Visita Medicitalia per info su Dr. Domenico Brunetto, Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Angiologo. Trova telefono, indirizzo dove riceve, patologie trattate e curriculum.

Dr. Domenico Brunetto

Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Angiologo

19 Consulti

0 Recensioni

Feed Rss Rss

Scheda vista 27.286 volte

0 Articoli
0 Speciali Salute
Indice di attività:
20% attività +20
4% attualità +4
12% socialità +12
Ospedale Papardo

C. da Sperone - 98100 Messina (ME) - Mappa

15.595872900000018 38.2678812

Vedi dettagli

Ospedale Papardo

C/da Sperone - 98100 Messina (ME) - Mappa

15.595872900000018 38.2678812

Vedi dettagli

Ultimi consulti erogati

By-pass aorto-bifemorale
20-09-2010 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 4.966 volte
Prevenzione capillari
29-08-2010 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 1.654 volte
Aiutatemi pulsazioni addominali
26-07-2010 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 2.459 volte
Un piccolo aneurisma all'aorta addominale
25-07-2010 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 2.498 volte
Stenosi tronchi sovraortici
18-06-2010 - Chirurgia vascolare e angiologia
Visto 1.946 volte

Visualizza tutti i consulti

Ultimi articoli dal blog

Sclero-mousse: la nuova terapia sclerosante delle varici
26-08-2013 - Chirurgia vascolare e angiologia

1 commento ottenuto

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 6.468 volte

Informazioni professionali

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1985 presso Università di Palermo. Iscritto all'Ordine dei Medici di Messina.

Perfezionato in: Angiologia

Verifica dati su FNOMCeO.it »

Note e interessi

Chirurgia Vascolare ed Endovascolare delle Malattie delle vene e delle arterie.
Esami Eco-Doppler dei TSA (Tronchi SovrAortici), degli arti superiori e inferiori e dell'aorta addominale. Arteriopatie obliteranti. Stenosi carotidee. Aneurismi. Trombosi venose. Varici degli arti inferiori....

Leggi tutto

Varicocele. Ulcere varicose. Linfedemi.

Curriculum vitae

 Il Dott. Domenico Brunetto è nato a Graniti (Me) il 29.06.1960, ha conseguito la Maturità scientifica nel 1979 con voti 60/60 e la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Palermo nel novembre del 1985 con voti 110/110 con Lode, discutendo una tesi di interesse chirurgico-vascolare e conseguendo il premio di laurea "Gioacchino Nicolosi" per la migliore tesi in materia chirurgica.
Ha conseguito il diploma di Specializzazione in...

Leggi tutto

Chirurgia Vascolare nel dicembre 1988 con voti 50/50 con Lode, discutendo una tesi dal titolo "L'elettrostimolazione midollare nel trattamento delle arteriopatie obliteranti croniche degli arti inferiori".
Nell'agosto del 1991, vinto il concorso per Assistente di Chirurgia Vascolare, entra in servizio presso il reparto di Chirurgia Vascolare dell'Ospedale Regina Margherita di Messina (poi Azienda Ospedale Papardo), ove, nel gennaio 1995 vince il concorso per dirigente medico di 1° livello fascia A (ex Aiuto) in Chirurgia Vascolare, ove rimane in servizio fino al luglio 2000.
Da tale data ad oggi è in servizio di ruolo presso la S.C. di Chirurgia Vascolare dell’Ospedale Piemonte in qualità di Dirigente Medico di Chirurgia Vascolare, ove svolge regolarmente attività chirurgica vascolare tradizionale ed endovascolare.
Nell'aprile del 1993 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Fiopatologia Chirurgica presso il Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica, presentando un lavoro sul "Ruolo dell'elettrostimolazione midollare nel trattamento del dolore cronico nelle arteriopatie obliteranti degli arti inferiori".
Nell'ottobre del 1996 ha conseguito, presso l'Università di Messina, il Diploma di specialista in Chirurgia Generale con voti 50/50, discutendo una tesi del titolo: "L'ischemia intestinale cronica".
Oltre al conseguimento dei titoli ufficiali il Dott. Domenico Brunetto ha curato nel corso degli anni la preparazione professionale con una serie di aggiornamenti presso centri di eccellenza in Chirurgia Vascolare, in Italia e all'estero, grazie alla conoscenza della lingua inglese:
 

Nell'agosto-settembre 1988 ha frequentato il Reparto di Chirurgia Vascolare dell'Università di Innsbruck - Austria
Nel giugno-agosto 1989 ha continuato a frequentare l'Istituto di Chirurgia Vascolare di Innsbruck, ove si è particolarmente interessato alla Chirurgia di salvataggio degli arti inferiori, riportando una vasta casistica operatoria; 

Nell'agosto-settembre 1989 ha frequentato il reparto di Chirurgia Vascolare dell'Ospedale Diacono di Kassel - Germania - ove si è particolarmente interessato alle ricostruzioni femoro-distali e al trattamento della "Toracic outlet syndrom".


Il Dipartimento di Chirurgia Cardiaca e Vascolare e la Unità di Terapia intensiva e sub-intensiva del Centro Cuore Morgagni di Pedara - Catania – nel febbraio 1997 (in comando) ponendo particolare attenzione al trattamento post-operatorio dei pazienti sottoposti a Chirurgia Vascolare maggiore.


Il Dipartimento di chirurgia e dei trapianti dell’Università di Bologna nel novembre 2000 per un corso pratico di chirurgia cardiaca, vascolare ed endovascolare;


L’Istituto di Chirurgia Cardio-Vascolare dell’Università Semmelweis di Budapest nel gennaio 2001 (in comando) e successivamente nell’ottobre 2002, nel novembre 2003, nel novembre 2005, nel novembre 2006 e nel novembre 2007, ove ha condotto una importante esperienza in ambito di chirurgia dell’aorta toraco-addominale, partecipando ad oltre 200 interventi chirurgici tra cui 10 aneurismi dell’aorta toraco-addominale, 24 aneurismi dell’aorta addominale, 45 TEA per eversione della carotide interna, 5 ricostruzioni dell’arteria renale e nell’utilizzo delle arterie da cadavere crioconservate;


Il reparto di chirurgia toraco-vascolare dell’Ospedale Brotzu di Cagliari nel febbraio 2002;


Il Servizio di emodinamica interventistica della divisione di cardiochirurgia dell’Università di Bari nel maggio 2003 per il trattamento endovascolare degli aneurismi dell’aorta addominale e delle arteriopatie periferiche;


La Divisione di Radiologia vascolare e interventistica dell’ospedale Cardarelli di Napoli nel giugno del 2005 per un training sul trattamento endovascolare delle arteriopatie obliteranti periferiche;


La Divisione di Radiologia vascolare e interventistica e la S.C. di Chirurgia Vascolare dell’Ospedale Molinette di Torino nel gennaio 2006 per una importante esperienza sulle procedure endovascolari periferiche ed i trapianti renali;


Il Dipartimento di Chirurgia Vascolare della Mayo Clinic di Rochester (Minnesota – USA) nell’ottobre 2006 per un aggiornamento sulle procedure ibride (integrazione chirurgica e radiologico-interventistica) nel trattamento degli aneurismi toraco-addominali e sul trattamento Laser ed endoscopico della insufficienza venosa.


Sesto “Central European Vascular Forum” presentando una relazione su “Prevention of myonephropatic sindrom”, Bratislava, 16-18 maggio 2008.


La Divisione di Radiologia vascolare interventistica dell’ospedale Cardarelli di Napoli nel dal 13 al 18 ottobre 2008 parteciando ad una ampia casistica di procedure endovascolaridi trattamento degli aneurismi dell'aorta addominale, delle stenosi carotidee, delle arteriopatie obliteranti degli arti inferiori, del varicocele scrotale e pelvico, delle lesioni neoplastiche intraepatiche;


Corso di Angiologia “Giornate Angiologiche Siciliane”, Catania, 13 e 14 novembre 2009 presentando una relazione sulla “Diagnostica e Terapia dell'Ischemia Critica”.


Settimo Corso Internazionale su “Peripheral and Aortic Intervention”, Avellino 11 e 12 dicembre 2009.


Decimo Corso Pratico “Embolization Hands-on”, Saragoza, 21 e 22 gennaio 2010;


Corso di procedure endovascolari “Endovascular Therapy International” dal 18 al 20 marzo 2010, Siena.


Il reparto di Emodinamica della Clinica Montevergine, Mercogliano (AV), diretto dal Prof. G. Biamino dal 17 al 19 maggio 2010;


Ha condotto svariate ricerche in campo chirurgico, concluse con la pubblicazione di 19 lavori scientifici editi a stampa da riviste specializzate.
Ha presentato diversi lavori scientifici originali presso i congressi di società scientifiche di rilievo nazionale ed internazionale, tra cui:


“External flushing of common carotid artery in innominate artery stenting” nel 2003, in occasione del 52° Congresso internazionale della European Society for Cardio-Vascular Surgery, di cui è socio.


“First results of limb washout with cell saver to prevent myonephropathic metabolic syndrome”, nel 2007, in occasione del 56° Congresso internazionale della ESCVS.


Ha vinto un “Premio per la ricerca” conferito dalla Società Italiana di Angiologia e Patologia Vascolare nell’anno 2007 per la presentazione del lavoro scientifico originale: “Prevenzione della sindrome metabolica mionefropatica con washout dell’arto ischemico e recupero venoso eritrocitario intraoperatorio”.
Ha presentato diverse relazioni a congressi di rilievo nazionale su argomenti di chirurgia vascolare ed è stato organizzatore di eventi formativi scientifici: Corsi di aggiornamento su Arteriopatie Obliteranti Periferiche (Messina 12 maggio 2012, Taormina 13 ottobre 2012).
Ha frequentato un corso biennale (1997-98) di psicologia rogersiana presso l'Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona in Messina, conseguendo il titolo di “Counselor”.

Sito web

Scheda personale

Attività su Medicitalia

Il Dr. Domenico Brunetto è specialista di medicitalia.it dal 2009.