Torna a Medicitalia.it oppure fai il LogIn     

Ultimi aggiornamenti da Medicitalia:

Feed RSS Dr. Luigi Laino

torna alle news
 

Steve Jobs NON si arrende al cancro. La scelta della vita sul lavoro

 Oncologia medica - News generale del 25/08/2011 - 2582 visite

Leggo in troppi articoli oggi che Steve Jobs il fondatore di Apple e ideatore del Personal Computer, delle tavolette, dell'iPod e di tutto quello che significa oggi sviluppo digitale, si e' arreso alla sua malattia: quel Cancro al pancreas che da anni sta combattendo con dignità e forza di vivere.

Non mi piace questo messaggio. Non mi piace perché non e' vero.

Steve Jobs non si e' arreso e non si arrenderà al cancro.

Arrendersi significa morire.

Non sempre si ha la forza di combattere e per questo, per ritrovare la voglia di farlo, a volte si sceglie di lavorare e di produrre;

altre volte invece bisogna guardarsi attorno, valutare ed avere il tempo di stimare le proprie forze, riprogrammare le proprie aspettative e scegliere fra i pesi e le misure.

Steve Jobs ora ha responsabilmente scelto di cedere la guida operativa di un impero che gestisce la vita di centinaia di lavoratori, di famiglie e di interessi economici a chi ora può farlo meglio di lui.

Allora noi siamo con Steve Jobs e con tutti quei malati che sanno fermarsi un attimo e rivalutare il proprio tempo in funzione della Bellezza della Vita e degli Affetti, degli Amori e delle Amicizie.

Non ci si arrende mai quindi, non si molla mai!


Altri articoli di Dr. Luigi Laino:

Commenti alla news:
1. Dr.ssa Valentina Pontello il 25/08/2011 ha scritto:
Ben detto!

Aggiungi commento


Clicca qui per accedere con il tuo utente oppure registrati gratuitamente per commentare.

 

L'autore ha scelto le seguenti regole per commentare questa news:
O [commenti AMMESSI da parte dei professionisti iscritti]
O [commenti AMMESSI da parte degli utenti]


 

Condizioni di utilizzo
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento, sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il medico curante. No al fai da te: affidati sempre al tuo medico di fiducia.

Autori e copyright
Per partecipare a Medicitalia ogni professionista invia la documentazione della propria abilitazione professionale.
Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti.
E' vietata la riproduzione e la divulgazione, anche parziale, senza autorizzazione scritta.

Dichiarazione di conformità alle linee guida emanate dall'Ordine:
Il sottoscritto Dr. Luigi Laino dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito è diramato nel rispetto delle linee guida approvate dalla FNOMCeO inerenti l’applicazione degli artt. 55, 56 e 57 del Nuovo Codice di Deontologia Medica.