Torna a Medicitalia.it oppure fai il LogIn     

Ultimi aggiornamenti da Medicitalia:

Feed RSS Dr. Massimo Giusti

torna alle news
 

Ipnosi: suscettibilità e scelta dei colori

 Psicologia - News generale del 08/02/2011 - 1496 visite

Peter Whorwell, dell'università di Manchester, utilizza da anni l'Ipnosi come terapia di supporto con pazienti affetti da colon irritabile.

Come ogni ipnotista il professor Whorwell si è scontrato con una differente suscettibilità ipnotica nei suoi pazienti, notando come alcuni vadano in trance rapidamente, altri invece dopo tempi più lunghi.

Inoltre ha notato come alcune persone ottengano risultati da questa forma di terapia in breve tempo ed altri in tempi maggiori, pur constatando una risposta positiva in circa i 2/3 dei pazienti seguiti dal suo staff.

Così ha deciso di sottoporre una tavola contenente una quantità di colori (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Salute/2011/02/07/pop_colori.shtml) ai suoi pazienti chiedendo loro a quale colore corrispondeva il loro stato d'animo.

Coloro che sceglievano l'azzurro chiaro, il celeste od il giallo si sono rivelati molto più suscettibili rispetto a coloro che hanno scelto il grigio, il marrone ed il nero.

Ad onor del vero ciascuno di noi è ipnotizzabile però, e l'abilità dell'ipnotista sta nello stimolare la modificazione dello stato di coscenza in modo tale da indurre una trance ipnotica e mantenerla.

Abilità dell'ipnotista, condizione del soggetto, relazione tra ipnotista e soggetto sono le variabili più importanti per l'induzione della trance ipnotica.

 

 


Altri articoli di Dr. Massimo Giusti:

Commenti alla news:

Aggiungi commento


Clicca qui per accedere con il tuo utente oppure registrati gratuitamente per commentare.

 

L'autore ha scelto le seguenti regole per commentare questa news:
X [commenti NON AMMESSI da parte dei professionisti iscritti]
X [commenti NON AMMESSI da parte degli utenti]


 

Condizioni di utilizzo
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento, sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il medico curante. No al fai da te: affidati sempre al tuo medico di fiducia.

Autori e copyright
Per partecipare a Medicitalia ogni professionista invia la documentazione della propria abilitazione professionale.
Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti.
E' vietata la riproduzione e la divulgazione, anche parziale, senza autorizzazione scritta.

Dichiarazione di conformità alle linee guida emanate dall'Ordine:
Il sottoscritto Dr. Massimo Giusti dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito è diramato nel rispetto del Codice Deontologico emanato dall'Ordine degli Psicologi.