Copertina libro
Titolo: ......e poi cambia la nostra vita
Editore: Franco Angeli Editore
Prezzo: 20.00

Link:

 

La crisi è sempre suscitata da un evento traumatico : la perdita della salute o di una persona amata, o di una condizione sociale, o il passaggio da una fase del ciclo di vita ad un altro. Essa comporta la percezione che il precedente stile di vita, le convinzioni ed i valori che lo ispiravano, non sono più in grado di affrontare e risolvere la nuova situazione. Il soggetto avverte una forte necessità di cambiamento , a non riesce a scorgere in quale direzione debba avvenire; l'esito della crisi è aleatorio; l'evento traumatico impone una rivisitazione critica del precedente stile di vita, ma non appare evidente in quale direzione orientare le scelte. Il soggetto sa anche che l'esito può essere infausto, ma conosce allo stesso tempo il potenziale della crisi. E' un rischio: si può rinascere e si può morire; questo è il clima affettivo nel quale si dipana la vicenda della crisi. Gestire da soli una crisi è pericoloso, poichè la sofferenza che essa comporta induce facilmente il soggetto a scegliere una soluzione rapida e quindi insufficiente, piuttosto che tollerare l'ansia e il dolore, che possono essere ora molto forti. La consultazione è perciò utile perchè attrezza uno spazio per pensare, per dirimere quella matassa di affetti che la crisi suscita in un tumulto che quasi sempre si trasforma in profondi sentimenti depressivi.