Visita Medicitalia per info su Dr. Maurizio Biagioli, Dermatologo. Trova telefono, indirizzo dove riceve, patologie trattate e curriculum.

Attenzione: l'iscritto non si collega da più di sei mesi, i dati potrebbero essere non aggiornati.

Dr. Maurizio Biagioli

Dermatologo

555 Consulti

17 Recensioni

Feed Rss Rss

Scheda vista 30.201 volte

0 News/Blog
0 Articoli
0 Speciali Salute
Indice di attività:
28% attività +28
0% attualità +0
12% socialità +12
Policlinico S. Maria alle Scotte

Viale Mario Bracci, 16 - 53100 Siena (SI) - Mappa

11.3252031 43.3366163

Vedi dettagli

Ultime recensioni ricevute

ha risposto perfettamente alla mia domanda...anche se ho un dubbio su un determinato dettaglio....

08-04-2010
Gentamicina

Do una buona valutazione. Vorrei sempre trovare medici come i vostri iscritti

05-03-2010
Esami vdrl e tpha

Ringrazio per il consulto ricevuto. Un saluto, R.

Chiaro e veloce. Ottimo servizio.

ringrazio per la tempestività della risposta

16-01-2010
Nevo con puntini

Visualizza tutte le recensioni

Ultimi consulti erogati

Afta in gola
02-11-2013 - Dermatologia e venereologia
Visto 16.850 volte
Dermatite atopica bambino di 3 mesi
31-10-2012 - Dermatologia e venereologia
Visto 4.108 volte
La cistite spesso dopo ogni rapporto,ed era successo anche
26-10-2012 - Dermatologia e venereologia
Visto 1.162 volte
Sifilide di coppia
02-01-2012 - Dermatologia e venereologia
Visto 5.138 volte
Hpv e condilomi nel maschio
04-06-2011 - Dermatologia e venereologia
Visto 7.682 volte

Visualizza tutti i consulti

Informazioni professionali

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1979 presso Università di Siena. Iscritto all'Ordine dei Medici di Siena.

Verifica dati su FNOMCeO.it »

Note e interessi

Dr Maurizio Biagioli

Laureato in Medicina e Chirurgia - Specialista in Dermatologia

Professore Aggr. Malattie Cutaneee e Veneree Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Siena
Docente Malattie Cutaneee e Veneree corso di Laurea Fisioterapia Università degli Studi di...

Leggi tutto

Siena
Docente Malattie Cutaneee e Veneree corso di Laurea Infermieristica Università degli Studi di Siena
Docente Scuola di Specializzazione Dermatologia Università degli Studi di Siena
Docente Master II livello Dermatochirurgia Università degli Studi di Siena
Docente Master II Livello Dermocosmetologia Università degli Studi di Siena



Dirigente medico Dermatologia Azienda Ospedaliera Universitaria Senese dal 1981
Aiuto UO Dermatologia Azienda Ospedaliera Universitaria Senese dal 1989
Responsabile della UOS Dermatochirurgia Azienda Ospedaliera Universitaria Senese dal 2003
Coordinatore Gruppo Oncologico Multidisciplinare Tumori Cutanei Azienda Ospedaliera Universitaria Senese dal 2005

Curriculum vitae


 
CURRICULUM PROFESSIONALE
DEL DR. MAURIZIO BIAGIOLI
Notizie biografiche, titoli formativi, di servizio e professionali
Nato a Città della Pieve (PG) il 05-05-1954.
Ha conseguito la maturità classica nel 1972 presso il Liceo San Bernardino degli Albizzeschi di Massa Marittima (GR)
Iscritto nello stesso anno alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Siena, ha frequentato dal 1977 l’istituto Clinica Dermosifilopatica diretto...

Leggi tutto

dal Prof. Franco Ottolenghi.
Il 4 Aprile 1979 si è laureato in  Medicina e Chirurgia, riportando la votazione di 110/110, presso l’Università degli Studi di Siena,  discutendo la tesi “Condilomatosi gigante di Buschke-Loewenstein.
Abilitazione alla professione di Medico Chirurgo nell’Aprile 1979.
Ha effettuato, con esito favorevole, il tirocinio semestrale ai sensi della legge 18/04/1975 n.148 e del D.M. 28/10/1975 nella disciplina di Dermosifilopatia presso la Clinica Dermosifilopatica di Siena dal 01/09/1979 al 29/02/1980.
Dal mese di maggio 1979 al mese di dicembre 1981 ha prestato la propria opera come medico del servizio di emergenza territoriale presso la USL 27 di Massa Marittima (GR) per un totale di 4926 ore di attività.
Si è iscritto alla scuola di specializzazione, della durata legale di anni 3, in Clinica Dermosifilopatica, dell’Università degli Studi di Siena nell’anno accademico 1979/80. Durante il periodo di specializzazione ha frequentato assiduamente la Clinica Dermosifilopatica collaborando attivamente alla gestione del reparto di degenza, della sala operatoria, degli ambulatori e del laboratorio.
Si è specializzato in Clinica Dermosifilopatica con votazione di 70/70 e lode presso l’Università degli Studi di Siena il 23-6-1982.
La facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Siena nella seduta del 28/04/1981 ha riconosciuto l’attività prestata in qualità di medico interno con compiti assistenziali, presso l’Istituto di Clinica Dermosifilopatica, per il periodo dal 05/04/1979 al 28/04/1981
E’ stato nominato con Decreto Rettorale n.819 del 16/06/1986 ricercatore universitario confermato per il gruppo di discipline 60- Facoltà di Medicina e Chirurgia – Istituto di Clinica Dermosifilopatica dell’Università di Siena – ai fini giuridici dal 1/8/1980 ed ai fini economici dal 28/12/1981 , optando per il regime di impiego a tempo pieno ed ha ricoperto senza interruzioni tale ruolo fino ad oggi percependo l’indennità di cui all’art. 4 della legge 213/71.
Ha ricevuto con delibera della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi del 27/02/2007, il titolo di Professore Aggregato, ai sensi dell’art 1 -comma 11- della legge 240/05
Dal 28/12/1981, quale medico universitario, è convenzionato per l’attività assistenziale con il servizio sanitario nazionale, prima con USL 30 Siena, Ospedale Generale Regionale, e successivamente con l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese ed ha prestato fino ad oggi, senza interruzioni, la sua opera professionale a tempo pieno presso l’ UO Dermatologia dell’Ospedale S. Maria della Scala e poi S. Maria alle Scotte di Siena
Ha frequentato nel Marzo 1992 la Klinik fur Dermatologie und Allergologie presso la Zentralklinicum di Augsburg in Germania.
E’ stato nominato, con decreto del Rettore dell’Università degli Studi di Siena. n 427 del 30/01/1991, aiuto responsabile del Servizio di terapia intensiva delle ustioni  presso la Clinica Dermatologica dell’Università di Siena con decorrenza dal 1-4-1990.
Ha ricevuto, con decorrenza 01/01/2003, dal Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, ai sensi dell’art 5, comma 6, del D.L.vo 21 dicembre 1991 n. 517, l’incarico di responsabile della Struttura Semplice di Dermatochirurgia, inserita nella Struttura Complessa di Dermatologia afferente al D.A.I. di Medicina Clinica ad indirizzo specialistico.
E’ stato nominato con delibera n. 234 del 10/05/2006 del Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, coordinatore del GOM (Gruppo Oncologico Multidisciplinare) Tumori Cutanei, ai sensi della delibera G.R.T. n. 115 del 20/02/2006.
 
 
Caratteristiche della struttura in cui il candidato ha svolto l’attività professionale e tipologia delle prestazioni erogate
La UO Dermatologia della Azienda Ospedaliera Universitaria Senese attualmente fa parte del Dipartimento di Medicina Clinica ad indirizzo specialistico e fornisce sia prestazioni sanitarie volte all’assistenza globale del paziente con patologie dermatologiche e venereologiche che attività didattica e di ricerca che rendono la UO Dermatologia un importante punto di riferimento sia in campo regionale che nazionale.
Nell’ambito dell’ UO Dermatologia, diretta dal Prof Michele Fimiani,sono presenti una UOS di Dermatochirurgia, diretta dal Dr Maurizio Biagioli,una UOS di Allergologia Dermatologica, diretta dalla Dr.ssa Laura Flori e una UOS di Venereologia, diretta dalla Dr.ssa Roberta Bilenchi.
Nella UO Dermatologia vengono trattate tutte le malattie di competenza dermatologica e venereologica. I pazienti ricoverati e i pazienti esterni possono fruire di assistenza diagnostica e terapeutica che abbraccia tutte le diverse branche della dermatologia e venereologia.
La struttura è così composta:
Reparto di degenza  e day hospital situato al piano 2S del terzo lotto
Fototerapia situata al piano 2S del terzo lotto
Fotochemioterapia extracorporea situata al piano 2S del terzo lotto
Una sala operatoria per chirurgia ambulatoriale situata piano 1S del terzo lotto (dermochirurgia generale ed oncologica)
Una sala operatoria per chirurgia ambulatoriale situata al piano 2S del terzo lotto (dermochirurgia estetica e laser)
Laboratorio micologia  situato al piano 2S del terzo lotto
Laboratorio colture cellulari situato al piano 2S del terzo lotto
Banca regionale della pelle situata al piano 2S del terzo lotto
Ambulatori situati al piano 1S e 2S del terzo lotto
L’organico dell’UO Dermatologia comprende 12 dirigenti medici, 3 collaboratori professionali esperti, 14 infermieri professionali coordinati dalla Capo Sala Sig.ra Cristina Di Lauro, 6 operatori socio sanitari, 2 operatori tecnici e 2 operatori amministrativi con funzione di segreteria.
Contribuiscono alle diverse attività gli iscritti alla scuola di specializzazione, i dottorandi e alcuni contrattisti/assegnisti.
La UO Dermatologia è organizzata in attività di degenza, attività di Day Hospital e attività ambulatoriali. L’accesso al reparto di degenza ed al Day Hospital avviene sia in elezione sia in urgenza.
Il reparto di degenza dispone di 19 posti letto in regime ordinario e di 2 posti letto per il Day Hospital.
Negli ultimi 10 anni sono stati registrati presso la UO Dermatologia 8025  ricoveri ordinari di cui 7638  programmati e 657  in urgenza. Nello stesso periodo sono stati effettuati oltre 2000 Day Hospital prevalentemente di tipo chirurgico
La UO di Dermatologia della Azienda Ospedaliera Universitaria Senese è risultata “best in class” fra 15 omologhe Unità operative di Dermatologia  in una indagine di benchmarking del 2002 condotta applicando alcuni indicatori relativi agli ambiti di efficienza, appropriatezza ed eccellenza. Dagli indicatori si osserva l’ottimo livello raggiunto con un bilanciamento assai equilibrato.
Dallo studio emergono alcuni punti di forza:
¾      Presenza della Banca della Cute e annesso laboratorio di colture cellulari. Si tratta di una emanazione della Banca Regionale dei Tessuti e delle Cellule, è dotata di tutte le più moderne attrezzature atte a garantire una estrema sicurezza di impiego della cute da donatore e dei relativi bioprodotti. E’ stata certificata.
¾      Attività clinica nel settore delle perdite di sostanze cutanee e delle ustioni, che vengono trattate con innesti omologhi, trapianti compositi, etc.
¾      Trattamento delle reazioni epidermolitiche da farmaci (fortunatamente rare) con cute da donatore.
¾      Trattamento di malattie cutanee quali vitiligine e cheratosi attiniche con impiego di cellule epidermiche.
¾      Utilizzo di cellule staminali periferiche nella rigenerazione del comparto dermico.
¾      Ambulatorio per la diagnosi e la cura delle lesioni ulcerative cutanee e delle ustioni, che tratta sia   casi che non hanno stretta necessità di ricovero, sia esegue il follow up dei dimessi.
¾      Servizio di fotochemioterapia extracorporea, con trattamento di patologie quali i linfomi cutanei a cellule a T, alcune malattie autoimmuni come la sclerosi sistemica, il lupus eritematoso, la Graft versus host disease. Ciò ha consentito di creare una rete con altri centri dermatologici, e vari centri reumatologici, ematologici, con attività assistenziale e di ricerca integrata. Il servizio è dotato non solo di apparecchiature tradizionali quali UVA, UVB Broad Band e Narrow band, simulatore solare, cabina UVA 1, laser erbium-YAG, laser a diodi per il trattamento di lesioni vascolari  e di tutto l’equipaggiamento  per la terapia fotodinamica
¾      Attività di ambulatorio di dermatologia generale, di allergologia dermatologica, di oncologia dermatologica, con una parallela attività di prevenzione oncologica dermatologica nell’ambiente di lavoro; in particolare nel campo oncologico si fa diagnosi precoce di melanoma, si trattano le neoplasie cutanee, ricorrendo anche a ricostruzioni sofisticate e alla tecnica del linfonodo sentinella. La ricerca in questo settore è orientata allo studio della possibilità di trattamento immunologico delle neoplasie metastatiche mediante trapianto di midollo e prevenzione della GVHD con fotochemioterapia extracorporea.
In regime di degenza ordinaria vengono trattate patologie dermatologiche che necessitano di cure o accertamenti non effettuabili ambulatorialmente o in regime di Day Hospital; infezioni cutanee gravi batteriche (cellulite, fascite), virali (herpes generalizzato o complicato), micotiche (micosi profonde, micosi granulomatose) e parassitarie (leishmaniosi); infestazioni cutanee; ustioni e malattia da ustione, psoriasi grave (eritrodermica, pustolosa, artropatica); eritrodermie; allergopatie generalizzate acute e croniche; eruzioni cutanee gravi da farmaci (s. di Lyell), orticarie acute e croniche e angioedema; malattie bollose (pemfigo e pemfigoide); malattie del connettivo (lupus eritematoso, sclerodermia, dermatomiosite, connettiviti miste); neoplasie cutanee melanocitiche (melanoma) e non melanocitiche (carcinoma basocellulare, squamocellulare, merkeloma) linfomi cutanei (linfoma B, linfoma T); ulcere cutanee di varia eziologia; pazienti dermatologici con grave compromissione delle condizioni generali o altre patologie concomitanti.
In regime di Day Hospital vengono trattate patologie dermatologiche che necessitano di cure ed accertamenti non effettuabili ambulatorialmente e soprattutto pazienti affetti da neoplasie cutanee melanocitarie e non melanocitarie  in tutti quei casi in cui localizzazione, dimensione e condizioni generali impongano la necessità di assistenza post operatoria.
Gli utenti sono inoltre seguiti per la prevenzione, diagnosi e terapia presso gli ambulatori le cui attività sono così suddivise:
Ambulatorio generale
Ambulatorio delle malattie a trasmissione sessuale
Ambulatorio di allergologia
Ambulatorio di micologia e parassitologia
Ambulatorio di oncologica dermatologica
Ambulatorio di dermatochirurgia
Ambulatorio per la diagnosi precoce del melanoma
Ambulatorio delle ferite difficile e ulcerazioni croniche
Ambulatorio di fototerapia e fotodinamica
Ambulatorio di criochirurgia
Ambulatorio laser
Ambulatorio di dermocosmetologia medica e chirurgica
Ambulatorio di dermatologia pediatrica
Ambulatorio di dermatologia geriatrica
Ambulatorio di rx-terapia
Ambulatorio psoriasi
Il volume dell’attività ambulatoriale globalmente considerata ha raggiunto un numero di prestazioni che superano le 30.000 per anno (senza considerare quelle connesse all’attività del laboratorio e della banca della pelle che ammontano a oltre 150.000) con un trend in costante aumento sia a causa dell’incremento della domanda da parte dell’utenza che della ottimizzazione del servizio e del miglioramento della qualità e della varietà dell’offerta.
La UO Dermatologia svolge inoltre attività di consulenza a pazienti provenienti dal pronto soccorso o degenti presso le altre UO della Azienda Ospedaliera in maniera continuativa 24 ore al giorno compreso i festivi.
Presso la UO Dermatologia è previsto un accesso facilitato per consulenze specialistiche di II livello a disposizione dei pazienti inviati dai medici specialisti ambulatoriali dermatologi e degli specialisti privati operanti nella provincia di Siena ed in quelle limitrofe.
A disposizione dei medici di base è prevista l’esecuzione della visita specialistica entro le 72 ore, secondo le modalità previste dall’accordo H72, quando ne ricorrano le condizioni.
Presso l’UO Dermatologia è attiva la Scuola di Specializzazione universitaria in Dermatologia e Venereologia della durata di 4 anni, il Master Universitario di II livello di Dermatochirurgia ed il Master Universitario di II livello di Dermocosmetologia
Attività professionale svolta dal candidato
Il Dr Maurizio Biagioli nei 28 anni di attività specialistica ospedaliera si è occupato dei molteplici aspetti clinici della disciplina: allergologia dermatologica, istocitopatologia dermatologica, immunodermatologia, dermatosi acute e croniche infiammatorie, aspetti dermatologici della medicina interna, infezioni virali, batteriche, micotiche e parassitarie, patologie ulcerative croniche, diagnosi precoce del melanoma, oncologia dermatologica, ustioni ed altri traumi, HIV ed altre malattie a trasmissione sessuale, fotodermatologia, dermatologia estetica ed correttiva, chirurgia dermatologica.
Negli ultimi dieci anni, a seguito dell’incarico dirigenziale conferito dalla AOUS, ha assunto la responsabilità della gestione ambulatoriale, in day-Hospital e in ricovero del paziente ustionato, del paziente oncologico, del paziente con ulcere croniche e ferite difficili e di tutti gli altri pazienti con problematiche dermatochirurgiche.
In particolare, quale direttore della U.O.S. Dermatochirurgia e coordinatore del GOM tumori cutanei è impegnato personalmente nella gestione delle attività di:
diagnosi precoce del melanoma (dermatoscopia, epiluminescenza digitale),
trattamento del melanoma primitivo della cute,
biopsia radioguidata del linfonodo sentinella nel melanoma,
chirurgia dei tumori epiteliali maligni della cute,
chirurgia riparativa delle ferite e delle ulcere difficili,
organizzazione dell’attività dermochirurgica in regime di ricovero e day hospital,
organizzazione dell’attività dermochirurgica ambulatoriale,
follow-up del paziente oncologico,
Negli ultimi 10 anni ha eseguito più di 8000 interventi dermochirurgici come primo operatore di cui oltre 2500 complessi, quali innesti e lembi per la riparazione di ustioni e altre perdite di sostanza cutanea su base trofica, post-traumatica o secondaria all’asportazione di neoplasie cutanee.
Nello stesso periodo sono stati oltre 1000 i pazienti affetti da melanoma cutaneo che hanno ricevuto nella UOS Dermatochirurgia il trattamento chirurgico definitivo e, se necessario, la biopsia radioguidata del linfonodo sentinella.
Il Dr Maurizio Biagioli ha applicato la biopsia del linfonodo sentinella nel melanoma, in una piccola serie di casi selezionati, per la prima volta, nel 1998 dopo averne appreso le modalità operative durante un periodo di frequenza nel 1997 presso l’UO Dermatologia-Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Bufalini di Cesena diretto dal Prof Giorgio Landi. Dal 1999, dopo l’indispensabile periodo di training, grazie al supporto dell’UO Medicina Nucleare e dell’UO Anatomia Patologica e l’acquisizione della tecnologia necessaria, la metodica viene regolarmente applicata in conformità alle linee guida per il melanoma.
Ad oggi il Dr Maurizio Biagioli ha eseguito oltre 350 biopsie del linfonodo sentinella
I pazienti oncologici affetti da melanoma, carcinoma baso e squamocellulare ed altri tumori più rari in follow-up nell’ambulatorio di oncologia dermatologica della UOS Dermatochirurgia sono in costante aumento e superano attualmente le 6000 unità con crescente impegno di tempo e risorse.
Negli ultimi cinque anni è nata e si è sviluppata una stretta collaborazione con la UO Immunoterapia Oncologia diretta dal Dr Michele Maio per ottimizzare la gestione della malattia neoplastica anche nelle fasi avanzate potendo così offrire al paziente le più moderne opzioni diagnostiche e terapeutiche attivando e coinvolgendo ove necessario tutte le ulteriori competenze specialistiche presenti nell’AOUS così come, in casi particolari, all’esterno.
Il Dr Maurizio Biagioli ha sempre cercato il coinvolgimento multidisciplinare nella pratica clinica nell’interesse del paziente:
collaborazione con l’ UO Otorinolaringoiatria per i tumori invasivi del distretto cervico facciale e linfoadenectomia del collo;
collaborazione con l’ UO Chirurgia II per la patologia ano-proctologica e linfoadenectomia terapeutica della regione ascellare ed inguino-iliaca-otturatoria;
collaborazione con l’UO Chirurgia Pediatrica per la dermatochirurgia del bambino;
collaborazione con l’UO Urologia per la patologia neoplastica e funzionale dei genitali esterni;
collaborazione con l’UO Radioterapia per il trattamento dei tumori dei tessuti molli e la terapia palliativa dei tumori inoperabili;
collaborazione con l’UO Ecografia interventistica per la diagnosi ed il follow-up della malattia metastatica linfonodale;
collaborazione con l’UO Anatomia Patologica per la diagnosi istopatologica delle dermatosi infiammatorie e la caratterizzazione della patologia neoplastica cutanea;
collaborazione con l’UO Neurofisiopatologia e il Dipartimento di Scienze Biomediche per lo studio istologico e ultrastrutturale delle patologie muscolari e del nervo periferico;
collaborazione con l’UO Cardiochirurgia per il follow-up e la terapia dei tumori cutanei nei cardiotrapiantati;
collaborazione con l’UO Ostetricia e Ginecologia per la patologia neoplastica e infettiva della regione vulvare;
collaborazione con le UO Neurochirurgia ospedaliera e universitaria per la chirurgia ricostruttiva dello scalpo;
collaborazione con l’UO Senologia per le dermopatie della regione mammaria;
collaborazione con UO di Medicina del Lavoro per l’epidemiologia e la prevenzione dei tumori della cute nei lavoratori outdoor;
collaborazione con l’UO Nefrologia per uno studio sull’impiego dell’ozono-ossigenazione extracorporea nelle arteriopatie periferiche e per il follow-up e la terapia dei tumori cutanei nei trapiantati renali.
Anche se logicamente orientato, negli ultimi anni, verso gli aspetti chirurgici ed oncologici, il Dr Maurizio Biagioli non ha interrotto la partecipazione alle molteplici articolazioni dell’attività assistenziale della UO Operativa, sia nei confronti del paziente ricoverato che di quello afferente alle strutture ambulatoriali essendo regolarmente coinvolto nel servizio di pronta disponibilità notturna e festiva e nella copertura dei turni di servizio diurno feriale. Quotidianamente continua ad occuparsi di dermatologia generale, allergologia, malattie veneree, micologia e parassitologia  anche come referente per i medici specializzandi ed in formazione che collaborano a tutte le attività della UO.
Nel Gennaio 1992 ha frequentato un corso di formazione per operatori dei centri per le malattie sessualmente trasmesse organizzato dall’Istituto Superiore di Sanità sulle infezioni da HIV e le altre malattie sessualmente trasmesse.
Dal maggio 1997 a tutt’oggi svolge attività di consulenza specialistica per la diagnosi precoce del melanoma, dermatoscopia, videodermatoscopia ed epiluminescenza digitale, per 2 ore settimanali presso il centro di prevenzione oncologica della sezione provinciale di Siena della Lega per Lotta contro i Tumori.
Dal 1999 al 2004 ha fatto parte del team addetto agli espianti di cute da donatore non vivente per tutto il territorio regionale (nell’ambito dell’attività della Banca Regionale dei Tessuti la cui sezione abilitata alla conservazione della cute ha sede presso l’Azienda Ospedaliera Senese) eseguendo personalmente oltre 120 espianti ed ha ottenuto l’abilitazione ministeriale per l’impiego degli omoinnesti di cute nel paziente.
Negli ultimi anni, in qualità di RAQ (referente assicurazione qualità), ha seguito personalmente le procedure necessarie a richiedere ed ottenere dalla Regione Toscana l’accreditamento dell’attività dermochirurgica ambulatoriale negli aspetti strutturali, tecnologici ed organizzativi ai sensi della legge regionale n.8 del 23 Febbraio 1999. Ha collaborato con l’UOC Assicurazione Qualità alla realizzazione del “Manuale del Sistema Qualità” per l’attività di chirurgia ambulatoriale della UOC Dermatologia producendo tutta la documentazione attinente alla parte organizzativa.
Ha partecipato dal 14 Ottobre 2003 al 23 Gennaio 2004 al corso di formazione, riservato ai direttori delle UO semplici e complesse, “Comunicazione é/e benessere” realizzato dalla AOUS e svolto dal Dipartimento di Sociologia e Comunicazione dell’Università La Sapienza di Roma, con l’obiettivo di dotare il personale operante nelle aziende di vere e proprie coordinate organizzative e comunicative applicabili nella pratica lavorativa.
Ha partecipato dal 26 Marzo 2007 al 11 Giugno 2007 al corso di formazione obbligatorio “Formazione di facilitatori aziendali per la gestione del rischio clinico” istituito dall’AOUS con delibera n. 116 del 08 Marzo 2007 secondo le indicazioni del piano regionale di formazione gestione del rischio clinico approvato da parte della Commissione regionale per la formazione sanitaria in data 12-10-2004
Ha partecipato nel 2009 al corso di formazione per il personale addetto all’utilizzo di apparecchiature laser realizzato dalla AOUS
Membro della Società Italiana di Dermatologia e Venereologia. (SIDEMAST)
Membro della Società Italiana di Dermatologia Chirurgica ed Oncologica. (SIDCO)
Membro del Gruppo Italiano per il melanoma (GIPME)
Membro della Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani (ADOI)
Membro della Società Italiana di Chirurgia Oncologica (SICO)
Membro della Conferenza Italiana per lo Studio e la Ricerca sulle Ulcere, Piaghe, Ferite e la Riparazione Tessutale (CO.R.TE.)
Dr Maurizio Biagioli



 
 



Attività didattica
Docente di “Dermatologia” presso la Scuola Infermieri Professionali della USL 30 Siena negli anni 1988-1989, 1989-1990, 1990-1991, 1991-1992, 1992-1993, 1994-1995.
Docente dell’insegnamento di “Nozioni di Dermatologia Correttiva” presso la scuola a fini speciali per Tecnici Cosmetologia dell’Università di Siena negli anni accademici 1992-1993, 1993-1994, 1994-1995, 1995-1996, 1997-1998, ore di insegnamento 10.
Docente dell’insegnamento di Immunologia ed Immunopatologia presso la Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’ Università di Siena negli anni accademici 1988-1989, 1989-1990 e 1990-1991.
Docente dell’insegnamento di “Dermatologia Clinica (Dermatologia su base dismetabolica)” presso la Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università di Siena negli anni accademici 1989-1990, 1990-1991.
Docente dell’insegnamento di “Dermatologia Oncologica” presso la Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università di Siena , III anno 30 ore, IV anno 30 ore. di corso, negli anni accademici 1990-1991, 1991-1992, 1992-1993, 1993-1994, 1994-1995, 1995-1996, 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001.
Docente dell’insegnamento di “Chirurgia Cosmetologica (metodiche sostitutive)” presso la Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università di Siena, V anno 25 ore, negli anni accademici 1992-1993, 1993-1994, 1994-1995, 1995-1996, 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001.
Docente dell’insegnamento di “Dermatologia Clinica Oncologica” presso la Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università di Siena, III anno 20 ore di corso, IV anno 20 ore di corso, negli anni accademici 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009.
Docente dell’insegnamento “Emergenze dermatologiche” presso la Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università di Siena, IV anno 15 ore di corso, negli anni accademici 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009.
Docente dell’insegnamento “Terapia chirurgica dermatologica” presso la Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università di Siena, III anno 20 ore di corso, IV anno 15 ore di corso, negli anni accademici 2008-2009.
Docente dell’insegnamento “Semeiologia e metodologia diagnostica in dermatologia” presso la Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università di Siena, II anno 20 ore di corso,  negli anni accademici 2008-2009.
Docente dell’insegnamento di “Chirurgia Plastica delle Ustioni” presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’Università di Siena negli anni accademici 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, ore di insegnamento 6.
Titolare del Modulo didattico di “Chirurgia Dermatologica” - Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Siena nell’anno accademico 1995-1996, ore di insegnamento 5.
Titolare del Modulo didattico di “Dermochirurgia”, corso integrato di malattie cutanee e veneree e chirurgia plastica – corso ufficiale di Dermatologia - Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Siena nell’anno accademico 1996-1997, ore di insegnamento 5.
Gli è stato assegnato un compito didattico all’interno del settore scientifico disciplinare F17X – Malattie cutanee e veneree- Corso integrato di  Malattie Dermatoveneree e Chirurgia Plastica – Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, presso la Facoltà di Medicina e  Chirurgia dell’Università di Siena – per gli anni accademici 1997-1998 , 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001 (Area 10 – Area delle specialità medico-chirurgiche).
Gli è stato assegnato un compito didattico all’interno del settore scientifico disciplinare MED/35 – Malattie cutanee e veneree- Corso integrato di  Malattie Dermatoveneree e Chirurgia Plastica - Area 10 – Area delle specialità medico-chirurgiche – Corso di Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia, presso la Facoltà di Medicina e  Chirurgia dell’Università di Siena – per gli anni accademici 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009.
Gli è stata conferita la supplenza nell’insegnamento di “Riabilitazione dell’ustionato” – Corso integrato di riabilitazione delle disabilità viscerali – Corso di Diploma Universitario per Terapisti della Riabilitazione dell’Università di Siena negli anni accademici 1996-1997, ore di insegnamento 10.
Gli è stato attribuito il compito didattico di “Dermatologia” – Corso integrato di riabilitazione delle disabilità viscerali – Corso di Diploma Universitario per Terapisti della Riabilitazione dell’Università di Siena negli anni accademici 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, ore di insegnamento 10.
Gli è stato attribuito il compito didattico di “Malattie cutanee e veneree” – Corso integrato di Medicina Specialistica applicata alla Riabilitazione – Corso di laurea per Fisioterapista (sede di Arezzo), presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Siena negli anni accademici  2008-2009, ore di insegnamento 10.
Gli è stato attribuito il compito didattico di “Malattie cutanee e veneree”  Corso di laurea inj Infermieristica  (sede di Arezzo), presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Siena negli anni accademici 2008-2009, ore di insegnamento 10
Incarico di docenza sugli “Algoritmi diagnostici”, il 15 novembre 1997, nel Corso teorico-pratico di Dermatoscopia organizzato a Firenze dell’AIDNID (associazione Italiana per la Diagnostica Non Invasiva in Dermatologia).
Incarico di docenza sulla “Alimentazione enterale dell’ustionato” nel IV e V corso di perfezionamento (1999/2000) in “Nutrizione Clinica e Dietetica”organizzato dalla Cattedra di Alimentazione e Nutrizione Umana dell’Università di Siena .
Incarico di docenza nel master di formazione in oncologia preventiva (diagnosi precoce del melanoma) organizzato nel mese di Maggio del 2000 dalla regione Toscana in collaborazione con la Clinica Dermosifilopatica di Firenze, la SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) e il CSPO (Presidio per la Prevenzione Oncologica) rivolto a n. 2 medici di medicina generale e n. 1 specialista identificati da ciascuna Azienda Sanitaria della Toscana.
Docente nel corso “La Diagnosi in epiluminescenza: elementi di base” nell’ ambito del XVI congresso della SIDCO , 26 Maggio 2001.
Docente corso di aggiornamento obbligatorio per il personale infermieristico degli ambulatori della UO Dermatologia 6-20 Febbraio 2002: La medicazione dell’ustionato.
Incarico di docenza sulle “Ustioni” nel corso “Formare i formatori in medicina di urgenza” organizzato dall’AOUS, l’Università degli Sudi di Siena  e la Società di Medicina di Urgenza. Siena 26 Ottobre 2004.
Docente nel progetto formativo dipartimentale - Dipartimento medicina clinica e scienze immunologiche applicate della AOUS - La gestione dei farmaci antiblastici e degli accessi venosi centrali e periferici.  Siena 7-8 novembre 2005: “Gestione degli stravasi venosi”.
Incarico di docenza sugli “Generalità sugli innesti cutanei” nel Master Universitario di II livello Dermatochirurgia coordinato dall’Università degli Studi di Siena negli anni 2005/2006 e 2006/2007. Nell’ambito del master di Dermatochirurgia è responsabile della attività pratica in sala operatoria dei masteristi.
Incarico di docenza sulle “indicazioni e metodiche di trattamento a fini estetici delle neoformazioni cutanee” nel Master Universitario di II livello Dermocosmetologia istituito dall’Università degli Studi di Siena 2006/2007: nell’ambito del master è corresponsabile con il Dr Antonino Di Pietro dell’area “trattamenti correttivi dermo-cosmetologici”.
Dr Maurizio Biagioli



Data 31/08/2009
 



Attività scientifica
L’attività scientifica del Dr. Maurizio Biagioli è documentata dai 77 lavori pubblicati, di seguito elencati, e da quelli presentati in occasione di congressi nazionali ed internazionali (vedi elenco allegato). 41 lavori su riviste indicizzate. Impact Factor totale: 77,998
Nel suo percorso professionale si prevalentemente dedicato all’approfondimento di temi di dermatologia clinica, chirurgica ed oncologica.
ELENCO PUBBLICAZIONI
1.     M Fimiani, M Biagioli, ML Flori, S Mancini, F Tani.
Aspetti dermatologici dell’insufficienza venosa degli arti inferiori.
Boll  Mem Soc Tosco-Umbra Chir 1980;41(2):1-13
2.     E Sbano, L Andreassi, M Fimiani, A Valentino, M Biagioli, R Baiocchi.
La fotochemioterapia orale nel trattamento del lichen piano.
Ann Ital Dermatol Clin Sper 1981;35:395-403
3.     M Biagioli, R Perotti, M.L Flori, A Castelli.
La sulfadiazina d’argento in terapia topica dermatologica.
In: Il Dermatologo  Ospedaliero 1982;4(5):2-3
4.     E Sbano, L Andreassi, M Fimiani, R Baiocchi, M Biagioli.
Pemphigus antibodies fixation and keratinocyte differentiation in organ cultures.
Arch Dermatol Res 1982;273:9-14  (I.F.:1,219)
5.     R Baiocchi, N Di Paolo, A Valentino, M Biagioli.
Lentiginosi profusa associata a malformazioni viscerali.
Ann Ital Dermatol Clin Sper 1984;38:225-228
6.     R Bilenchi, A Valentino, B Marchi, C Romano, M Biagioli.
Lichen erosivo associato a cirrosi post-epatitica.
Ann Ital Dermatol Clin Sper 1984;38:213-217
7.     R Baiocchi, M Biagioli, M Fimiani, R Perotti.
La nostra esperienza nel trattamento del rinofima.
Riv Ital Chir Plast 1985;17(2)137-139
8.     R Baiocchi, M Fimiani, M Biagioli, A Valentino.
Papillomatosis cutis carcinoides su cicatrice da ustione.
Ann Ital Dermatol Clin Sper 1985;39:103-105
9.     R Baiocchi, M Biagioli, M Fimiani, A Valentino.
Esostosi subungueale.
Giorn Ital Chir Dermatol Oncol 1986;1(1):69-74
10.  R Baiocchi, M Biagioli, G Scarfo’.
Epitelioma basocellulare gigante invasivo recidivante della regione frontale: problemi di ricostruzione chirurgica.
Giorn Ital Chir Dermatol Onco1 1986;1(1):53-54
11.  E Bertelli, R Bilenchi, M Biagioli, I Nutus., A Gotti.
Le manifestazioni del cavo orale nella infezione da  HIV.
Med Stomatol 1987;10:71-75
12.  M Fimiani, R Baiocchi, M Biagioli
Malattia di Darier zoniforme.
Ann Ital Dermatol Clin Sper 1988;42:79-83
13.  M Fimiani, R Bilenchi, M Biagioli, A Castelli, L Andreassi.
Immunotherapy of advanced melanoma with autologous tumour cells
Ital Gen Rev Dermatol 1988; 25(3): 252-256
14.  MG Ricci, M Biagioli, E Turillazzi, C Marsiglietti, R La Rosa, L Casini.
Genital warts: epidemiological study in 28 couples.
In: Virus infections in dermatology - IV Symp Augustanum. Siena, 8 ottobre 1988 (Eds Andreassi L., Balda BR.) Siena:  Tipografia senese, 1990;8-12
15.  C Mazzatenta, R Reimann, M Biagioli, M Fimiani, L Andreassi.
Human papillomaviruses typing in anogenital condylomata acuminata.
In: Virus infections in dermatology - IV Symp Augustanum. Siena, 8 ottobre 1988 (Eds Andreassi L., Balda BR.) Siena: Tipografia senese, 1990;42-45


16.  M Biagioli, A Castelli, A Guidoni, M Fimiani.
Intralesional interferon beta in the treatment of anogenital warts.
In: Virus infections in dermatology - IV Symp Augustanum. Siena, 8 ottobre 1988 (Eds Andreassi L., Balda BR.) Siena: Tipografia senese, 1990;61-63


17.  R Perotti, M Biagioli, ML Flori, R Bilenchi.
Cutaneous findings in HIV infections.
In: Virus infections in dermatology - IV Symp Augustanum. Siena, 8 ottobre 1988 (Eds Andreassi L., Balda BR.) Siena: Tipografia senese, 1990;104-108
18.  L Andreassi, R Perotti, M Biagioli, A Castelli, Fimiani M.
Radiation therapy of carcinoma of the ear.
Skin Cancer 1992;7:63-68
19.  C Mazzatenta, L Andreassi, M Biagioli, S Ricci, G Ratti.
Detection and typing of genital papillomaviruses in men  with a single polymerase chain reaction and type-specific DNA probes.
J Am Acad Dermatol 1992;28:704-710 (I.F.:2,402)
20.  C Miracco, MM De Santi, R Lio, M Biagioli, P Tosi, P Luzi.
Quantitatively evaluated ultrastructural findings can add to the differential diagnosis between keratoacanthoma and well differenziated squamous cell carcinoma.
J Submicrosc Cytol Pathol 1992;24(3):315-321 (I.F.: 0,829)
21.  M Fimiani, C Mazzatenta, M Biagioli, L Andreassi.
Vulvar squamous papillomatosis and human papillomavirus infection. A polymerase chain reaction study.
Arch Dermatol Res 1993;285:250-254 (I.F.: 1,219)
22.  A Molinu, E Stanghellini, M Biagioli, M Fimiani.
Siringofibroadenoma eccrino (tumore di Mascarò)
Quad Istopat Dermatol 1993;11:75
23.  R Perotti, M Biagioli, M Burroni, S Santini, G Dell’Eva, L. Andreassi.
Image analysis of pigmented lesions: clinico-histopathological correlation.
Am J Dermatopathol 1994;16(1):103-104 (I.F.:1.377)
24.  M. Biagioli, P. Taddeucci, A. Castelli, N. Meschino, I. Funto’, M. Fimiani
Paget extramammario
G Ital dermatolo Venereol 1994; 129(suppl. 1 al n.12):102-103.


25.  L Andreassi, R Perotti, M Burroni, G Dell’Eva, M Biagioli.
Computerized image analysis of pigmented lesions.
Chron Dermatol 1995;5(1):11-24


26.  C Romano, M Fimiani, M Biagioli, C Miracco, MM De Santi, L Andreassi.
A case of metastatic basal-cell carcinoma.
Skin Cancer 1995;3:175-180


27.  M Biagioli, P Taddeucci, L Andreassi.
Le infezioni nelle ustioni:
Atti  1° Incontro medico interregionale “Vercelli-Siena” sulle infezioni ospedaliere. 11 Maggio 1996:135-139
28.  L Andreassi, R Perotti, M Biagioli.
Epiluminescence microscopy: diagnostic standards.
Melanoma Res 1996;6 Suppl. 1:28 (I.F.: 1,534)
29.  L. Andreassi, P. Taddeucci, E. Piangiani, A. Andreassi, M. Biagioli.
Keratinocytes cultured on hyaluronic acid membrane in the treatment of burns and leg ulcers.
JEADV, 1996, 7 suppl.2:S88 (I.F.: 1,638)


30.  M Biagioli, P Taddeucci, A Andreassi, E Pianigiani, N Meschino.
Recostruction of the nasal ala and the adjacent nasolabial area by composite auricular graft. A case report.
Skin Cancer 1996;11:201-204


31.  A. Andreassi, E.Pianigiani, C. Miracco, P. Taddeucci, R. Bilenchi, M. Biagioli.
Aggressive cutaneous epithelioid angiosarcoma
Skin Cancer 1997;12:259-263


32.  A Andreassi, E Pianigiani, P Taddeucci, N Meschino, M Biagioli.
Spindle cell haemangioendothelioma.
Eur J Dermatol 1997;7:137-138 (I.F.: 1,288)
33.  R. Perotti, M. Biagioli, P. Taddeucci, N. Meschino, M Burroni, G. Dell’Eva, L. Andreassi.
Study of early melanoma with digital epiluminescence microscopy
Melanoma Res 1997 Suppl. 6:39. (I.F.:1,534)


34.  L Andreassi, R Perotti, M Biagioli.
Epiluminescence microscopy: diagnostic standard.
In: Skin Cancer and Uv Radiation (Altmeyer P., Hoffmann K., Stucker M. Eds) Berlino:Springer, 1997:993-998


