Torna a Medicitalia.it oppure fai il LogIn     

Ultimi aggiornamenti da Medicitalia:

Feed RSS Dr. Marcello Sergio

torna alle news
 

Aborto spontaneo ricorrente: quanto è utile la terapia antitrombotica?

 Ginecologia e ostetricia - News generale del 31/05/2011 - 3841 visite

Il verificarsi di un aborto spontaneo e’ purtroppo evenienza non rara, specie in occasione della prima gravidanza. La percentuale si attesta sul 5% di tutte le gravidanze iniziate e la causa rimane il piu’ delle volte sconosciuta.

Spesso quando si verificano episodi abortivi spontanei e’ frequente l’utilizzo di farmaci antitrombotici.

Sono stati quindi portati a termine 2 recenti studi

www.ncbi.nml.nih.gov/pubmed/20335572

www.ncbi.nml.nih.gov/pubmed/20335577

 

realizzati su 364 donne con storia di aborti spontanei da causa ignota ai seguenti regimi terapeutici: 80 mg/die di aspirina associata a 2850 UI/die di nadroparina sottocute, oppure aspirina da sola oppure ancora placebo.

Tra il campione considerato, 299 donne (82%) hanno iniziato una gravidanza e 197 (54% del totale, 66% delle gravide) hanno portato a termine la gravidanza. Nei tre gruppi di trattamento il tasso di natalità è stato praticamente identico, non osservandosi quindi differenze tra le donne trattate e quelle non trattate. Gli studi sono stati quindi interrotti per inefficacia della terapia.

Le conclusioni a cui sono arrivati gli Autori sono che la terapia antitrombotica non ottiene alcun risultato negli aborti ricorrenti, che continuano a rimanere inspiegabili.

 


Altri articoli di Dr. Marcello Sergio:

Commenti alla news:
1. Utente 180879 il 25/01/2016 ha scritto:
Mi scusi per il mio intervento dottore. Quindi io che ho la sindrome da anticorpi antifosfolipidi e che la mutazione mthfr in omozigosi e che ho iniziato la cura con cardioaspirina e 25 mg di deltacortene a scalare da novembre + acido folico ora che ho deciso di riprovarci dopo 2 aborti spontanei alla 7 sett. Cosa dovrei fare? Quale cura mi consiglia? Le dico quella che il mio ginecologo mi ha prospettato... Dal test positivo eparina + cardioaspirina ed elimino deltacortene perché crea morbidita'.non serve a nulla sta cura?
2. Dr. Marcello Sergio il 25/01/2016 ha scritto:
Gent. utente, il suo quesito merita una valutazione clinica approfondita (consulto) che non è possibile fare attraverso il blog.
Saluti

Aggiungi commento


Clicca qui per accedere con il tuo utente oppure registrati gratuitamente per commentare.

 

L'autore ha scelto le seguenti regole per commentare questa news:
X [commenti NON AMMESSI da parte dei professionisti iscritti]
O [commenti AMMESSI da parte degli utenti]


 

Condizioni di utilizzo
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento, sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il medico curante. No al fai da te: affidati sempre al tuo medico di fiducia.

Autori e copyright
Per partecipare a Medicitalia ogni professionista invia la documentazione della propria abilitazione professionale.
Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti.
E' vietata la riproduzione e la divulgazione, anche parziale, senza autorizzazione scritta.

Dichiarazione di conformità alle linee guida emanate dall'Ordine:
Il sottoscritto Dr. Marcello Sergio dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito è diramato nel rispetto delle linee guida approvate dalla FNOMCeO inerenti l’applicazione degli artt. 55, 56 e 57 del Nuovo Codice di Deontologia Medica.