Cosa sono le calorie degli alimenti? costituiscono l'energia utile per ogni attività psicofisica della nostra vita

E' difficile credere che qualcuno non conosca cosa siano le calorie degli alimenti. Frequentemente viene a tal proposito la similitudine della macchina e cioè la necessità, per farla muovere, di utilizzare un combustibile che bruci e cioè la benzina: effettivamente se non c'è benzina, nessuna macchina, a tutt'oggi, e' in grado di muoversi.

La similitudine direi calza proprio bene in quanto anche per gli organismi viventi del mondo animale (ma anche per quello vegetale per certi versi) se non introduciamo "benzina" non andiamo avanti.
La nostra benzina sono appunto le calorie degli alimenti senza le quali proprio non ci "muoviamo"...

Per non farla troppo lunga verrei a introdurre il concetto scientifico di caloria o meglio di Kilocaloria (corrispondente a 1000 calorie) che rappresenta la quantità di calore necessaria per innalzare la temperatura di 1 Kg di acqua distillata da 14,5°C a 15,5°C.
Spero non sia una definizione complicata ma è proprio questa e comunque mi sembra abbastanza intuitiva.

Pertanto ogni alimento, dalla fogliolina di lattuga alla fetta di torta, contiene in se una certa capacità di sviluppare calorie (da non confondere con quella di nutrire) che naturalmente varia particolarmente da cibo a cibo.
Se volessimo però entrare più nello specifico possiamo dire che ogni grammo di grasso sviluppa 9 calorie quando "brucia" nel nostro corpo mente i carboidrati e le proteine "bruciano 4 calorie per ogni grammo di tale nutriente.

Per essere ancora più precisi possiamo dire che:

CALORIE DEI CARBOIDRATI

Bruciando un grammo di carboidrati si sviluppa un calore medio di 4,2 Kcal per grammo.
Normalmente viene assorbito il 97% dei carboidrati introdotti con la dieta.
Ne consegue che i carboidrati forniscono al nostro corpo in media 4 Kcal per grammo.

CALORIE DEI GRASSI

Bruciando un grammo di grassi si sviluppa un calore medio di 9,45 Kcal per grammo.
Normalmente viene assorbito il 95% dei grassi introdotti con la dieta.
Ne consegue che i grassi forniscono al nostro corpo in media 9 Kcal per grammo.

CALORIE DELLE PROTEINE

Bruciando un grammo di proteine si sviluppa un calore medio di 5,65 Kcal per grammo. Tuttavia poiché il nostro organismo non è in grado di utilizzare l'azoto in esse contenuto il loro potere energetico si riduce a 4,35 Kcal per grammo.
Normalmente viene assorbito il 92% delle proteine introdotte con la dieta (il 97% di quelle animali ed il 78% di quelle vegetali).
Ne consegue che le proteine forniscono al nostro corpo in media 4 Kcal per grammo.



Tali valori calorici vengono detti di Atwater, dal nome dello scienziato che per primo misurò l'energia liberata dagli alimenti nell'organismo.

Tutta questa disquisizione potrebbe sembrare noiosa ma in verità sarebbe utile conoscere quante calorie sviluppano i vari cibi (che notoriamente a differenza degli zuccheri semplici usati in cucina e degli oli) sono un miscuglio variabile dei vari nutrienti: carboidrati, proteine, grassi.

A tale proposito potremmo andarci a vedere in questo sito http://www.calorie.it/alimenti le calorie che svilupano 100 grammi dei vari alimenti.

Se abbiamo tempo e voglia con queste tabelle potremmo già ricavarci, con l'aiuto di un computer, una dieta personalizzata ai nostri gusti ma, in verità non ve lo consiglio: è un lavoro arduo e complesso e per formulare una dieta in verità non è sufficiente calcolare il totale delle calorie ma fare in modo che i vari cibi scelti vengano a soddisfare certi criteri ben precisi per una buona alimentazione: questo sarà il tema del prossimo articolo.