Vertebre [Medicina generale]

Definizione: Le vertebre sono ossa corte che costituiscono la colonna vertebrale. Esse presentano caratteristiche comuni che permettono di descrivere una vertebra tipo.

Voci correlate:   Acaro    Acidosi    Acufene    Addome  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Vertebre"

  • La terapia del dolore
    Terapia del dolore - Il dolore è un sintomo di malattia che, nella maggior parte dei casi, medici di famiglia e specialisti affrontano cercando di rimuoverne le cause. Tuttavia quando il dolore è manifestazione di malattie croniche, come l’artrite e l’artrosi, per le quali è impossibile la rimozione della causa, dato il loro andamento progressivo, diventa esso stesso malattia e come tale va trattato.
     
  • Le fratture del collo del femore
    Ortopedia - La frattura del collo del femore e' una delle fratture piu' frequenti nella terza eta' e rappresenta solitamente la diretta conseguenza dell' osteoporosi. Il trattamento e' chirurgico e dipende essenzialmente dal livello della frattura, dall' autonomia e dalle condizioni cliniche del paziente.
     
  • Spondilolistesi, gravidanza e parto
    Ortopedia - Nella prospettiva di una gravidanza molte donne con spondilolistesi lombare si pongono molti interrogativi: Potrò partorire per vie naturali? Quali problemi avrò alla mia colonna durante il parto? Il bambino avrà problemi ad uscire? Per aiutare le donne ad inquadrare con serenità i termini del problema bisogna conoscere alcune informazioni
     
  • Fratture vertebrali osteoporotiche
    Neurochirurgia - L’Osteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro caratterizzata dalla compromissione della resistenza ossea. Vediamo come è possibile diagnosticarla e trattarla
     
  • Il paziente con dolore radicolare
    Neurologia - Tra le varie definizioni del dolore radicolare,quella più esaustiva è stata proposta dall'associazione internazionale per lo studio del dolore (IASP,1994)
     
  • Tumore del pancreas: cause, sintomi, diagnosi e terapia del “big killer”
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il cancro del pancreas è definito il “grande killer” o la “malattia silente”, queste definizioni identificano una malattia assai insidiosa oltre che letale. La malattia è difficile da diagnosticare, e la diagnosi è spesso fatta in ritardo nel corso della malattia. In Europa, il cancro del pancreas si colloca al 10 °fra i tumori più frequente, pari a circa il 2,6% dei casi di cancro in entrambi i sessi, rappresenta l'ottava causa di morte per cancro con circa 65.000 decessi ogni anno. L'incidenza aumenta rapidamente con l'età da 1,5 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di età compresa fra i 15 ed i 44 anni di età) per arrivare a 55 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di che hanno superato i 65 anni di età). L’elevato tasso di mortalità è legato alla elevata incidenza di malattia metastatica nel momento in cui viene formulata la diagnosi. Negli ultimi anni non è stato osservato alcun aumento dei tassi di sopravvivenza
     
  • Osteoporosi: prevenzione, cure e stile di vita
    Reumatologia - L’osteoporosi è una malattia dell'osso, silente per molti anni, asintomatica e che si manifesterà con una frattura al polso dopo una caduta. Può essere la spia dell'osteoporosi. Che fare e a chi rivolgersi.
     
  • La vertigine di pertinenza odontoiatrica
    Gnatologia clinica - Le sindromi vertiginose sono fra le problematiche che più frequentemente ricorrono ai centri specialistici otorinolaringoiatrici e neurologici. D’altro canto, vertigini e instanbilità posturali sono tra i sintomi lamentati con maggior frequenza da pazienti affetti da disfunzioni dell’Articolazione Temporo Mandibolare e del sistema cranio-mandibolo-vertebrale, tanto che anche in letteratura scientifica si riscontra l’indicazione a richiedere l’intervento del dentista gnatologo esperto in questo argomento in casi di pazienti vertiginosi in cui non si evidenzino motivazioni otologiche.
     
  • Acondrogenesi: una causa di nanismo su base genetica
    Ginecologia e ostetricia - Pur trattandosi di una malattia molto rara, l'acondrogenesi è spesso fonte di notevoli ansie e paure nella coppia in quanto il riconoscimento dell'anomalia fetale in utero, spesso affidato a piccoli e sfumati segni (tra l'altro incostanti), nella gran parte dei casi individuati, avviene tardivamente.
     
  • Trattamento chirurgico della coccigodinia
    Neurochirurgia - I soddisfacenti risultati di tale chirurgia osservati dall'Autore (56 casi in circa 5 anni, 2008-2013) su pazienti con dolore resistente ad ogni terapia medico-conservativa e in assenza di una causa conosciuta o conoscibile, fa ben sperare e dovrebbe far diminuire o modificare in senso positivo alcuni preconcetti presenti non solo nei pazienti, ma anche in molti medici
     

News relative a "coccigodinia"

  • Frequenti domande su alcune patologie della colonna vertebrale
    Neurochirurgia - In moltissimi consulti nelle sezioni di Neurochirurgia e Ortopedia, ma anche di altre affini, le domande riguardano spesso l'argomento citato nel titolo. Ecco le domande più frequenti:   Domanda: Qual è la differenza tra protrusione discale ed ernia discale? E’ solo una differenza formale e descrittiva di una più o meno estrusione del disco, ancora comunque contenut [continua...]
     

Consulti recenti su "coccigodinia"



  Il termine coccigodinia è stato visto 2529 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,57         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy