terapia cognitivo-comportamentale [Psicologia]

Definizione: Rappresenta l'applicazione clinica della psic. sperimentale. Mira alla modificazione dei repertori cognitivo, emozionale e comportamentale da parte del soggetto, risolvendo specifici problemi previamente concordati, in modo attivo e collaborativo (Professionista non più iscritto)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "terapia cognitivo-comportamentale"

  • Psicoterapia via internet, per quanto tempo sarà tabù?
    Psicologia - Un utile confronto fra la psicoterapia online la psicoterapia tradizionale in studio.
     
  • Disturbo d'Ansia Sociale: le situazioni sociali temute
    Psicologia - Per chi soffre di fobia sociale, le situazioni che possono creare sofferenza sono potenzialmente infinite.
     
  • Efficacia della terapia cognitivo comportamentale di gruppo nel disturbo di panico
    Psicologia - Nonostante i limiti di questo studio, i suoi risultati consentono di concludere che nella pratica clinica "reale", il trattamento cognitivo comportamentale di gruppo "breve" (solo 9 sessioni) si mostra efficace nella terapia del disturbo di panico e dell'agorafobia e riduce la disabilità lavorativa e sociale associata a questi disturbi. L'utilizzo di una terapia CBT di gruppo "breve" facilità anche il lavoro del terapeuta ospedaliero perché può trattare più pazienti contemporaneamente mantenendo una efficacia terapeutica. Inoltre, suggerisce che nella pratica clinica, molti pazienti possono ricevere un trattamento CBT senza il bisogno di ricevere un concomitante trattamento psicofarmacologico
     
  • Disturbo di panico con agorafobia: nuove frontiere d'intervento
    Psicologia - La Realtà Virtuale applicata alla Terapia Cognitiva offre una metodologia all'avanguardia per il trattamento del Disturbo di Panico con Agorafobia
     
  • Colon Irritabile o Sindrome dell’Intestino Irritabile (IBS): quale terapia e quale dieta seguire
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - I sintomi della sindrome dell'intestino irritabile (IBS) possono spesso essere controllati cambiando/modificando dieta e stile di vita, insieme alla piena consapevolezza della propria condizione di malattia funzionale (e non organica) del colon. Non infrequentemente, però, possono rappresentare degli utili supporti i trattamenti farmacologici o psicologici.
     
  • Disturbi di personalità: prevalenza e trattamento
    Psicologia - L'articolo vuole soffermarsi sulla prevalenza e l'eventuale trattamento dei Disturbi di Personalità, anche a fronte dell'interesse mostrato da recenti consulti
     
  • L’efficacia della psicoanalisi: Freud & Jung avevano ragione?
    Psicologia - Per anni la ricerca scientifica è stata "snobbata" dagli psicoanalisti, ma ora abbiamo prove che confermano la validità delle teorie Freudiane
     
  • Dallo stress all'ansia
    Neurologia - Un tempo prevalevano fattori stressogeni di origine fisica, come il caldo, il freddo, la siccità Oggi le persone soffrono assai più di stress sociale o psicologico
     
  • Regole di igiene del sonno
    Psicologia - Regole da seguire per migliorare la qualità del sonno ed evitare l'insonnia.
     
  • Stress post-traumatico: quando il tempo non guarisce
    Psichiatria - L'articolo tratta il tema del disturbo da stress post-traumatico focalizzando l'attenzione sulla distinzione tra risposta attesa allo stress e risposta patologica, con i meccanismi di mancata elaborazione e fissazione che portano al quadro clinico del DSPT.
     

Consulti relativi a "terapia cognitivo-comportamentale"

News relative a "terapia cognitivo-comportamentale"

  • Agorafobia: cause, sintomi e terapia
    Psicologia - Il termine agorafobia, dal greco phobia - paura - e agorà - piazza - è utilizzato per indicare la paura degli spazi aperti e affollati. Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali - DSM IV - classifica l'agorafobia tra i disturbi d'ansia, sintomo principale che accusa chi soffre di agorafobia. L'ansia non è tanto legata alla paura di luoghi ampi e aperti, quanto  [continua...]
     
  • Vampate e terapie NON ormonali: quali sono le più efficaci?
    Ginecologia e ostetricia - Le vampate di calore sono uno dei disturbi più tipici della menopausa e ad oggi il trattamento più efficace rimane la terapia ormonale sostitutiva. Nei casi in cui questa è controindicata, o nei casi in cui la paziente non vuole assumere una terapia a base di ormoni, esistono vari tipi di terapie non ormonali che possono essere più o meno efficaci però soprattutt [continua...]
     
  • La terapia non ormonale delle vampate in menopausa
    Ginecologia e ostetricia - Le vampate di calore o caldane rappresentano uno dei sintomi più fastidiosi che colpisce la maggior parte delle donne all'inizio della menopausa. A insorgenza improvvisa, spesso notturna, le vampate sono rappresentate da una sensazione sgradevole e improvvisa di calore, seguita da profusa sudorazione. Spesso compaiono la notte, causando insonnia, malessere, profondo disagio psicol [continua...]
     
  • Depressione: psicoterapia è più efficace dei soli farmaci nel lungo periodo
    Psicologia - Serve la psicoterapia nei casi di depressione grave? Possono bastare i farmaci? Un nuovo studio, pubblicato ieri su The Lancet Psychiatry, afferma che la psicoterapia cognitivo comportamentale è risultata clinicamente efficace, anche dopo anni dal termine del trattamento, nei pazienti depressi, contrariamente alla sola terapia farmacologica che non ha rilevato beneficio.   Terapia c [continua...]
     
  • SMS e depressione post-partum: una nuova frontiera nel trattamento
    Psicologia - Alla Saint Louis University ci hanno visto giusto, o meglio, si sono posti la domanda giusta: possiamo aiutare le neomamme con Depressione Post-Partum (DPP) direttamente a domicilio, e magari spendendo poco? E la risposta è arrivata il 16 marzo 2015 attraverso la pubblicazione sulla rivista JMIR Mental Health di questo interessantissimo articolo: si, inviando degli SMS. Dal 2011 sappiamo ch [continua...]
     
  • Psicoterapia al telefono? Sì, ma a breve termine
    Psichiatria - L'evoluzione della cosiddetta telemedicina, ossia dell'erogazione di servizi sanitari a distanza, attraverso mezzi tecnologici che possono andare dalla telefonata alla videoconferenza, fino ad arrivare alla gestione di interventi chirurgici attraverso robots teleguidati, non si arresta neanche in campo psichiatrico/psicologico, dove si susseguono numerosi studi che dimostrano la validità di [continua...]
     
  • Disturbo Ossessivo Compulsivo: sintomi, diagnosi, esordio, decorso, prognosi, cause e cura
    Psicologia - Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC) è caratteriz­zato da pensieri, paure, immagini e impulsi persistenti e incontrollabili (ossessioni), e da azioni e comportamenti ripetuti o rituali (compulsioni) messi in atto per neutra­lizzare le ossessioni. Ne conseguono un notevole disagio psicologico e una rilevante interferenza con le attività della vi [continua...]
     
  • Perchè esistono i Disturbi Alimentari e come si curano?
    Psicologia - Con la nascita dell'industrializzazione, le problematiche connesse al rapporto con il cibo sono aumentate, o meglio, è aumentato l'interesse verso di loro da parte delle scienze sociali. Il primo a parlare di “anoressia nervosa” da un punto di vista psicologico e non biologico, è Lasague, il quale ne sottolinea la dimensione affettiva ed emotiva ed invita i pazienti ad af [continua...]
     
  • Psicoterapia online sì o no?
    Psicologia - Terapia on-line si, o terapia on-line no? Le nuove tecnologie sono ormai parte integrante della nostra vita. Circa il 58% della popolatione italiana ha accesso ad interner e, in media, passiamo sui social network circa due ore al giorno (*).Condividiamo informazioni, emozioni, sentimenti, novità, proteste. La nostra vita insomma.La rete però, oltre a metterci in contatto con il mo [continua...]
     
  • Anoressia nervosa: le psicoterapie sono efficaci
    Psicologia - Nonostante la psicoterapia sia considerata un trattamento di prima scelta per le pazienti con una diagnosi di anoressia nervosa, non esiste una solida letteratura scientifica a supporto dell'efficacia della "cura con le parole" nel trattamento di tale disturbo.  Per questo motivo, un gruppo di ricercatori tedeschi si è proposto di studiare l'efficacia di due tipi di psicoterapie manua [continua...]
     

Consulti recenti su "terapia cognitivo-comportamentale"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine terapia cognitivo-comportamentale è stato visto 4116 volte.
 

Specialisti in Psicologia:


Trova il tuo Psicologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,52         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy