La Day Surgery rappresenta un complesso organizzativo mediante il quale viene realizzata la possibilità di effettuare interventi chirurgici o anche talune procedure diagnostiche e/o terapeutiche invasive in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno, in anestesia generale, locoregionale o locale.

La One Day Surgery è un ricovero in day surgery che prevede il pernottamento del paziente nel giorno di esecuzione dell’intervento chirurgico e che consente atti chirurgici più complessi (es. laparoscopia), interventi gravati da possibili complicanze (tonsillectomia), assistenza a pazienti con problemi logistici o socio-familiari.

La strutturazione di una unità di Day Surgery può avvenire secondo modelli organizzativi diversi:

Unità Autonome Dedicate

* Strutture mono o multispecialistiche, indipendenti dal punto di vista strutturale, all’interno di istituti di ricovero

* Sale operatorie e spazi per la degenza dedicati

* Personale dedicato

* Autonomia gestionale ed organizzativa

* Inserimento in una organizzazione dipartimentale o interdipartimentale (struttura complessa)

Unità Integrate

* Unità mono o multidisciplinari, all’interno di istituti di ricovero

* Spazi di degenza dedicati

* Sale operatorie centralizzate con sedute dedicate, secondo turni e giorni della settimana prestabiliti

Posti letto Dedicati

* Posti letto dedicati alla day surgery all’interno di unità di degenza ordinaria

* Utilizzo di sale operatorie centralizzate secondo orari e giorni della settimana prestabiliti o i posti letto devono essere chiaramente ed esclusivamente destinati alla day-surgery o la pianificazione dell’attività chirurgica deve essere nettamente distinta dall’attività di chirurgia ordinaria

Finalità della Day Surgery

* semplificazione delle procedure di accesso alla prestazione

* rapidità dei tempi di risposta

* riduzione delle liste di attesa

* efficacia pari rispetto al ricovero tradizionale (stessa tipologia di interventi e procedure)

* continuità assistenziale

* maggiore appropriatezza dei ricoveri

* razionalizzazione del consumo di risorse a favore di patologie più impegnative

* riduzione effetti avversi dei ricoveri prolungati (infezioni ospedaliere)

* maggiore soddisfazione degli utenti

Cosa Occorre ?

* collaborazione di tutto il personale

* specifici percorsi di formazione per il personale medico ed infermieristico

* coordinamento personale delle unità operative di chirurgia, anestesia, servizi

* condivisione dei percorsi clinico-assistenziali da parte di tutti gli operatori

* requisiti minimi strumentali tecnologici ed organizzativi (efficacia, efficienza, sicurezza, economicità)

Cosa si può fare ?

Almeno metà dei pazienti che vengono ricoverati per “chirurgia” potrebbe trovare posto in day surgery. Le procedure eseguibili in Day Surgery sono oltre 750 nelle varie specialità.

A scopo esemplificativo vengono elencate alcune delle più comuni, precedute dalla catalogazione del nomenclatore nazionale. Quelle precedute da asterisco sono eseguibili in One Day Surgery.

04.43 Liberazione del tunnel carpale

*09.81 Dacriocistorinostomia (DCR)

11.60 Trapianto di cornea, non altrimenti specificato

12.00 Rimozione di corpo estraneo intraoculare dal segmento anteriore dell’occhio, SAI

12.79 Altri interventi per glaucoma

13.70 Inserzione di cristallino artificiale, SAI

21.86 Rinoplastica parziale

27.42 Ampia asportazione di lesione del labbro

*28.3 Tonsillectomia con adenoidectomia

31.43 Biopsia [endoscopica] della laringe

*34.22 Mediastinoscopia

*36.01Angioplastica coronarica percutanea transluminale di vaso singolo [PTCA] o aterectomia coronarica senza menzione di agente trombolitico

*36.06 Inserzione di stent nell’arteria coronarica

39.27 Arteriovenostomia per dialisi renale

38.59 Legatura e stripping di vene varicose dell’arto inferiore

43.11 Gastrostomia percutanea [endoscopica] [PEG]

48.25 Biopsia a cielo aperto del retto

49.01 Incisione di ascesso perianale

49.12 Fistulectomia anale

49.46 Asportazione delle emorroidi

49.51 Sfinterotomia anale laterale sinistra

53.03 Riparazione monolaterale di ernia inguinale diretta con innesto o protesi

53.17 Riparazione bilaterale di ernia inguinale con innesto o protesi, SAI

53.41 Riparazione di ernia ombelicale con protesi

55.03 Nefrostomia percutanea senza frammentazione

*56.1 Papillotomia o meatotomia ureterale (endoscopica e non)

56.31 Ureteroscopia

57.33 Cistoscopia [transuretrale] con biopsia

57.49 Altra resezione transuretrale di lesione vescicale o neoplasia

61.2 Asportazione di idrocele (della tunica vaginale)

63.2 Asportazione di cisti dell'epididimo o spermatocele

64.0 Circoncisione

64.91 Plastiche di slittamento del prepuzio

98.51 Litotrissia extracorporea

69.01 Dilatazione o raschiamento per interruzione di gravidanza

71.24 Asportazione o altra demolizione di cisti della ghiandola del Bartolino

67.2 Conizzazione della cervice

68.16 Biopsia dell'utero

75.1 Amniocentesi diagnostica prelievo dei villi coriali

80.26 Artroscopia del ginocchio

85.12 Biopsia a cielo aperto della mammella

85.54 Impianto di protesi mammella bilaterale

85.6 Mastopessi

Criteri Clinici di Esclusione

* anamnesi di shock anafilattico

* diabete insulino-dipendente

* pregresse sindromi convulsive

* coagulopatia a rischio emorragico

* infarto del miocardio nell’ultimo anno

* trattamento dialitico

* patologia psichiatrica limitante

* epatopatìa in fase itterica/ascitica

* il paziente ( uomo ) supera i 100 Kg. di peso

* il paziente ( donna ) supera gli 80 Kg. di peso

Criteri Logistici e Socio-familiari

* luogo di residenza non superiore ai 100 km. e/o > 1 ora di auto.

* possibilità di utilizzo di un auto privata

* telefono in casa

* disponibilità di un adulto accompagnatore in grado di assolvere alle prescrizioni

PERCORSO ASSISTENZIALE DELLA DAY SURGERY (Schema-tipo)

Una prestazione in Day Surgery è articolata in un numero variabile (minimo tre) di singole giornate di degenza (accessi):

Ricovero - 1° accesso

Il paziente deve giungere al 1° accesso alle ore 8.00 accompagnato da un accompagnatore/tutore che controfirmerà l’atto di consenso informato al trattamento di Day Surgery, e garantirà nel post-operatorio il trasporto del paziente al proprio domicilio, il rispetto delle cure indicate nel foglio di dimissione, le comunicazioni con il medico reperibile, con il reparto di degenza ordinaria e con il medico di medicina generale.

Durante il primo accesso verranno effettuate:

* Consegna opuscolo informativo (generale + specifico per procedura)

* Individuazione dell’accompagnatore / tutore e suo consenso informato

* Apertura cartella clinica

* Consenso informato

* Indagini pre-operatorie (elencate nell’opuscolo informativo)

* Visita anestesiologica

* Prenotazione per l’intervento

2° accesso

* Il paziente sarà ricoverato in una stanza di degenza dedicata all’attività di Day Surgery.

* Intervento (informazioni sull’anestesia e sul post-intervento sono contenute nell’opuscolo informativo).

* Sorveglianza e controllo post-operatorio

* Dimissione (il sanitario deciderà dopo esame clinico la dimissibilità del paziente).

* Al paziente saranno consegnati ricetta e farmaci da praticare a domicilio (la terapia che sarà praticata nel pre-intra-post-operatorio è indicata nell’ opuscolo informativo).

* Al tutore sarà consegnata una scheda con indicazione del tipo di intervento praticato ed eventuali altre annotazioni. Il tutore provvederà a consegnare tempestivamente al medico di base tale documentazione.

* All’accompagnatore/tutore saranno consegnati per iscritto i recapiti telefonici del chirurgo reperibile e del reparto di degenza.

* Sarà concordata la data del terzo accesso.

3° accesso - Dimissione

* Controllo ambulatoriale

* Compilazione da parte del paziente della scheda per la valutazione del grado di soddisfazione.

* Chiusura cartella clinica

Ulteriori accessi potrebbero rendersi necessari in relazione a specifiche necessità (consulenze specialistiche, verifica esami, ecc.)

Continuità Assistenziale

Il regime di ricovero in Day Surgery prevede la continuità delle cure anche al di fuori dell’orario di attività, compresi i giorni festivi mediante:

* Reperibilità telefonica

* Fornitura diretta farmaci necessari

* Attivazione 118

* Controllo telefonico dopo 24 ore (facoltativo)