Urologo [Urologia]

Definizione: E' il medico che si occupa della prevenzione, diagnosi e terapia di tutte le patologie dell’apparato urinario e genitale femminile e maschile. (Dr. Giovanni Beretta)

Voci correlate:   Aciduria    Albuminuria    Bacinetto    Castrazione  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Urologo"

  • Sclerosi Multipla: il ruolo del Medico Radiologo
    Neuroradiologia - Qual è il compito del Medico Radiologo nella diagnosi/follow-up della sclerosi multipla?
     
  • Sindrome da impingement coracoideo della spalla
    Ortopedia - Una delle cause poco frequenti ma anche poco conosciute di dolore alla spalla è la “sindrome da impingement coracoideo (SIC)”. Questa è una insolita malattia che si manifesta con un dolore principalmente nella regione anteriore della spalla. In letteratura non sono stati pubblicati idonei dati statistici sulla incidenza o prevalenza di questa particolare sindrome dolorosa di spalla. Nonostante la sua bassa incidenza, è sempre da tenere in debita considerazione in tutti quei casi in cui il paziente lamenta una sintomatologia dolorosa nella regione anteriore di spalla. E’ oramai acclarato che i movimenti della spalla si realizzano grazie a diverse componenti anatomiche che, come un congegno perfetto, consentono un’ampia escursione di 360°. Ogni modifica dell'anatomia, della forma delle ossa o della posizione di queste strutture può influire ed alterare questo stupefacente movimento. L’impatto del “tubercolo minore dell’omero” (TMNO) contro il “processo coracoideo” (PC) è la principale causa del dolore di spalla nella SIC.
     
  • Esplorazione rettale: la sua importanza nelle discipline uro-andrologiche.
    Urologia - Le più importanti linee guida nazionali ed internazionali, soprattutto in campo urologico e chirurgico, indicano l’esplorazione rettale come una manovra diagnostica decisiva e sempre da farsi quando è presente un dolore ai quadranti inferiori dell’addome, nei disturbi persistenti delle basse vie urinarie, nei disturbi ano-rettali e, anche in assenza di sintomi, dovrebbe far parte comunque dello screening urologico soprattutto nella diagnosi del cancro prostatico e nella chirurgia generale del cancro colon-rettale .
     
  • I traumi uretrali e vescicali.
    Urologia - Gli incidenti traumatici sono responsabili dell’ 11% della mortalità globale adattati per anno di età. Mentre i traumi urologici difficilmente sono mortali, la disabilità derivante da fratture del bacino è abbastanza significativa data l’alta prevalenza e la giovane età media dei pazienti che vanno incontro a questo problema.
     
  • Cefalea e rapporti col cibo
    Reumatologia - La cefalea è una malattia cronica, familiare, più frequente nel sesso femminile. Tra i vari fattori che contribuiscono allo scatenamento della crisi c’è anche il rapporto col cibo.
     
  • Incontinenza urinaria: cosa fare
    Urologia - L’incontinenza urinaria è un problema clinico misconosciuto ma purtroppo molto frequente, si calcola che solo nel nostro Paese ci siano almeno cinque milioni di persone che presentano questo disturbo urologico, spesso vissuto con vergogna, paura e sensi di colpa
     
  • Impianto di protesi peniena idraulica tricomponente
    Andrologia - La disfunzione erettile (DE) è il più comune disturbo sessuale maschile dopo l'eiaculazione precoce. L'impianto di una protesi idraulica tricomponente è un approccio sicuro ed efficace
     
  • Transessualismo e cambio di sesso: vaginoplastica e falloplastica
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Il transessualismo, che gli psichiatri chiamano Disordine d’Identità di Genere, interessa la Medicina Estetica, la Chirurgia Estetica e la Chirurgia Ricostruttiva Uro-genitale, chiamate in causa nel passaggio da un sesso all’altro di chi non si riconosce nel suo sesso biologico
     
  • Biopsia prostatica: realtà attuale e prospettive future. Ruolo della RM multiparametrica
    Urologia - La biopsia prostatica è una metodica diagnostica che permette di prelevare una quantità di tessuto prostatico utile per porre la diagnosi di tumore prostatico. L’avvento della Risonanza Magnetica Multiparametrica sta veramente cambiando le prospettive diagnostiche e terapeutiche della malattia
     
  • Stimolazione vagale esterna e trattamento degli attacchi di emicrania
    Neurologia - Si commentano i risultati di un recente studio internazionale sull'utilizzo di uno stimolatore vagale esterno in pazienti emicranici discutendo dei possibili utilizzi nella popolazione emicranica
     

Consulti relativi a "vagale"

News relative a "vagale"

  • Trauma e neurocezione
    Psicologia - Tavola Rotonda, Stephen Porges: Attaccamento e Trauma” 19-21 Settembre 2014   Dagli studi quarantennali di Stephen Porges sulla neurobiologia comportamentale delle emozioni, sulla regolazione degli affetti, sul comportamento sociale interpersonale, è emersa la teoria polivagale, che sta avendo un grande successo fra i clinici di tutto il mondo per le sue implicazioni sul modo i [continua...]
     
  • A bocca aperta per aumentare l'ossido nitrico... la molecola delle meraviglie!!!
    Gnatologia clinica - Il meccanismo è una stimolazione trigemino vagale (o trigemino cardiaca) simile a quella che si ha quando ci si immerge nell'acqua e che abbiamo chiamato "proprioceptive trigemino cardiac reflex". Le prospettive sono molto incoraggianti, i risultati sono sperimentali anche se.... la terapia è consolidata da anni. L'uso notturno di bite dentali in estensione (eseguiti correttamen [continua...]
     
  • Cuore, aritmie e reflusso: la relazione esiste!
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La MRGE (Malattia da Reflusso GastroEsofageo, in inglese GERD, Gastro-Esophageal Reflux Disease o GORD, Gastro-Oesophageal Reflux disease) e la FA (Fibrillazione Atriale) sono due entità cliniche di frequente riscontro nella pratica clinica, con notevole impatto sulla salute e sulla qualità di vita di un'alta percentuale di soggetti.  La Malattia da Reflusso GastroEsofageo (M [continua...]
     
  • Yoga e depressione: vale la pena provarci?
    Psichiatria - Data la natura eterogenea delle condizioni psichiatriche, dovuta a fattori biologici, psicologici e sociali, non sorprende che talvolta i trattamenti standard disponibili abbiano tassi di risposta inconsistenti. Attualmente vi è un aumento della ricerca e della richiesta di modalità di trattamento non-farmacologico. Uno studio condotto dalla Harris Interactive Service Bureau ha rivelato che 15,8 m [continua...]
     
  • Depressione, forme resistenti e terapie
    Psichiatria - Un aggiornamento sul trattamento della depressione per rispondere ad alcune comuni domande di chi si cura: esiste un antidepressivo "migliore"? Con i farmaci nuovi la depressione è più curabile? E ancora, esiste una sequenza logica di tentativi per chi non risponde alla prima cura? Le cure per la depressione sono molteplici, non solo farmacologiche. Ad oggi, per una serie di ragioni non propriame [continua...]
     
  • Pensare con il cuore: la teoria polivagale
    Psicologia - Gli aspetti più affascinanti della nostra mente e anche quelli che più mi hanno incuriosita nel mio percorso formativo e professionale sono indubbiamente l'evoluzionismo, a partire da Darwin, l'antropologia e le neuroscienze. Tra queste ultime, in particolare, ritengo di essere stata particolarmente influenzata da Paul MacLean, Antonio Damasio e Gerald Edelman. Il mio interesse, negli ultimi tem [continua...]
     
  • Acufene: potremo eliminarlo resettando il cervello
    Audiologia e foniatria - La stimolazione del nervo vago unita a stimolazione auditiva con tonalità specifica potrebbe portare all'eliminazione definitiva degli acufeni, disturbo che colpisce il 10% della popolazione adulta e fino al 40% dei reduci di guerra.Un team di ricercatori condotto da M. Kilgard e N. Engineer della University of Texas, insieme all'impresa affiliata MicroTransponder, riportano che questa tecnica è r [continua...]
     

Consulti recenti su "vagale"



  Il termine vagale è stato visto 3133 volte.
 

Specialisti in Urologia:


Trova il tuo Urologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,38         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy