Torna a Medicitalia.it oppure fai il LogIn     

Ultimi aggiornamenti da Medicitalia:

Feed RSS Prof. Francesco Bruno

torna alle news
 

Smagliature e laser frazionale

 Medicina estetica - News generale del 27/02/2011 - 6393 visite

Smagliature e laser frazionale 1540

Le smagliature o strie distense (in inglese stretch marks), colpiscono prevalentemente donne di tutte le età. I fattori che le provocano sono i più diversi (ormonali, gravidanza, sbalzi di peso, costituzionali).

Consistono in vere e proprie lesioni lineari con un aspetto atrofico della pelle che conferiscono alle smagliature un classico colorito biancastro. Istologicamente si vedono le fibre elastiche frammentate (un pò quello che succede nelle cicatrici). Le sedi più colpite sono quelle che sono sottoposte a variazioni di volume nel tempo (addome, mammelle, cosce, fianchi, glutei).

Fino a qualche anno fa noi dermatologi plastici "allargavamo le braccia" davanti alle numerose richieste d'aiuto delle donne affette e afflitte dalla comparsa di smagliature.

Oggi con il laser frazionato si ottengono degli eccellenti risultati nella terapia delle smagliature.

Il laser frazionato è una metodica non invasiva e assolutamente indolore. Non lascia alcuna bruciatura o abrasione sull'epidermide. La sorgente laser emette infrarosso (lunghezza d'onda 1540 nm), quindi calore. Questo effetto, chiamato, fototermolisi, provoca una micronecrosi del tessuto, alternato a zone sane. Questo frazionamento del tessuto (da qui laser frazionale), provoca una contrazione del derma, che ripara il danno del tessuto elastico richiamando nuovo collagene ed elastina. Il trattamento è molto rapido. Mediamente si praticano 3 sedute a distanza di circa 2-4 settimane (a seconda dei casi e del tipo di smagliatura).

Dopo la seduta la cute trattata resta eritematosa e leggermente gonfia per circa 3 giorni. Occorre infatti applicare una pomata antinfiammatoria non cortisonica.

Con questo metodo le smagliature subiscono una notevole attenuazione: appaiono molto più sottili e si assiste alla scomparsa delle classiche zigrinature. Le smagliature più piccole scompaiono completamente. La cute sovrastante la terapia risulta più compatta e ringiovanita.

La metodica con il laser frazionato 1540 è stata approvata dalla FDA americana, come unica terapia valida contro le smagliature. (www.fda.gov)

Prof. Francesco Bruno

Co-fondatore- Segretario Scientifico Isplad

(International-Italian-Society of Plastic-Regenerative-Oncologic-Dermatology).

Editor in Chief JPD (Journal of Plastic-Aesthetic-Oncologic-Dermatology) - Organo Ufficiale Isplad

 

 




Altri articoli di Prof. Francesco Bruno:

Commenti alla news:

Aggiungi commento


Clicca qui per accedere con il tuo utente oppure registrati gratuitamente per commentare.

 

L'autore ha scelto le seguenti regole per commentare questa news:
O [commenti AMMESSI da parte dei professionisti iscritti]
O [commenti AMMESSI da parte degli utenti]


 

Condizioni di utilizzo
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento, sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il medico curante. No al fai da te: affidati sempre al tuo medico di fiducia.

Autori e copyright
Per partecipare a Medicitalia ogni professionista invia la documentazione della propria abilitazione professionale.
Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti.
E' vietata la riproduzione e la divulgazione, anche parziale, senza autorizzazione scritta.

Dichiarazione di conformità alle linee guida emanate dall'Ordine:
Il sottoscritto Prof. Francesco Bruno dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito è diramato nel rispetto delle linee guida approvate dalla FNOMCeO inerenti l’applicazione degli artt. 55, 56 e 57 del Nuovo Codice di Deontologia Medica.