35.  A Andreassi, E Pianigiani, P Taddeucci, ML Flori, C Miracco, M Biagioli.
Malignant eccrine acrospiroma. A case report
Skin cancer 1997;12:251-255


36.  E Pianigiani, A Andreassi, P Taddeucci, M Biagioli, L Andreassi.
L’epidermide ingegnerizzata nel trattamento degli ustionati
In:Atti del XII Congresso Nazionale della Società Italiana Ustioni - Catania, 5-7/12/1997:37-42. Editore Giuseppe De Nicola


37.  P Taddeucci, E Pianigiani, A Andreassi, M Biagioli, M Fimiani, L Andreassi
Banca della pelle: dalla donazione al bioprodotto
In:Atti del XII Congresso Nazionale della Società Italiana Ustioni - Catania, 5-7/12/1997:31-35. Editore Giuseppe De Nicola


38.  L Andreassi, E Pianigiani, A Andreassi, P Taddeucci, M Biagioli.
A new model of epidermal culture for the surgical treatment of vitiligo
Int J Dermatol 1998; 37:595-598 (I.F.: 0,942)


39.  C Miracco, R Santopietro, M Biagioli, S Lazzi, A Nyongo, R Vatti, P Luzi.
Different patterns of cell proliferation and death and oncogene expression in cutaneous malignant melanoma
J Cutan Pathol 1998: 25: 244-251 (I.F.: 1,333)


40.  E Pianigiani, A Andreassi, P Taddeucci, M Biagioli, C Alessandrini, M Fimiani, L Andreassi.
In vitro model for studying epidermal cultures for treatment of vitiligo.
The Journal of Investigative Dermatology, 1998, 110,4:572. (I.F.: 2,392)


41.  Andreassi A, E Pianigiani, P Taddeucci, P Lorenzini, M Fimiani, M Biagioli.
Keratoacanthoma treated with intralesional bleomycin
Eur J Dermatol 1999;9:403-405 (I.F.: 1,288)


42.  P Rubegni, G De Aloe, M Biagioli, M Rubegni, M Fimiani.
Recurrent Mondor’s Disease Resolved After Exeresis of Abdominal Lipoma
Dermatol Surg 1999;25:563-565 (I.F.: 2.254)


43.  L Andreassi, R Perotti, P Rubegni, M Burroni, G Cevenini, M Biagioli, P Taddeucci, G Dell’Eva, P Barbini.
Digital dermoscopy analysis for the defferentiation of atipica nevi and early melanoma.
Arch Dermatol, 1999;135:1459-1465. (I.F.: 3,434)
44.  E. Pianigiani, A. Andreassi, P. Taddeucci, M. Biagioli, M. Fimiani, L. Andreassi
Epidermal cultures for the surgical treatment of vitiligo. ‘
New Frontier in Medical Sciences: Redefining Hyaluronam. 2000; 321-329.
45.  C. Miracco, L. Pacenti, R. Santopietro, L. Laurini, M. Biagioli, P. Luzi
Evaluation of  Telomerase Activity in Cutaneous Melanocytic Proliferations.
Human Pathology, 2000; Vol.31: 1018 – 1021. (I.F.: 2,55)
46.  C. Miracco, L. Pacenti, R. Santopietro, M. Biagioli, M. Fimiani, R. Perotti, P. Rubegni, L. Pirtoli, P. Luzi
Detection of Telomerase Activity and Correlation with Mitotic and Apoptotic Indices, Ki-67 and Expression of Cyclins D1 and A in Cutaneous Melanoma.
International Journal Of Cancer, 2000; Vol.88: 411 – 416. (I.F.: 4,7)
47.  A Andreassi, P Taddeucci, M Biagioli, R Perotti, E Pianigiani, R Bilenchi, L Andreassi.
Efficacia della diagnosi precoce nella prevenzione del melanoma.
Atti Accad. Fisiocritici Siena. 2000 serie XV, tomo XIX:115-121.
48.  R Zannolli, R Mostradini, L Pucci, L Sorrentino, M Biagioli, R Perotti, M Guarna, T Hadjistilianou, G Zerega, M Pierluigi, B Franco, A D’Ambrosio, G Morgese.
Corpus callosum genesi, multiple Cysts, skin defects, and subtle ocular abnormalities with a de novo mutation [45,XX,der(5), t(5;14) (pter;q11.2]
American Journal of Medical Genetics. 2001; 102(1):29-35. (I.F.: 1,911)
49.  E. Pianigiani, A. Andreassi, M. Biagioli, P. Rubegni, A. Castelli, P. Taddeucci
Intraoperative skin expansion in emergency repair of the scalp.
Journal of Dermatological Treatmen, 2001; 12: 25-28. (I.F.: 0,301)
50.  L. Andreassi, M. Biagioli, M. Burroni, G. Cevenini, G. Dell’eva, A. Ferrari, E. Perissutti, R. Perotti, D. Piccolo, P. Rubegni, P. Taddeucci
Differentiation between pigmented Spitz nevus and melanoma by digital dermoscopy and stepwise logistic analysis.
Melanoma Research, 2001; Vol.11: 37 – 44. (I.F.: 1,534)
51.  R. Bilenchi, A. Andreassi, R. Santopietro, C. Miracco, M.Biagioli, C. Cardone, L. Andreassi
Vulvar Paget disease. Two cases with cytokeratin 7 and 20 expression.
Minerva Ginecol 2001;Vol. 53:363-366.
52.  CF. Miracco, C. Miracco, K. Schürfeld, M. Biagioli, M. Pellegrino
Neurothekeoma of the eyelid
G. Ital. Dermatol Venereol, 2001; Vol 136:457-459
53.  A Andreassi, E Pianigiani, P Taddeucci, M Biagioli, M Fimiani
Epidermal cultures for the surgical treatment of vitiligo.
JEADV, 2001 15 suppl. 2:232 (I.F.: 1.638)
54.  C. Miracco, M. Margherita De Santi, K. Schürfeld, R. Santopietro, A.V. Lalinga, M. Fimiani, M. Biagioli, M. Brogi, C. De Felice, P. Luzi and L. Andreassi.
”Quantitative in situ evaluation of telomeres in fluorescence in situ hybridization-processed sections of cutaneous melanocytic lesions and correlation with telomerase activity”
British Journal of Dermatology, 2002; Vol 146: 399-408. (I.F.: 2,978)
55.  R Zannolli, G Inchingolo, L Serracca, C Miracco, MM De Santi, A Malandrini,  M Biagioli, R Perotti, C Baldi, D Nuti, E Polito, S Gonnelli.
Ectodermal dysplasia syndrome with eyebrow alopecia, ptosis, strabismus, nystagmus, joint laxity, cerebellar ataxia. and osteopenia.
American Journal of Medical Genetics. 2002; 113(1):111-113 (I.F.: 1,911)
56.  E Pianigiani, A Andreassi, P Taddeucci, M Biagioli, M Fimiani.
La fenolizzazione segmentale per il trattamento dell’onicocriptosi.
Kosmè; 2002 1,2:34-36
57.  M. Biagioli
”L’immunonutrizione nel grande ustionato”
ADI Magazine, 2002; Vol 6, N.3:338-342.
58.  L. Burroni, M. Biagioli, C. Brandi, A. Vella, P. Bertelli, A. Vattimo
”Sentinel lymph node detection with lymphoscintigraphy and intraoperative probe in malignant melanoma patients”
The quarterly journal of nuclear medicine, 2002; Vol 46, supp.1 n.4:62-63. (I.F.: 1,567)
59.  E. Pianigiani,, F. Ierardi , P. Taddeucci, R. Perotti, M. Biagioli, F. Cherubini Di Simplicio, A. Andreassi, M. Fimiani
Skin allograft in the treatment of toxic epidermal necrolysis (TEN)
Dermatol Surg 2002; 28: 1173-1176. (I.F.: 2.254)
60.  M. Burroni, P. Rubegni, G. Dell’Eva, S. Santini, R. Perotti, M. Biagioli, L. Andreassi.
The ‘common mole’ from the point of view of digital dermoscopy analysis: subjective vs. objective evaluation of easy pigmented skin lesions.
JEADV 2003; 17: 28-33. (I.F.: 1,638)
61.  E Pianigiani, F Cherubini Di Simplicio, F Ierardi, P Taddeucci, A Andreassi, R Perotti, M Biagioli, M Fimiani:
Dermal allograft plus autologous epidermal graft: evaluation of two different techniques in chronic, nonhealing leg ulcers:
Wounds. 2004; 16(3): 91-96 (I.F.: 0,315)
62.  GB De Aloe , P Rubegni, M Biagioli, P Taddeucci, M Fimiani.
Skin graft donor site and use of polydeoxyribonucleotide as a treatment for skin re generation: a randomized, controlled, double-bind, clinical trial.
Wounds. 2004; 16(8): 258-63 (I.F.: 0,315)
63.  P Rubegni, S Poggiali, A Cuccia, M Biagioli , M Fimiani.
Acral malignant melanoma and striated palmoplantar keratoderma (Brunauer-Fohs-Siemens syndrome): a fortuitous association?
Dermatol Surg. 2004 Dec;30:1539-42 (I.F.: 2,254)
64.  A Andreassi, R Bilenchi, M Biagioli, C D’Aniello.
Classification and pathophysiology of skin grafts
Clinics in Dermatology. 2005; 23:332-37 (I.F.:1,106)


65.  M Biagioli, P Sbano, C Miracco, M Fimiani
Composite cutaneous haemangioendothelioma: case report and review of the literature.
Clin Exp Dermatol. 2005 Jul; 30(4):385-87 (I.F.:1,426)
66.  MC De Nisi, A D’Amuri, AV Lalinga, R Occhini, M Biagioli, C Miracco
Posttransplant primary cutaneous CD30(Ki-1)-positive anaplastic large T-cell lymphoma. A case report.
British Journal of Dermatology. 2005;152:1068-70 (I.F.: 2,978)
67.  N Di Paolo, V. Bocci, DP Salvo, G Palasciano, M Biagioli, S Meini, F Galli, I Ciari, F. Maccari, F. Cappelletti, M Di Paolo, E Gaggiotti.
Extracorporeal blood oxygenation and ozonation (EBOO): a controller trial in patients with peripheral artery disease.
Int J Artif Organs, 2005 Oct; 28(10):1039-50  (I.F.: 0,86)
68.  P Carli, M Zappa, L Ventura, L Bartoli, M Biagioli, L Borgognoni, P Brandani, M Ceccarini, A Chiarugi, G Cristiani, G Maccanti, P Nardini, G Lo Scocco.
Cause di arrivo, esito diagnostico e possibili criticità negli ambulatori per la diagnosi precoce del melanoma cutaneo in Toscana: survey pilota.
I programmi di screening della regione Toscana. A cura di M Roselli Del Turco e P Mantellini. Dicembre 2005:46-51.
69.  M Biagioli, P Sbano, P Taddeucci, M Risulo, M Fimiani.
Sclerotherapy for penile venous malformation.
Dermatol Surg. 2006;32:955-57 (I.F.: 2,254)
70.  C Miracco, MC De Nisi, F Arcuri, E Cosci, L Pacenti, M Toscano, AV Lalinga, M Biagioli, P Rubegni, R Vatti, E Maellaro, B Del Bello, D Massi, P Luzi, P Tosi.
Macrophage migration inhibitory factor protein and mRNA expression in cutaneous melanocytic tumours.
Int J Oncol. 2006 Feb; 28(2): 345-52 (I.F.: 2,681)
71.  Raccomandazioni cliniche per il melanoma cutaneo
Istituto Toscano Tumori. Collaborazione alla stesura e alla revisione della pubblicazione. Maggio 2007.
72.  C Miracco, V Mourmouras, M Biagioli, P Rubegni, S Mannucci, I Monciatti, E Cosci, P Tosi, P Luzi.
Utility of tumour-infiltrating CD25+FOXP3+ regulatory T cell evaluation in predicting local recurrence in vertical growth phase cutaneous melanoma.
Oncol Rep. 2007 Nov;18(5):1115-22 (I.F.: 1,572)
73.  Rubegni P, Mandato F, Biagioli M, Fimiani M.
About vascular patterns.
Australas J Dermatol. 2009 Aug;50(3):223-4; author reply 224-5. No abstract available. (I.F.: 1,096)
74.  Mourmouras V, Cevenini G, Cosci E, Epistolato MC, Biagioli M, Barbagli L, Luzi P, Mannucci S, Miracco C.
Nucleolin protein expression in cutaneous melanocytic lesions.
J Cutan Pathol. 2009 Jun;36(6):637-46. (I.F.: 1,561)
75.  Cantarini L, Fanti F, Galeazzi M, Martino S, Miracco C, Biagioli M, Dal Canto N, Cimaz R
Efficacy of cyclosporine A treatment in relapsing febrile lobular panniculitis associated with small vessel vasculitis.
Rheumatol Int. 2009 Jun 9. [Epub ahead of print] (I.F.: 1,327)
76.  Moretti D, Del Bello B, Cosci E, Biagioli M, Miracco C, Maellaro E.
Novel variants of muscle calpain 3 identified in human melanoma cells: cisplatin-induced changes in vitro and differential expression in melanocytic lesions.
Carcinogenesis. 2009 Jun;30(6):960-7. Epub 2009 Apr 21. (I.F.: 4,930)
77.  Di Giacomo AM, Danielli R, Guidoboni M, Calabrò L, Carlucci D, Miracco C, Volterrani L, Mazzei MA, Biagioli M, Altomonte M, Maio M.
Therapeutic efficacy of ipilimumab, an anti-CTLA-4 monoclonal antibody, in patients with metastatic melanoma unresponsive to prior systemic treatments: clinical and immunological evidence from three patient cases.
Cancer Immunol Immunother. 2009 Aug;58(8):1297-306. Epub 2009 Jan 13. (I.F.: 4,086)


Dr Maurizio Biagioli



Data  31/08/2009
 



 

Sito web

Scheda personale

Attività su Medicitalia

Il Dr. Maurizio Biagioli è specialista di medicitalia.it dal 2009.