Il titolo chiaramente enfatizza ed esaspera concetti e intuizioni che dovranno essere poi confermati e codificati nel tempo.

Peperoncini e menta in gravidanza

Per quanto riguarda la mobilità dello spermatozoo e il suo cammino verso l’ovulo, fenomeni conosciuti con il termine di termotassi e chemiotassi (ossia lo spermatozoo è richiamato verso l’ovulo da gradienti termici e chimici) sempre più i ricercatori sono attratti dalla funzione di alcune proteine coinvolte in tali importantissimi meccanismi.

Tra queste la famiglia di canali potenziali del recettore (TRP) transitorio che comprende più di 30 proteine le quali  partecipano a vari processi dipendenti dalle concentrazioni di Ca2 +. Le TRP hanno funzioni diverse coinvolgendo i trasduttori termici, chimici e meccanici che modulano la concentrazione di Ca2 + regolando le principali funzioni spermatiche durante la fecondazione, quali motilità, capacità e reazione acrosomiale

Tra queste dobbiamo nominare il canale TRPM8 che sembra essere stimolato e attivato dal mentolo favorendo il fenomeno della reazione acrosomica. In pratica è una proteina canale ionico che, a ogni calo della temperatura, cambia forma e voltaggio, aprendosi come un cancello e permettendo agli ioni calcio di fluire fino alle cellule nervose. Questo meccanismo crea un passaggio di corrente elettrica che - attraverso i nervi - comunica al cervello la sensazione di freddo.

Lo stesso canale è quello attivato nel palato o nella pelle quando mastichiamo un prodotto della menta. Quando il mentolo si lega alla TRPM8, attiva tale proteina - non a caso - le stesse sensazioni date da un cubetto di ghiaccio: un freddo quasi anestetizzante, che rende la bocca o l'area di pelle o mucosa interessate temporaneamente insensibili e quasi anestetizzate

Una proteina simile ma con funzioni completamente opposte è la TRP-V1 responsabile della evocazione del calore. Una delle molecole attivanti tale canale è ad esempio la capsaicina (avete presente quando si mette del peperoncino in bocca?) . La capsaicina quindi attivando tale canale sembra esser coinvolta nel determinare quel gradiente termico che “richiama “ lo spermatozoo verso la sua isola caribica: l’ovulo. Fenomeno conosciuto come termo tassi.