Umore alterato

Trovati nr. 1 definizioni e significati

Dr. Matteo Pacini definizione in psichiatria

2445

1

Espressione generica per indicare un'anomalia relativa all'umore nel momento in cui si osserva il paziente. L'umore può essere alterato in senso depressivo, in senso espansivo, nel senso di una instabilità osservabile in tempo reale (misto) o essere alternato nel suo andamento (sbalzi d'umore).

Leggi anche: