Ritmi circadiani

Trovati nr. 1 definizioni e significati

Dr. Vassilis Martiadis definizione in psichiatria

1799

1

Ritmi biologici la cui durata è scandita dalle 24 ore (circa diem=intorno al giorno). Esempi:ritmo sonno-veglia, regolazione della temperatura corporea, produzione di alcuni ormoni. Una disregolazione sembra coinvolta in alcuni disturbi dell'umore

Leggi anche: