umore alterato [Psichiatria]

Definizione: Espressione generica per indicare un'anomalia relativa all'umore nel momento in cui si osserva il paziente. L'umore può essere alterato in senso depressivo, in senso espansivo, nel senso di una instabilità osservabile in tempo reale (misto) o essere alternato nel suo andamento (sbalzi d'umore). (Dr. Matteo Pacini)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Consulti relativi a "umore alterato"

Articoli recenti

News relative a "umore alterato"

  • Malumore al mattino: colpisce più le donne
    Psicologia - Secondo uno studio della Duke University, nel north Carolina, la donna al mattino appena sveglia, pare sia più tendente ad essere di malumore che non l’uomo, se le ore di sonno, sono poche o il sonno è insoddisfacente. Questo perché, secondo gli scienziati, la donna ha bisogno delle sue ore di sonno (otto se normodormiente, o di più se lungo dormiente): se non le [continua...]
     

Consulti recenti su "umore alterato"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine umore alterato è stato visto 2318 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,53         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy