La demonizzazione di un alimento è uno sport che trova nella rete il suo migliore amplificatore e che, come tutti i fenomeni, ha una fase di crescita esponenziale mediatica e una altrettanto veloce discesa nel dimenticatoio. La storia delle carni rosse conservate ne è la prova. L’unico serio pericolo fu per la salute economica di chi produce salami. La mucca pazza assassinò, ma solo per un po’, le bistecche alla fiorentina e l’influenza aviaria le vendite di polli. Ora nessuno ci pensa più.

spermatozoi

L’ultima in ordine di arrivo è stata la criminalizzazione dell’olio di palma che, negli ingredienti della Nutella, sembra essere circa il 25% del contenuto del vasetto. L’olio di palma utilizzato è raffinato non tanto per essere più digeribile quanto per rendere il sapore non cattivo, succederebbe lo stesso se si producesse la Nutella con l’olio di oliva extravergine che andrebbe reso inodore e insapore come quello di palma. Un vasetto di Nutella con l’extravergine costerebbe, però, come un vasetto di caviale, quello vero.

Il nesso tra l’olio di palma e la fertilità maschile è stato trovato da alcuni ricercatori sudafricani i quali, affermano che il tanto vituperato olio non è tossico per gli spermatozoi, anzi. L’articolo è comparso su Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine, rivista scientifica con un impact-factor di 1,93 che è accettabile.

Costoro hanno, a bella posta, intossicato col Piombo un certo numero di ratti. Hanno poi sottoposto i medesimi ad esami atti a verificare che cosa si era rovinato appurando che il Piombo era effettivamente tossico per gli spermatozoi. Gli stessi ratti intossicati sono poi stati “curati” con l’olio di palma appurando che l’azione curativa effettivamente c’era ed era misurabile. Interessante.

L’articolo che è free text sul PubMed è reperibile, per quanti possano avere voglia di approfondire, al link https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4592894/ tuttavia va ricordato che l’esperimento è stato fatto sui topi da laboratorio i quali avevano un solo fattore di tossicità mentre gli uomini riescono, a volte, a metterne insieme diversi, vari e articolati nonché difficili da curare.