la “Legatura Elastica Endoscopica (Endoscopic Band Ligation – EBL) e la Radiofrequenza (RF)
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     

Consulti relativi a "transaminasi"

News relative a "transaminasi"

  • Glaucoma? No, anti-epilettici
    Oculistica - Recentemente mi e’ capitato di visitare una signora, che aveva recentemente partorito ed allattato. Durante una visita medica oculistica di screening presentava una riduzione del campo visivo ed un danno alle fibre del nervo ottico in entrambi gli occhi. Seppure la tonometria eseguita con applanazione secondo Goldman fosse stata sempre normale e la pachimetria corneale avesse [continua...]
     
  • Il caffè può essere un rimedio per il fegato grasso e la Sindrome Metabolica?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il consumo di caffè rappresenta un momento topico della vita quotidiana nella maggior parte delle aree del mondo. In quanto tale, un certo numero di studi ha valutato la composizione chimica e gli effetti che questa piacevole bevanda può avere sulla salute e le eventuali malattie correlate. Per molti anni, gli operatori sanitari hanno consigliato ai pazienti di evitarne l'eccessi [continua...]
     
  • La cannella può avere effetti terapeutici sulla steatosi epatica non-alcolica
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E' stato condotto uno studio controllato vs placebo in doppio cieco sull'azione terapeutica della somministrazione orale di cannella (1,5 gr al dì per 12 settimane) in associazione alla dieta bilanciata in cinquanta pazienti con steatosi epatica non-alcolica sulla base delle proprietà antiossidanti dell'alimento. I ricercatori dell'Università di Tehran, autori della ricerca,  [continua...]
     
  • Preeclampsia: un nuovo test per prevederla
    Ginecologia e ostetricia - La preeclampsia è una condizione clinica che può precedere la crisi eclamptica (ossia convulsiva) in corso di gestosi. La gestosi è una malattia che si può verificare nel terzo trimestre di gravidanza ed è caratterizzata da ipertensione, edemi malleolari e proteinuria. La preeclampsia si riscontra nel 8% delle gravidanze ed è difficoltoso diagnosticarla [continua...]
     
  • Il formaggio francese e la biopsia del fegato indolore
    Malattie infettive - La biopsia epatica è ancora oggi il test più efficace per verificare lo stato di durezza (fibrosi) del fegato, direttamente correlata alla gravità delle epatiti virali ed al rischio di sviluppo di Cirrosi e Tumore del fegato. Nonostante l’uso dell’ecografia abbia ridotto il rischio di complicanze (1/1000) la biopsia del fegato è comunque poco gradita dai pazienti anche perché spesso è necessario  [continua...]
     
  • Echinococcosi: un'ecografia ci salverà
    Malattie infettive - L’Echinococcosi è una malattia infettiva dovuta al parassita Echinococcus granulosus, diffuso in tutto il sud del mondo ma con focolai residui anche in Italia, soprattutto nelle isole ed in Toscana. Il motivo è che la sua trasmissione è strettamente legata alla pastorizia o al contatto con cani che abbiano la possibilità di circolare liberi in campagna o nei boschi. Nonostante ciò chiunque può e [continua...]
     

Consulti recenti su "transaminasi"



  Il termine transaminasi è stato visto 4969 volte.
 

Specialisti in Urologia:


Trova il tuo Urologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,44         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy