Vaccinazione [Allergologia e immunologia]

Definizione: somministrazione controllata di antigeni o complessi antigenici che permette l'induzione (o la modulazione) di una risposta immunitaria specifica. (Professionista non più iscritto)

Voci correlate:   Allergene    Allergia    Antistaminico    Pollinosi  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Vaccinazione"

  • Il tumore del pene, cosa fare
    Andrologia - Un tumore al pene non è una patologia molto frequente anzi è piuttosto rara. Da un punto di vista istologico il più comune, il 95% dei casi, è il carcinoma spinocellulare, con una incidenza, nei Paesi industrializzati, di un caso ogni 100.000 maschi, questa si alza di poco nei Paesi in via di sviluppo; l’Italia si posiziona ad una incidenza annuale più bassa di 0.7 ogni 100.000 uomini, in leggera flessione rispetto ad un recente passato; l’età media in cui insorge la malattia è di 60 anni per i Paesi ricchi e di 50 anni per i Paesi più poveri
     
  • La patologia del capo lungo del bicipite
    Ortopedia - La patologia del tendine del capo lungo del bicipite è associata, con una certa frequenza , nei disturbi della cuffia dei rotatori fino ad arrivare al 100% allorquando, in questa patologia, coesiste una massiccia lesione. Più frequente negli atleti, dove si manifesta con una incidenza pari al 55-60%, è correlata alla instabilità di spalla (sublussazione e lussazione) con una percentuale del 15-20%. L’eziopatogenesi del capo lungo del bicipite può essere: degenerativa/infiammatoria, da instabilità, da trauma. Vengono riportati gli attuali orientamenti diagnostici e terapeutici
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     
  • Influenza intestinale (gastroenterite virale): non va confusa con altre forme di diarrea
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’ “Influenza Intestinale” è un termine di uso comune, con il quale si deve intendere una gastroenterite, che colpisce stomaco ed intestino, di solito causata da infezione da enterovirus. E 'caratterizzata da crampi addominali, diarrea, nausea e vomito. La malattia è di solito lieve e autolimitante, ed il suo trattamento è sintomatico; in alcuni casi però può portare a grave disidratazione ed addirittura al pericolo di vita. Spesso viene anche scambiata con altre patologie che causano diarrea, ritardandone la diagnosi.
     
  • Colangite destruente non suppurativa nota in passato come Cirrosi Biliare Primitiva
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Colangite Destruente Non Suppurativa (CDNS), nota nel passato anche recente come “Cirrosi Biliare Primitiva”, è una patologia di tipo autoimmune ad andamento cronico che colpisce le vie biliari intraepatiche.
     
  • HPV e maschietti
    Andrologia - HPV è l'acronimo di Human Papova Virus. Papova, a sua volta, sta per PApilloma-POlioma:VAcuolante. I rimedi della saggezza popolare.
     
  • Considerazioni sulla infezione da HPV (Papilloma Virus Umano)
    Ginecologia e ostetricia - Scopriamo come è fondamentale il ruolo attivo del Medico nella prevenzione del carcinoma dell'utero.
     
  • Trapianto di Midollo: consigli pratici per pazienti e familiari
    Ematologia - Per essere sottoposto a trapianto di midollo è necessario che il paziente sia in buone condizioni cliniche generali: età, diagnosi e stadio della malattia sono i fattori presi in considerazione dai medici prima di proporlo
     
  • Allergia al veleno di api e vespe (imenotteri)
    Allergologia e immunologia - Le reazioni anafilattiche da punture di Imenotteri costituiscono una delle emergenze allergologiche più importanti sia per la loro frequenza sia per la drammaticità del quadro clinico.
     

Consulti relativi a "api"

News relative a "api"

  • Orticaria (multiforme) nel paziente pediatrico
    Allergologia e immunologia - L’ Orticaria multiforme è una reazione di ipersensibilità cutanea benigna tipica dei pazienti pediatrici, caratterizzata dall'insorgenza acuta e transitoria di eritema (che scompare alla digitopressione), ponfi, piccole aree di ecchimosi, associate ad edema del viso e delle estremità, prurito e dermografismo. Tale forma è più comunemente diagnosticata [continua...]
     
  • Gravidanza ed Asma Bronchiale: Nessuna Paura !
    Allergologia e immunologia -  L’asma bronchiale, anche di prima insorgenza, è un problema di salute abbastanza comune nelle donne in gravidanza; tale condizione può determinare effetti potenzialmente dannosi sia per la madre che per il feto a causa di una diminuzione della disponibilità di ossigeno. Questo non significa che avere l'asma rende la gravidanza più difficile o pericolosa: in  [continua...]
     
  • Differenza tra allergia alimentare, celiachia, intolleranze alimentari ed intolleranza al glutine
    Allergologia e immunologia - Le allergie alimentari sono la causa più comune di anafilassi. Le reazioni allergiche alimentari “ vere “ possono essere innescate da quantità anche piccole di un determinato alimento o suo derivato, hanno un’insorgenza acuta / subacuta e possono essere potenzialmente pericolose per la vita. Le intolleranze alimentari non mettono mai a risch [continua...]
     
  • Allergia al pesce, crostacei e mitili
    Allergologia e immunologia - L'allergia ai pesci, ai mitili ed ai crostacei è una reazione del sistema immunitario verso alcune proteine contenute in questi alimenti. L’ingestione di tali alimenti in individui sensibili può causare gravi reazioni (orticaria/angioedema, asma ed anafilassi). Circa la metà degli individui con allergia al pesce manifestano la loro prima reazione in età adulta; di [continua...]
     
  • Allergia alimentare: mangiare fuori casa in sicurezza
    Allergologia e immunologia - Si stima che circa il 5-8% per cento della popolazione soffre di allergie alimentari. Attualmente non esiste una cura per l’allergia alimentare per cui la prevenzione è l'unico modo per evitare una reazione allergica. Quando una persona mangia un alimento a cui è allergico, può sviluppare rapidamente una reazione che può causare una serie di sintomi che va dal gon [continua...]
     
  • Aspirina, FANS ed asma
    Allergologia e immunologia - Molte persone con asma bronchiale (5% circa) risultano particolarmente suscettibili ad un peggioramento dei sintomi in occasione dell’ assunzione di aspirina (ASA) ed altri FANS (farmaci anti-infiammatori non steroidei), spesso sotto forma di un attacco asmatico grave ed improvviso. Oltre a causare riacutizzazioni asmatiche e/o di tosse, l'aspirina ed altri FANS possono causare congesti [continua...]
     
  • Terapia antiallergica sublinguale?
    Allergologia e immunologia - La terapia immunitaria che si effettua tramite iniezioni sottocutanee è molto efficace per ridurre I sintomi e modificare il decorso della rinite e dell’asma su base allergica , ma chiaramente presenta il limite della necessità di effettuare iniezioni ravvicinate, con il rischio neanche troppo trascurabile di reazioni anafilattiche. Per evitare tale problema in Europa molti al [continua...]
     
  • Orticaria solare
    Allergologia e immunologia - L'orticaria solare è una fotodermatosi caratterizzata da prurito, bruciore, eritema e lesioni pomfoidi, scatenata da un breve periodo di esposizione alla luce solare naturale o una fonte di luce artificiale (con lunghezza d'onda appropriata). L'eritema, nella sua complicanza piu' grave, può evolvere fino alla formazione di vere e proprie piaghe. Inizialmente descritta da Merklen nel 1904, l' ortic [continua...]
     
  • Dermatite atopica: conoscere per prevenire
    Allergologia e immunologia - Non esiste una sola causa che determina la dermatite atopica, in quanto tale patologia rappresenta più spesso l’epifenomeno di più di una condizione. Ci sono molte teorie circa i meccanismi di fondo e la ricerca attuale è volta all’indagine del ruolo di mutazioni genetiche, di difetti nelle cellule della pelle (cheratinociti), del sistema immunitario, di microbi presenti sulla superficie della pel [continua...]
     
  • Allergie: maledetta primavera
    Allergologia e immunologia - Ricordo perfettamente quando la mia nonna paterna, sentita alla radio questa famosa canzone di Loretta Goggi, si arrabbiò tantissimo per l'incredibile affronto alla sua stagione preferita... «che fretta c'era maledetta primavera che fretta c'era se fa male solo a me» Sebbene la canzone in realtà si riferisca a una particolare situazione sentimentale non vi è dubbio che, per molti, l'arrivo de [continua...]
     

Consulti recenti su "api"



  Il termine api è stato visto 4131 volte.
 

Specialisti in Allergologia e immunologia:


Trova il tuo Allergologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,17         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy