Torna a Medicitalia.it oppure fai il LogIn     

Ultimi aggiornamenti da Medicitalia:

Feed RSS Dr. Marcello Lorello

Curriculum del Dr. Marcello Lorello
 

Curriculum vitae (italiano)

 

Curriculum professionale

 

1983: inizio a frequentare l'Istituto di Medicina Interna e Malattie Dismetaboliche Università di Napoli II° diretto dal Prof. Mario Mancini.

 1984: (30 luglio) laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Napoli II° con voti 110/110 e lode.

 1985: abilitazione all'esercizio della professione con voti 84/90.

 1985: iscrizione all’Albo dei Periti del Tribunale Civile, Penale, Militare di Napoli.

 1989: specializzazione in Medicina Interna presso l'Università di Napoli II° con voti 50/50 e lode con la tesi "Associazione tra microangiopatia, nella sua espressione a livello retinico e macroangiopatia a localizzazione coronarica e periferica degli arti inferiori in pazienti diabetici.

Dal 1985 sono consulente medico legale del:

1) Tribunale civile di Napoli (giudici: Papa, Totaro, Palmieri, Marconi, Marchese, Colantonio, Diani, Tomassi, D’Ancona, Troise, Scognamiglio, Luparelli, Spena, Pappalardo, Robustella, Pastore Alinante, Como, Ghionni, Sarracino, etc),

2) Tribunale penale (giudici: Pepe, Del Pizzo, Landolfi, Frangillo, Salzano, Spagna, Tafuri, Zoppoli, Borrelli etc. )

3) Ministero della Giustizia.

 Sono CTU dei Giudici di Pace di:

1) Napoli (giudici: Grasso, Di Monda e D’Antuono, Longo, Ciaravolo, etc );

2) Marano (giudici: Palma, Napolano, Chiacchio, Scognamiglio, Vastarella, Riccio, etc);

3) Barra (Lubrano Lavadera, Spena, Picolla, Alonzo, De Vivo, etc);

4) Nocera inferiore (giudice De Nunzio etc).

 Sono attualmente medico legale dei seguenti studi legali curando aspetti editoriali e di consulenza alla clientela: Esposito, Sabino, Roberto, Truncellito, Iannella, Abbondante, Schiano, Colangelo, Di Biase, Iadanza, Machì, Palladino, Toscano, De Paola, Chianese, Crisci, La Rotonda, Intorre, Modugno, Pastore, Ribera, Geri Mariani, Ferrara, Caprio, Ozzella, Di Costanzo, Vassallo, Ferrara.

 1987: convenzionato con la medicina generica presso l'ex USL 44 di Napoli.

 Dal 1993 inizio a partecipare con l'Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri" a progetti di ricerca di prevenzione in malattie cardiovascolari.

 Dal 1996 sono tutor SEMG (Scuola Europea di Medicina Generale) per la formazione dei medici generali (Scuola di specializzazione in medicina generale) e a tutt'oggi ho partecipato alla formazione di nove tirocinanti.

Dal luglio 1999 inizio a partecipare ai progetti di ricerca "Health Search" patrocinato dalla SEMG (Società Italiana di Medicina Generale).

 Nel 2004 ho incarico di docenza per la formazione obbligatoria per i medici dell’ASL NA 1 distretto 49.

 Nel 2005 ho incarico di docenza per la “Formazione Specifica in Medicina Generale” presso il Servizio Formazione e Aggiornamento Professionale dell’ASL NA 1 per i medici specializzandi nel Corso di Specializzazione in Medicina Generale.

Nel 2007 inizio la collaborazione con la procura della Repubblica di Napoli e con il Ministero della Giustizia.

Nel gennaio 2009 assumo incarico di medico legale fiduciario per l’ALLIANZ Assicurazioni fino all'anno 2012.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 



 

Condizioni di utilizzo
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento, sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il medico curante. No al fai da te: affidati sempre al tuo medico di fiducia.

Autori e copyright
Per partecipare a Medicitalia ogni professionista invia la documentazione della propria abilitazione professionale.
Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti.
E' vietata la riproduzione e la divulgazione, anche parziale, senza autorizzazione scritta.

Dichiarazione di conformità alle linee guida emanate dall'Ordine:
Il sottoscritto Dr. Marcello Lorello dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito è diramato nel rispetto delle linee guida approvate dalla FNOMCeO inerenti l’applicazione degli artt. 55, 56 e 57 del Nuovo Codice di Deontologia Medica.