Sono incinta? False mestruazioni? Quando fare il test di gravidanza?

Vincenza De FalcoQueste sono alcune delle domande che più frequentemente riceviamo nei consulti on line in ginecologia, soprattutto dai giovani. Ecco le risposte definitive ai vostri dubbi e alle vostre domande
Articolo a cura di .  Pubblicato il 21/06/2012, cliccato 173393 volte.
 

“Dottore secondo lei sono incinta? Quante probabilità ho di essere incinta? E’ una falsa mestruazione? Seno gonfio, dolente, nausea: sono incinta? Quando fare il test?”

Queste sono alcune delle domande che più frequentemente riceviamo nei consulti on line in ginecologia, soprattutto dai giovani. Ecco le risposte definitive ai vostri dubbi e alle vostre domande.

 

“DOTTORE SECONDO LEI SONO INCINTA?”

Nessun dottore potrà mai stabilire se una donna è incinta senza che SIA STATO ESEGUITO UN TEST DI GRAVIDANZA. L'altro metodo per stabilire se una donna è in gravidanza è la visita ginecologica e l'ecografia pelvica.

Pretendere quindi che tramite un consulto on line un medico possa dirvi se siete o non siete incinta è una cosa IMPOSSIBILE!!!!!

 

“DOTTORE SECONDO LEI QUANTE PROBABILITA’ HO DI ESSERE INCINTA?”

Anche in questo caso nessuno è in grado di poter stabilire quante probabilità si hanno di essere incinta. Le possibilità sono due: o si è incinta o non si è incinta. E per saperlo con certezza l’unico modo è fare il test di gravidanza

 

“HO AVUTO UN RAPPORTO NON PROTETTO, IL CICLO È VENUTO MA È DIVERSO DAL SOLITO, HO FATTO IL TEST È NEGATIVO PUO’ ESSERE UNA FALSA  MESTRUAZIONE?”

“DOTTORE COME FACCIO A CAPIRE CHE È UNA FALSA MESTRUAZIONE?”

Nessun dottore può stabilire con certezza se si ha una “falsa mestruazione”. La falsa mestruazione in genere è una perdita di sangue, diversa dal solito,  che può essere riferita al’impianto dell’embrione o a una minaccia d’aborto.

L’unico modo per stabilire con certezza se è una falsa mestruazione e quindi c’è una gravidanza in corso è:

fare il test di gravidanza beta HCG plasmatica da effettuare non solo in caso di ritardo mestruale, ma anche se si osservano flussi anomali, in genere più scarsi quantitativamente (false mestruazioni) se ovviamente c’è il sospetto di un avvenuto concepimento (rapporto non protetto in periodo fecondo).

 

“HO DOLORE E GONFIORE AL SENO, NAUSEA, DOLORI ALLA PANCIA: SONO INCINTA DOTTORE?”

Questi sintomi pur potendosi riscontrare in una donna incinta non sono specifici di una gravidanza e in base a questi quindi nessuno può stabilire che una donna è incinta. Va fatto sempre e comunque il test.

 

“QUANDO POSSO FARE IL TEST DI GRAVIDANZA?”

Il test va fatto in caso di ritardo mestruale o a partire da 15 giorni dopo il presunto rapporto a rischio, accaduto cioè nel presunto periodo ovulatorio, a metà ciclo.

Se si hanno rapporti non protetti durante le mestruazioni o nei giorni subito dopo le mestruazioni il rischio di gravidanza comunque esiste, in quanto alcuni mesi può accadere che l’ovulazione sia in anticipo.

Se si effettua il test sulle urine in caso di risposta negativa del test cioè    NON INCINTA, nell’eventualità in cui le mestruazioni comunque non arrivino nella data prevista, sarà il caso di ripetere il test dopo qualche giorno, o effettuare il test su sangue per una certezza definitiva, cioè la beta HCG plasmatica.

 

 

Autore

Vincenza De FalcoIl suggerisce questi argomenti correlati:  Sono incinta,  false mestruazioni,  test di gravidanza
Ha scritto anche questi articoli, queste news e riceve qui.

Condividi questo articolo: 

Ultimi consulti dell'autore:

  • Mestruazioni scure e scarse
    Ginecologia e ostetricia - Cara signora, se il rapporto che ha avuto,come lei ha riferito, è stato un rapporto protetto, non vedo motivi per preoccuparsi. Occasionalmente,si possono verificare variazioni del ritmo e della quantità mestruale, che possono essere imputati a squilibri ormonali, stress, o cause organiche (fi [continua »]
     
  • Mestruazioni che durano più di 10 giorni
    Ginecologia e ostetricia - non è chiaro se queste irregolarità del ciclo sono avvenute durante l'assunzione della pillola, o se la pillola la cominciate ad assumere per la prima volta dopo che queste si sono verificate, in ogni caso le consiglio di fare al più presto un a ecografia pelvica transvaginale. cordiali saluti [continua »]
     
  • Cisti ovarica e mestruazioni emorragiche
    Ginecologia e ostetricia - Finisca il blister della pillola che sta assumendo, se il ciclo persiste è necessaria comunque una rivalutazione con esame ecografico tranvaginale e un nuovo dosaggio del CA 125. L'endometrio sottile,indica una situazione di normalità. L'efficacia contraccettiva è immediata se si comincia ad assum [continua »]
     
 
 
advertising
 
 
 
Altri Speciali "Tutto su..."

 
 
 
 
 
 

Tutti gli speciali salute »





ultima modifica:  18/09/2014 - 0,22        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy